Antonino Di Maio, procuratore della repubblica di Trani
Antonino Di Maio, procuratore della repubblica di Trani
Attualità

Antonino Di Maio è il nuovo procuratore di Trani

Via libera del plenum del Consiglio superiore della magistratura

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha conferito l'incarico di procuratore della repubblica di Trani ad Antonino Di Maio. La proposta era stata avanzata lo scorso mese di febbraio dalla quinta commissione del Csm che, a maggioranza, aveva indicato Di Maio quale successore di Carlo Maria Capristo, a capo degli uffici inquirenti di Palazzo Torres fino all'aprile dell'anno scorso ed attualmente al vertice della procura di Taranto. Dalla sua nomina, la reggenza degli uffici tranesi era spettata all'aggiunto Francesco Giannella.

Di Maio, 51 anni, arriva a Trani dalla Roma dove è sostituto procuratore. È stato pm anche a Nicosia, a Napoli e a Santa Maria Capua Vetere, "in diverse ed eterogenee regioni d'Italia" - si legge nel verbale del plenum - ed "ha avuto modo di trattare numerose materie giuridiche, sia di carattere ordinario, sia di profilo altamente specializzato". Tra i parametri nel "merito" che hanno portato alla scelta di Di Maio a prevalere sugli altri candidati, anche il fatto che "è stato applicato alla procura della repubblica presso il Tribunale di Messina con assegnazione delle indagini residue ed il coordinamento del processo "Mare Nostrum". Si trattava di un processo per associazione di stampo mafioso con 575 imputati, nel cui ambito erano contestati 51 omicidi, diversi sequestri di persona, numerosissimi reati di estorsione ed altri reati contro il patrimonio". Di particolare rilievo è la nomina nell'agosto del 2003 a "membro del Council for Police Matters", con provvedimento del Consiglio d'Europa.
  • giustizia
  • Antonino Di Maio
  • tribunale Trani
Altri contenuti a tema
L'Ordine degli avvocati di Trani contro il ministro della giustizia L'Ordine degli avvocati di Trani contro il ministro della giustizia «Le dichiarazioni di Bonafede ledono il decoro della categoria»
Rinnovato il consiglio direttivo dell'associazione avvocati Bisceglie Rinnovato il consiglio direttivo dell'associazione avvocati Bisceglie Presidente è Domenico Di Pierro
Spina e Angarano fra i testimoni del processo "Giustizia svenduta"? Spina e Angarano fra i testimoni del processo "Giustizia svenduta"? Secondo le indiscrezioni saranno chiamati in causa dalla difesa nel procedimento in corso a Lecce
Approvato il diritto di tribuna per i membri non togati del Consiglio Giudiziario di Bari Approvato il diritto di tribuna per i membri non togati del Consiglio Giudiziario di Bari Importante successo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani. Istanza presentata dall'avvocato biscegliese Domenico Di Terlizzi
Il pm Scimè coinvolto nell'inchiesta della Procura di Lecce Il pm Scimè coinvolto nell'inchiesta della Procura di Lecce Avrebbe ricevuto 75 mila euro dall'imprenditore D'Introno
Personale della giustizia in agitazione Personale della giustizia in agitazione Dotazioni organiche dimezzate al Tribunale di Trani
1 Usavano minorenni per consegnare la droga. Scacco alla criminalità biscegliese Usavano minorenni per consegnare la droga. Scacco alla criminalità biscegliese 28 misure cautelari eseguite dai Carabinieri. Spaccio alla luce del giorno in via Trento, a pochi passi da Palazzo San Domenico
Di Maio riconfermato alla guida della Procura di Trani Di Maio riconfermato alla guida della Procura di Trani Ha avuto la meglio su Renato Nitti nella votazione effettuata dal Consiglio superiore della magistratura
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.