Antonino Di Maio, procuratore della repubblica di Trani
Antonino Di Maio, procuratore della repubblica di Trani
Attualità

Antonino Di Maio è il nuovo procuratore di Trani

Via libera del plenum del Consiglio superiore della magistratura

Elezioni Regionali 2020
Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha conferito l'incarico di procuratore della repubblica di Trani ad Antonino Di Maio. La proposta era stata avanzata lo scorso mese di febbraio dalla quinta commissione del Csm che, a maggioranza, aveva indicato Di Maio quale successore di Carlo Maria Capristo, a capo degli uffici inquirenti di Palazzo Torres fino all'aprile dell'anno scorso ed attualmente al vertice della procura di Taranto. Dalla sua nomina, la reggenza degli uffici tranesi era spettata all'aggiunto Francesco Giannella.

Di Maio, 51 anni, arriva a Trani dalla Roma dove è sostituto procuratore. È stato pm anche a Nicosia, a Napoli e a Santa Maria Capua Vetere, "in diverse ed eterogenee regioni d'Italia" - si legge nel verbale del plenum - ed "ha avuto modo di trattare numerose materie giuridiche, sia di carattere ordinario, sia di profilo altamente specializzato". Tra i parametri nel "merito" che hanno portato alla scelta di Di Maio a prevalere sugli altri candidati, anche il fatto che "è stato applicato alla procura della repubblica presso il Tribunale di Messina con assegnazione delle indagini residue ed il coordinamento del processo "Mare Nostrum". Si trattava di un processo per associazione di stampo mafioso con 575 imputati, nel cui ambito erano contestati 51 omicidi, diversi sequestri di persona, numerosissimi reati di estorsione ed altri reati contro il patrimonio". Di particolare rilievo è la nomina nell'agosto del 2003 a "membro del Council for Police Matters", con provvedimento del Consiglio d'Europa.
  • giustizia
  • Antonino Di Maio
  • tribunale Trani
Altri contenuti a tema
Convalidato l'arresto del 78enne accusato dell'incendio a "La vetta dei divi" Convalidato l'arresto del 78enne accusato dell'incendio a "La vetta dei divi" Una volta dimesso dall'ospedale di Barletta sarà collocato in una comunità ad Andria
«Non un "sistema" diffuso nel Tribunale di Trani» «Non un "sistema" diffuso nel Tribunale di Trani» Il presidente dell'Ordine degli avvocati Bertolino: «Chi ha sbagliato è giusto che paghi»
Ripristinato l'accesso alla cancelleria del Tribunale di Trani Ripristinato l'accesso alla cancelleria del Tribunale di Trani Confermati gli orari mattutini
Flash mob degli avvocati per le udienze in Tribunale Flash mob degli avvocati per le udienze in Tribunale Venerdì 29 maggio in piazza Duomo
Agli arresti domiciliari il procuratore di Taranto Carlo Maria Capristo Agli arresti domiciliari il procuratore di Taranto Carlo Maria Capristo La Procura di Potenza lo ha accusato di abuso d'ufficio. Coinvolti anche un agente di Polizia e tre imprenditori
Fase 2, martedì la riapertura del Tribunale di Trani Fase 2, martedì la riapertura del Tribunale di Trani Il presidente dell'Ordine degli avvocati Bertolino: «206 colleghi hanno beneficiato del contributo di 800 euro messo a disposizione dalla nostra Onlus»
1 Studio legale biscegliese: «Non accetteremo mandati per azioni contro il personale sanitario» Studio legale biscegliese: «Non accetteremo mandati per azioni contro il personale sanitario» Lo staff Loalex: «Semmai lo faremo a loro difesa»
L'Ordine degli avvocati di Trani contro il ministro della giustizia L'Ordine degli avvocati di Trani contro il ministro della giustizia «Le dichiarazioni di Bonafede ledono il decoro della categoria»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.