Donazione organi e tessuti Asl Bt
Donazione organi e tessuti Asl Bt
Attualità

Donazione organi e tessuti nell'Asl Bt: numeri in aumento nel 2020

Dall'inizio dell'anno sono state 4 le cornee prelevate a Bisceglie

«La donazione degli organi e dei tessuti nell'Asl Bt è una bella realtà che cresce sempre di più grazie a una organizzazione sempre più attenta su tutto il territorio» ha dichiarato il direttore generale Alessandro Delle Donne.

Nel corso di quest'anno, anche su questo tema fortemente segnato dal Covid e dalle conseguenze della pandemia, sono state eseguite 9 osservazioni di morte (7 ad Andria, 1 a Barletta e 1 a Bisceglie) e 5 donazioni multiorgano. A fronte di una media nazionale di opposizioni alle donazioni del 30% circa e di una media regionale di circa il 50%, all'ospedale Bonomo di Andria è stato registrato un indice di opposizione del 14.28%, il più basso della Regione Puglia e tra i più bassi d'Italia per il secondo anno consecutivo: «Quest'anno per la prima volta è stata eseguita una donazione multiorgano all'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie, segno questo tangibile di come una corretta organizzazione dei servizi può fare la differenza e portare innovazione» ha aggiunto.

Nel corso del 2020 si sono registrati numeri importanti anche sulla donazione delle cornee: dall'inizio dell'anno sono state prelevate 112 cornee (98 ad Andria, 8 a Barletta, 4 a Bisceglie e 4 presso l'hospice di Minervino). Questi numeri portano la Bat fra le più operative della Regione Puglia in tema di donazioni: «Nel corso degli ultimi mesi abbiamo anche sottoscritto due importanti protocolli di intesa con gli hospice di Minervino e di Bisceglie per avviare il prelievo di cornee e su questo siamo già operativi».

«I numeri registrati sul tema della donazione nel corso del 2020 sono il segno tangibile di una cultura della donazione sempre più ampia e radicata in una terra che sa essere molto generosa e per questo il mio pensiero va innanzitutto a tutti coloro che hanno donato e alle loro famiglie capaci di amore nei confronti della vita che continua. Ma questi importanti risultati sono sicuramente anche il segno di un lavoro portato avanti con passione e dedizione da tanti operatori sanitari. Al dirigente responsabile del servizio Giuseppe Vitobello, al coordinatore infermieristico Federico Ruta e alle loro equipe ma anche alle equipe delle Anestesia e a tutti gli altri operatori direttamente e indirettamente coinvolti nella donazione degli organi e dei tessuti va il nostro ringraziamento e quello di tutti coloro che oggi possono continuare a vivere grazia a un "si". Con l'augurio che l'amore per la vita possa continuare a crescere e possa diventare patrimonio comune» ha concluso Delle Donne.
  • Asl Bt
  • donazione Organi
Altri contenuti a tema
Diminuiscono gli attualmente positivi, aumentano i ricoveri in Puglia Diminuiscono gli attualmente positivi, aumentano i ricoveri in Puglia Oltre 6100 decessi dall'inizio dell'emergenza
Bollettino Covid regionale, calano attualmente positivi e ricoverati Bollettino Covid regionale, calano attualmente positivi e ricoverati Registrati purtroppo altri 21 decessi nelle ultime ore in Puglia
Campagna vaccinale, riorganizzazione e anticipo delle prime dosi anche a Bisceglie Campagna vaccinale, riorganizzazione e anticipo delle prime dosi anche a Bisceglie I cittadini rientranti in alcune fasce d'età potranno recarsi all'hub del PalaCosmai tra sabato e lunedì
Attualmente positivi al Covid in calo sul territorio pugliese Attualmente positivi al Covid in calo sul territorio pugliese Scende anche il numero dei ricoverati
Campagna vaccinale, obiettivo completare le fasce prioritarie Campagna vaccinale, obiettivo completare le fasce prioritarie Proseguono le somministrazioni delle seconde dosi per i malati rari e il personale scolastico
Covid, calano gli attualmente positivi e i ricoverati in Puglia Covid, calano gli attualmente positivi e i ricoverati in Puglia Superata quota 6000 decessi
Campagna vaccinale, superata quota 1 milione 400 mila dosi Campagna vaccinale, superata quota 1 milione 400 mila dosi Lopalco: «Assembramenti incontrollati dovuti a chi si presenta in anticipo all'esterno degli hub»
Bollettino Covid regionale, numeri stabili in Puglia Bollettino Covid regionale, numeri stabili in Puglia Si attenua ancora la pressione sugli ospedali: 40 ricoverati in meno
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.