Presentazione del progetto ”L’oasi della cucina italiana” in Costa d'Avorio
Presentazione del progetto ”L’oasi della cucina italiana” in Costa d'Avorio
Attualità

Il progetto ”L’oasi della cucina italiana” in Costa d'Avorio passa da Bisceglie

Incontro nella sede dell’associazione Casa dell’Università

È stato presentato mercoledì 12 giugno, all'associazione Casa dell'Università di Bisceglie, in via Ottavio Tupputi, 35, il progetto "L'oasi della cucina italiana" condiviso da Raffaele Zito, presidente dell'associazione Casa dell'Università e Moussa Bamba, presidente dell'associazione Ivoire Union di Turi.

L'encomiabile progetto solidaristico prevede la costruzione di una scuola/ristorante per la formazione e l'inserimento di giovani nel mondo del lavoro e per la divulgazione della cultura culinaria italiana in Costa d'Avorio, così da offrire una occasione lavorativa alle giovani generazioni, con una formazione professionale totalmente carente sul territorio, capace di farli sentire motivati nella loro terra di origine, fieri e realizzati, cercando così di superare difficoltà quali frustrazione e umiliazione. Questo progetto inclusivo rappresenta un giusto contributo al contrasto del fenomeno dell'immigrazione irregolare giovanile e femminile e, in particolare potendo avviare una emancipazione della donna, purtroppo ancora sottomessa a vincoli basati su norme che la confinano in condizione di disparità.

Sono intervenuti alla presentazione il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano e alcuni consiglieri comunali; don Paolo Bassi, parroco dell'Abbazia curata di Sant'Adoeno in Bisceglie; la professoressa Pina Catino, Presidente Club per l'UNESCO di Bisceglie nonché Direttore scientifico dell'Accademia delle culture e delle scienze internazionali, che già ha collaborato nel 2018 con l'associazione Ivoire Unione di Turi e l'associazione Casa dell'Università di Bisceglie per il Progetto "Africa-Costa d'Avorio".

Presenti diversi Soci del Club UNESCO, tra questi il consigliere comunale professoressa Loredana Bianco; la dottoressa Mariagrazia Celestino, medico legale; il dottor Pasquale D'Addato, apprezzato manager; il dottor Epifanio Coppi, già direttore di Poste italiane, operatore umanitario in Mozambico, dove opera con i missionari negli orfanotrofi in Africa; il dottor Antonio De Leo, presidente della sezione "Poli" di Molfetta dell'Aia (associazione italiana arbitri Figc) che comprende nel suo distretto la città di Bisceglie; il Cavaliere di Gran Crcoe Nicolantonio Logoluso, Commendatore della Confraternita di Volontariato Internazionale "Cavalieri Templari Cristiani "Jacques de Molay" -Commenda di Bisceglie; il signor Mino Miale, scenografo, socio portavoce del Club per l'UNESCO in Turi; lo storico Vitoronzo Pastore, presidente della sezione di Casamassima dell'Ancr (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci); il geologo Giuseppe Troilo, presidente dell'associazione Trekking Astrofili Physis. Alla presentazione è seguito il buffet "I sapori del mediterraneo" in terrazza, offerto da "L'oro 'e Napule".

Ma tornando al tema della serata va sottolineato che la zona individuata per il progetto cui è coinvolta anche la città di Bisceglie e che meglio risponde per caratteristiche è quella di Abidjan, che ha una posizione strategica e un continuo e sempre maggiore sviluppo nel settore del turismo.

«Si vorrebbe quindi edificare su un territorio una struttura multifunzionale, dove scuola e ambiente lavorativo coesistano per tutta la durata del corso» ha spiegato Moussa Bamba. «Nella struttura i corsi saranno tenuti da esperti e gli studenti oltre che imparare metteranno in pratica quanto imparato, lavorando nella stessa struttura per la durata del corso, così da avere una formazione non solo teorica ma anche pratica, completa in tutte le sue fasi dando così ai ragazzi la possibilità di inserirsi nel mondo del lavoro nonché dare nello stesso momento la possibilità alla struttura di potersi in parte o totalmente autogestirsi. I corsi avranno durate diverse a secondo del tipo di formazione che lo studente deciderà di prendere.
Il progetto naturalmente ha bisogno della forza e sostegno di tutti, che cercheremo in privati, enti, aziende e sarà divulgato e sostenuto da eventi che abbiamo messo in cantiere» ha concluso il presidente dell'associazione Ivoire Union di Turi.
  • Comune di Bisceglie
  • Pina Catino
Altri contenuti a tema
La regione approva il piano di contrasto alla povertà per Bisceglie e Trani La regione approva il piano di contrasto alla povertà per Bisceglie e Trani Assicurerà per la prima annualità 2019 risorse pari a 724mila euro
Conto alla rovescia per il concerto dell'orchestra Filarmonica pugliese Conto alla rovescia per il concerto dell'orchestra Filarmonica pugliese 54 musicisti si esibiranno al Teatro Mediterraneo alle prime luci del giorno
Capurso sul sito del comune: «È inaccettabile pubblicare i comunicati volti ad attaccare un consigliere di opposizione» Capurso sul sito del comune: «È inaccettabile pubblicare i comunicati volti ad attaccare un consigliere di opposizione» «Con questo ulteriore "salto di qualità" registriamo l'ennesimo episodio di sgarbo istituzionale dell'amministrazione»
Igiene urbana, il Tar dà ragione al comune e respinge il ricorso della Sangalli Igiene urbana, il Tar dà ragione al comune e respinge il ricorso della Sangalli Il sindaco Angarano: «La sentenza dimostra la correttezza amministrativa degli atti adottati»
Bisceglie nell'app gratuita Municipium Bisceglie nell'app gratuita Municipium L'obiettivo è migliorare l'interazione coi cittadini
Concerto Cammariere, il comune dona 100 biglietti alle associazioni cittadine impegnate nel sociale Concerto Cammariere, il comune dona 100 biglietti alle associazioni cittadine impegnate nel sociale Il sindaco Angarano: «Un pensiero per realtà che ogni giorno aiutano il prossimo»
Una azienda di Bari si aggiudica l'appalto per i lavori al teatro Garibaldi Una azienda di Bari si aggiudica l'appalto per i lavori al teatro Garibaldi Alla gara hanno partecipato cinque imprese
Incontro del Club UNESCO di Bisceglie per l’anno internazionale della tavola periodica degli elementi Incontro del Club UNESCO di Bisceglie per l’anno internazionale della tavola periodica degli elementi Giovedì a Monopoli
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.