Piazza Don Milani
Piazza Don Milani
Religioni

Palio della Quercia, le squadre protagoniste: San Pietro

Il capitano non ha dubbi: «Divertirci è la cosa più importante»

Manca sempre meno alla quinta edizione del Palio della Quercia, manifestazione promossa dall'associazione Schàra onlus per recuperare i valori di una tradizione che nel tempo si erano persi in relazione alla festa sei santi patroni della città.

Nel quartiere di San Pietro fervono i preparativi per la gara e per l'allestimento del quartiere. Don Gaetano Corvasce, al primo anno nel quartiere, è entusiasta per la manifestazione: «È un modo per incontrare le altre realtà della nostra città. La gara poi aiuta a creare spirito di gruppo. È quindi un modo alternativo di vivere la festa patronale». La squadra è in fase di allestimento, e gli abitanti del quartiere stanno partecipando attivamente alla realizzazione di ciò che servirà per la gara, che si svolgerà venerdì 9 agosto in piazza Vittorio Emanuele.

«Il nostro simbolo - ha proseguito il parroco - fa riferimento alla presenza della parrocchia nel quartiere». Il simbolo del quartiere san Pietro è infatti la piazzetta don Milani, punto di incontro degli abitanti del quartiere e non solo.

Abbiamo incontrato Francesco Occhionigro, capitano della squadra del rione.

Perché partecipate al Palio della Quercia?
«Perché è un modo per coltivare la tradizione della nostra città. Il palio è sempre esistito nella storia, un tempo si correva anche il Palio dei pescatori in occasione di sant'Antonio. È un modo per fare comunità, ridere e scherzare: per noi divertirci tutti insieme è la cosa più importante».

Qual è la ragione dei vostri colori?
«I nostri colori sono il bianco e il giallo perché noi rappresentiamo san Pietro, che è stato il primo Papa. I colori del papato sono appunto il bianco e il giallo e noi con questi colori vogliamo testimoniare il nostro legame con l'apostolo».

Come avete formato la squadra?
«Abbiamo scelto tutti ragazzi e adulti del nostro quartiere e che frequentano la parrocchia. Non abbiamo fatto una selezione, abbiamo accettato chiunque volesse partecipare e dare una mano alla nostra squadra».

Qual è la prova nella quale pensate di essere al top?
«Abbiamo un ottimo nuotatore, dei buoni ciclisti e anche nella corsa penso che potremo giocarci le nostre carte. Noi però puntiamo tutto sulla simpatia, che è il premio a cui ambiamo più di tutti».

Quale quartiere pensate vinca la gara?
«Ovviamente san Pietro!»

Cosa state preparando per l'addobbo del quartiere?
«Sarà una sorpresa. Venite e vedrete quello che stiamo preparando. A differenza degli altri quartieri noi terremo le decorazioni fino alla festa dell'Assunta, che è pochi giorni dopo la festa patronale, e dato che celebreremo anche l'Assunta abbiamo deciso di mantenere tutti gli addobbi fino ad allora».
  • associazione Schàra
  • San Pietro
  • Palio della Quercia
Altri contenuti a tema
1 Un'area verde per attività ludiche nel quartiere San Pietro Un'area verde per attività ludiche nel quartiere San Pietro Comune candidato a un bando regionale per l'ottenimento dei finanziamenti necessari
Deturpata stele commemorativa di San Giovanni Paolo II Deturpata stele commemorativa di San Giovanni Paolo II Bisceglie d'amare: «Ripuliremo l'effige. Invitiamo l'amministrazione comunale a unirsi»
"Ripartiamo in sicurezza", Confindustria Bari-Bat sostiene Schàra onlus "Ripartiamo in sicurezza", Confindustria Bari-Bat sostiene Schàra onlus Check-up sulle auto delle flotte aziendali e ricavato devoluto all'associazione biscegliese che si occuperà di rigenerare pc e fornirli a ragazzi svantaggiati
Passio Christi 2018 in prima visione su BisceglieViva Passio Christi 2018 in prima visione su BisceglieViva Domenica 5 aprile alle 19 la trasmissione in simulcast dell'evento organizzato dall'associazione Schàra
Coronavirus, attivato il supporto multilingue Coronavirus, attivato il supporto multilingue Angarano: «Grazie all'impegno dei volontari cerchiamo di soddisfare le numerose richieste e non lasciare indietro nessuno»
Schàra onlus al lavoro per l'organizzazione della Passio Christi 2020 Schàra onlus al lavoro per l'organizzazione della Passio Christi 2020 Mercoledì il primo incontro aperto a chi intende partecipare all'evento
Giovani e giovanissimi della parrocchia San Pietro madonnari per un giorno Giovani e giovanissimi della parrocchia San Pietro madonnari per un giorno Un'esperienza diversa dal solito per la comunità guidata da don Gaetano Corvasce
Tre serate teologiche alla parrocchia di San Pietro Tre serate teologiche alla parrocchia di San Pietro Opportunità di riflessione e formazione. Si comincia venerdì 11 ottobre
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.