Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Tre biscegliesi coinvolti nella maxi operazione dei Ros di Bari

Eseguite 104 ordinanze di custodia cautelare in carcere

I Carabinieri del Ros hanno eseguito, a Bari e sul territorio dell'Area Metropolitana oltre che nella provincia Bat, ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di 104 persone, ritenute affiliate ai clan "Mercante-Diomede" e "Capriati".

Fra le persone coinvolte anche tre biscegliesi: il 69enne Domenico Amoruso detto "Mimme u bionde", il 52enne Vincenzo Di Liddo soprannominato "U buc" e il 44enne Giovanni Battista La Notte.

Il provvedimento scaturisce da un'articolata attività investigativa, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, che ha ricostruito gli assetti organizzativi, le attività criminali e la capacità di infiltrazione dei clan nel tessuto economico e sociale del capoluogo pugliese e del territorio.
  • Carabinieri Bisceglie
Altri contenuti a tema
Spari contro i Carabinieri, vertice delle forze dell'ordine in Prefettura Spari contro i Carabinieri, vertice delle forze dell'ordine in Prefettura Intensificata le misure di controllo sul territorio biscegliese
Il tributo della città per il Maresciallo Capo dei Carabinieri Carlo De Trizio Il tributo della città per il Maresciallo Capo dei Carabinieri Carlo De Trizio Cerimonia liturgica nella cappella del cimitero. Resi gli onori davanti alla tomba nel 13esimo anniversario della morte
1 Sparatoria, Losapio: «Convocata la commissione sicurezza urbana» Sparatoria, Losapio: «Convocata la commissione sicurezza urbana» Il consigliere comunale di maggioranza: «Subito al lavoro per contrastare la criminalità»
Sparatoria, Angarano: «Già chiesto un potenziamento delle forze dell'ordine» Sparatoria, Angarano: «Già chiesto un potenziamento delle forze dell'ordine» Il plauso del sindaco ai Carabinieri
Sparatoria, Galizia: «Bisceglie è in stato di allerta» Sparatoria, Galizia: «Bisceglie è in stato di allerta» Il commento della deputata del Movimento 5 Stelle
Boccia sulla sparatoria di Bisceglie: «Salvini la smetta con la propaganda e si occupi davvero di sicurezza» Boccia sulla sparatoria di Bisceglie: «Salvini la smetta con la propaganda e si occupi davvero di sicurezza» Il deputato Pd: «La situazione sta peggiorando, urgente il completamento dei ranghi provinciali delle forze dell'ordine»
Davide Galantino sulla sparatoria del 25 aprile: «Situazione inaccettabile» Davide Galantino sulla sparatoria del 25 aprile: «Situazione inaccettabile» Il parlamentare biscegliese del Movimento 5 Stelle: «Sto valutando di interrogare il governo per potenziare gli organici delle forze dell'ordine»
2 Perquisizioni in centro, due arresti Perquisizioni in centro, due arresti Bloccati un 48enne e un 56enne, sorpresi rispettivamente in possesso di stupefacenti e armi
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.