Susy Tolomeo a Libri nel Borgo Antico
Susy Tolomeo a Libri nel Borgo Antico
Cultura

Un tuffo nell’anima per riemergere rigenerati: nasce cosi "Il provocatore"

Riflessioni profonde sull'eterna lotta tra il bene e il male nel racconto di Susy e Massimo Tolomeo presentato a Libri nel Borgo Antico

Un quaderno a quadretti con la copertina nera e tanti appunti scritti, frutto di riflessioni profonde. Risposte su cui i due autori hanno indagato sin da bambini con estrema curiosità; giunge cosi ai lettori il libro scritto a quattro mani dai fratelli Massimo e Susy Tolomeo dal titolo "Il Provocatore" (Amazon publishing).

Il racconto è stato presentato venerdì 23 agosto alle ore 18:40 in piazza Duomo nella prima giornata della decima edizione di Libri nel Borgo Antico. L'autrice Susy Tolomeo, moderata dalla giornalista Cinzia Montedoro, ha spiegato a un pubblico attento l'essenza del Provocatore, accompagnata dalle letture del regista e attore teatrale Giuseppe Francavilla.

Il male, anche se non lo riconosci, prima o poi si manifesta per quello che è; più difficile è riconoscere il bene, troppo spesso nascosto nei silenzi e nelle azioni di eroi silenziosi e il più delle volte sconosciuti, pronti a cambiare per sempre le sorti del mondo. Persone che fanno la differenza in una società egocentrica.

La fede, la speranza e la carità, virtù donate gratuitamente da Dio, sono troppo spesso sfidate da provocazioni, ed è attraverso questi attacchi che nella vita di molti uomini cresce e vive l'incertezza, che sfida la possibilità di creare legami e induce a vivere senza amore distraendo l'essere umano dalla bellezza del presente.

Il libro è un viaggio nella spiritualità tra riflessioni né statiche e né scontate, frutto di una profonda consapevolezza: la lotta fra bene e male assume un carattere universale. Il male vuole incatenarci: siamo noi a decidere se essere liberi, oppure schiavi.
L'universo è libertà, e se scegliamo di stare dalla sua parte, sia pure nell'ultimo istante della nostra vita, ci renderà liberi dalla schiavitù del peccato, dandoci l'eternità.
  • Libri nel Borgo Antico
Altri contenuti a tema
Il giornalista e scrittore Angelo Mellone ospite del secondo appuntamento di AutunnoLibri Il giornalista e scrittore Angelo Mellone ospite del secondo appuntamento di AutunnoLibri Mercoledì 16 ottobre al Bookstore Mondadori delle Vecchie Segherie Mastrototaro
Riprende AutunnoLibri, primo ospite Gregorio Fracchia Riprende AutunnoLibri, primo ospite Gregorio Fracchia Conversazione alle Vecchie Segherie venerdì 4 ottobre
Ritorna la rassegna "AutunnoLibri" di Libri nel Borgo Antico Ritorna la rassegna "AutunnoLibri" di Libri nel Borgo Antico Primo appuntamento con Gregorio Fracchia alle Vecchie Segherie Mastrototaro
Libri nel Borgo Antico, premiate le migliori vetrine Libri nel Borgo Antico, premiate le migliori vetrine Grande partecipazione dei negozianti biscegliesi durante la rassegna letteraria
Lotteria Libri nel Borgo Antico, ecco i tre biglietti vincenti Lotteria Libri nel Borgo Antico, ecco i tre biglietti vincenti I possessori potranno recarsi alla segreteria dell'associazione
Angarano: «Libri nel Borgo Antico mette in mostra il meglio di questa città» Angarano: «Libri nel Borgo Antico mette in mostra il meglio di questa città» «Anche quest’anno si è confermata una seguitissima manifestazione»
"Cantò come Dea", Antonella Pagano racconta la bellezza a Libri nel Borgo Antico "Cantò come Dea", Antonella Pagano racconta la bellezza a Libri nel Borgo Antico Un messaggio d’amore universale che spalanca le braccia al mondo
Lotteria Libri nel Borgo Antico, estrazione in piazza Duomo Lotteria Libri nel Borgo Antico, estrazione in piazza Duomo I fondi raccolti hanno contribuito alla realizzazione del decoro della scalinata di via Porto
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.