Alfonso Russo (Foto Emmanuele Mastrodonato)
Alfonso Russo (Foto Emmanuele Mastrodonato)
Calcio

Alfonso Russo chiede a Canonico la restituzione del titolo del Bisceglie

L'ex dirigente nerazzurro: «Il gruppo dei biscegliesi ha garantito alcune centinaia di migliaia di euro fra risorse personali e sponsorizzazioni»

«Avevo messo in guardia i miei amici dirigenti. Quando uscì dalla società scrissi un post pubblico spiegando che essere trattato come uno zerbino non è nel mio stile. Lasciai dopo aver onorato, da uomo, il mio impegno economico. I fatti mi hanno dato (come sempre) ragione». Parole, amare, di Alfonso Russo, ex vicepresidente del Bisceglie calcio.

«Ricordo agli amici che si sono prostrati a Canonico, non dimentico che su suo ordine mi hanno cancellato da un gruppo e dimostrando di essere suoi schiavi. Io non lo avrei mai fatto. Lo dico ora a casino successo, giusto per: vi sono e vi sarò sempre amico ma sappiate che quell'atteggiamento non l'ho gradito» ha aggiunto l'imprenditore avicolo, con enorme schiettezza.

«Nessuno, martedì, ha detto che il gruppo dei biscegliesi in due anni, tra risorse personali e sponsorizzazioni, ha garantito al signor Canonico alcune centinaia di migliaia di euro: altro che "Ho fatto tutto da solo" come dice lui.

Non è stato detto che, per dimostrarci galantuomini, nessuno ha chiesto azioni della srl. Secondo me perdere la categoria è sbagliato. Canonico, dopo le dovute scuse, deve far gestire la società dal gruppo biscegliese onorando il suo impegno per questo campionato» ha rimarcato Russo.

«Il popolo nerazzurro è stato ferito, deriso e umiliato: non lo meritava. In questi anni ha dimostrato una maturità incredibile e credo che la loro intelligenza meriti di prevalere. Un uomo dimostra la sua grandezza anche chiedendo scusa e mettendo da parte superbia e arroganza. Quest'anno a mio avviso deve andare così: bisogna ricucire una ferita profonda se ci sarà volontà ma se così non sarà si cercherà una soluzione.

Canonico Deve chiedere scusa a un'intera città e ai dirigenti biscegliesi, presi in giro e solo sfruttati approfittando del loro amore e della passione per i colori nerazzurri di una maglia storica e centenaria» ha concluso.
  • Bisceglie calcio
  • Nicola Canonico
  • Alfonso Russo
Altri contenuti a tema
La sala stampa di Bisceglie-Catania: Andrea Sottil La sala stampa di Bisceglie-Catania: Andrea Sottil il tecnico rossoblù: «È una sconfitta che fa male»
La soddisfazione di Vincenzo Todaro per la vittoria del Bisceglie La soddisfazione di Vincenzo Todaro per la vittoria del Bisceglie Il presidente: «Non avevo dubbi. I ragazzi hanno dimostrato il loro attaccamento a questa maglia»
Clamoroso al "Ventura": il Bisceglie batte il Catania Clamoroso al "Ventura": il Bisceglie batte il Catania Nerazzurri in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Starita
Ciro Ginestra non è più l'allenatore del Bisceglie Ciro Ginestra non è più l'allenatore del Bisceglie Il tecnico puteolano ha rassegnato le dimissioni
Bisceglie-Catania: Starita regala tre punti preziosissimi ai nerazzurri Bisceglie-Catania: Starita regala tre punti preziosissimi ai nerazzurri Il live score del match del "Gustavo Ventura" valido per la quindicesima giornata del girone C di Serie C
Bisceglie in silenzio stampa Bisceglie in silenzio stampa Cancellata la conferenza di presentazione del match col Catania
Bisceglie travolto a Viterbo Bisceglie travolto a Viterbo Netta sconfitta per i nerazzurri, che incassano due reti in poco più di mezz'ora e non danno mai l'impressione di poter riaprire il match
Viterbese-Bisceglie 4-0. Tonfo nerazzurro Viterbese-Bisceglie 4-0. Tonfo nerazzurro Rivivi il live score del recupero della quarta giornata del girone C di Serie C
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.