Alvaro Montero. <span>Foto Emmanuele Mastrodonato</span>
Alvaro Montero. Foto Emmanuele Mastrodonato
Calcio

Bisceglie, Montero non basta: al Monopoli il derby

Nerazzurri, in 10 dal primo tempo, superati 2-1 dai padroni di casa ora secondi in classifica

Si è concluso con un 2-1 il derby del "Veneziani" tra Monopoli e Bisceglie. Nerazzurri che nonostante tutto hanno provato a tener testa a quella che di fatto è la sorpresa di questo campionato e che con la vittoria di questo incrocio è secondo nella classifica del girone C di Serie C, in attesa dei risultati delle dirette avversarie.

Le scelte dei tecnici

Pochesci ha schierato i suoi col classico 3-5-2: Diallo a sinistra, Wilmots centrale e Turi a destra a comporre la linea difensiva davanti a Casadei, centrocampo con Cardamone e Rafetraniaina a sinistra di Zibert, Abonckelet e Mastrippolito a destra. Davanti Montero e Gatto. Modulo speculare per Scienza: Antonino tra i pali, Rota, De Franco e Ferrara in difesa, Giorno in cabina di regia con Hadziosmanovic e Carriero sulla sinistra mentre Marco Piccinni e Antonacci hanno agito sull'out di destra. Coppia d'attacco composta da Fella e Cuppone.

Partita subito in salita per gli ospiti: al 9° minuto Alessandro Gatto ha lasciato i suoi in dieci per una ingenuità punita con l'espulsione. L'attaccante nerazzurro ha colpito il diretto marcatore con una testata, dopo che questi gli aveva intimato di alzarsi a seguito del suo intervento. L'arbitro era lì a pochi passi e non ha esitato a tirar fuori il cartellino rosso e mandarlo sotto la doccia anzitempo.

Reti tutte nel primo tempo

Il Monopoli ha subito iniziato spingendo sull'acceleratore in particolare sulla destra dove ha trovato maggiori spazi. L'azione più pericolosa dei padroni di casa al 26° con una gran botta di Giorno da fuori area su cui si è superato Casadei in tuffo. Gabbiani in vantaggio al 32° grazie alla rete di Fella che ha deviato di petto un cross partito, ancora una volta, dalla destra. I nerazzurri non si sono persi d'animo e dopo soli quattro minuti ha pareggiato i conti con la prima rete stagionale di Alvaro Montero sugli sviluppi di un calcio d'angolo che ha riportato il Bisceglie al gol dopo tre giornate (l'ultima rete era quella di Ebagua col Catania). Sul finire della prima frazione i biancoverdi hanno tentato un altro forcing che ha portato al 45° al gol di Carriero che servito da Hadziosmanvoci, ha messo la palla nell'angolino basso passando sotto le braccia di Casadei.

In apertura di ripresa ancora padroni di casa in avanti fin da subito per cercare di chiudere la gara: al 50° sinistro di Ferrara dalla distanza, finito di poco a lato, e subito dopo tentativo di Arena da lontanissimo deviato in angolo. Bisceglie che avrebbe meritato il pareggio soprattutto per il fatto di aver giocato in dieci praticamente tutta la partita con una delle squadre più in forma di tutto il girone. Col passare del tempo i ritmi si sono abbassati, nonostante Pochesci abbia cercato di ravvivare il confronto con qualche sostituzione per restituire brillantezza alla manovra dei suoi, speso costretti nella propria trequarti dagli avversari.

Al triplice fischio è esplosa la gioia dei tifosi di casa e degli uomini in campo, che hanno festeggiato l'ennesima affermazione in campionato e il secondo posto della graduatoria. Per gli ospiti resta l'amaro in bocca di non aver trovato lo spunto giusto per pareggiare i conti, malgrado una prova più che sufficiente specialmente nella prima frazione. Nel prossimo turno il Bisceglie incrocerà la Paganese per uno scontro salvezza molto importante.

MONOPOLI-BISCEGLIE 2-1

Monopoli (3-5-2): 1 Antonino, 4 Giorno (dal 35° 5 Arena), 8 Marco Piccinni (dal 76° 10 Triarico), 9 Cuppone (dal 57° 7 Salvemini), 15 Antonacci (dal 76° 18 Tuttisanti), 20 Carriero, 21 Rota, 23 Fella, 26 Ferrara, 28 De Franco, 30 Hadziosmanovic (dal 57° 31 Tazzer). Allenatore: Beppe Scienza. A disposizione: 12 Milli, 3 Mercadante, 6 Pecorini, 14 Cavallari, 19 Mariano, 24 Nina, 27 D'addabbo.
Bisceglie (3-5-2): 1 Casadei, 2 Diallo, 4 Wilmots, 6 Mastrippolito (dal 90° 14 Camporeale), 9 Montero (dall'82° 29 Manicone), 10 Gatto, 11 Rafetraniaina (dal 90° 27 Ferrante), 15 Cardamone (dal 74° 17 Longo), 16 Abonkcelet, 21 Turi, 30 Zibert. Allenatore: Sandro Pochesci. A disposizione: 22 Borghetto, 3 Tarantino, 5 Zigrossi, 7 Dellino, 20 Spedaliere, 23 Matteo Piccinni, 25 Hristov, 26 Murolo.
Arbitro: Mario Vigile di Cosenza.
Assistenti: Marco Della Croce di Rimini, Tiziana Trasciatti di Foligno.
Reti: 32° Fella, 36° Montero, 45° Carriero.
Note: spettatori paganti 1533, 77 dei quali ospiti. Giornata pro Monopoli, abbonamenti non validi. Incasso non comunicato. Ammoniti: Rafetraniaina al 18° per gioco scorretto, Diallo al 48° per fallo di mani, Abonckelet all'86° per proteste, Arena all'87° per gioco scorretto. Espulso Gatto al 9° per comportamento non regolamentare. Calci d'angolo: 9-1. Recupero: primo tempo due minuti, secondo tempo tre minuti. Cambi di modulo: Bisceglie 3-5-1 dal 9°; 3-4-2 dal 74°.
  • Bisceglie Calcio 1913
  • Serie C
  • Monopoli Calcio
Altri contenuti a tema
Bisceglie, le date e gli orari delle gare nel girone di ritorno Bisceglie, le date e gli orari delle gare nel girone di ritorno Il suggestivo derby col Bari al "San Nicola" mercoledì 25 marzo alle 18:30
La diciassettesima giornata di Serie C in tempo reale La diciassettesima giornata di Serie C in tempo reale I risultati del girone C minuto per minuto e la classifica aggiornata al termine delle singole gare
Cavese-Bisceglie 2-2, il live score Cavese-Bisceglie 2-2, il live score Rivivi il match della diciassettesima giornata!
Cavese-Bisceglie, i convocati Cavese-Bisceglie, i convocati Mister Mancini recupera Gatto per la sfida sul neutro di Castellammare di Stabia (live score dalle 14:30 sul nostro sito)
Il Bisceglie prova a muovere la classifica Il Bisceglie prova a muovere la classifica Debutto per il nuovo tecnico Gianfranco Mancini nella sfida del "Menti" di Castellammare con la Cavese
Serie C, la designazione arbitrale della 17ª giornata Serie C, la designazione arbitrale della 17ª giornata Cavese-Bisceglie ad Andrea Bordin di Bassano del Grappa
Bisceglie, l'ex Pochesci attacca Canonico: «È bipolare» Bisceglie, l'ex Pochesci attacca Canonico: «È bipolare» Il tecnico, appena esonerato dal club nerazzurro, ha raccontato la sua versione dei fatti nel corso di una trasmissione televisiva
Bisceglie, tocca a Mancini? Bisceglie, tocca a Mancini? Il tecnico della Berretti sembra destinato a prendere il posto dell'esonerato Pochesci
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.