Matteo Triggiani (Foto Marcello Papagni)
Matteo Triggiani (Foto Marcello Papagni)
Calcio

Unione castigata dal portiere avversario

Gli azzurri, avanti con la rete di Triggiani, subiscono la rimonta dell'Otranto, che trasforma il rigore dell'1-2 con l'estremo difensore Caroppo

Ancora un kappaò in extremis - il quarto consecutivo - per l'Unione Calcio Bisceglie nel massimo campionato calcistico regionale. Al "Francesco Di Liddo" l'ha spuntata un cinico Otranto grazie al penalty trasformato al 95° dal portiere Caroppo.

Una sconfitta pesante, che fa sprofondare gli azzurri al terzultimo posto in classifica nel torneo di Eccellenza con 20 punti. Parziale consolazione il fatto che primo posto utile per sfuggire ai playout, occupato attualmente dal Terlizzi, disti appena tre lunghezze.

Eppure la rete di Triggiani al 24° aveva illuso gli spettatori presenti (seppur con le note restrizioni) sugli spalti dell'impianto del quartiere San Pietro. La rimonta del collettivo salentini nella ripresa, firmata da Diarra al 49° e dall'estremo difensore goleador, al quinto rigore realizzato in stagione. La direzione di gara ha inciso e non poco sull'andamento del confronto, come peraltro già accaduto nella precedente sfida interna col Casarano capolista.

Nel 4-3-3 del trainer Di Corato (impossibilitato a utilizzare Quercia e Quacquarelli, squalificati) spazio a Di Bari in porta, con Palumbo, Bufi, Grazioso e Petrachi in difesa, Paolillo, D'Addato e Marinaro in mezzo al campo e il trio d'attacco formato da Ingredda, Albrizio e Triggiani.

Otranto al tiro con Villani dopo sei minuti: bravo il giovanissimo portiere di casa. Gli azzurri hanno sfiorato il vantaggio con Palumbo, che ha sparato alto sprecando una ghiotta opportunità (9°). Il tentativo di Marinaro su punizione (20°) ha preceduto il gol dell'1-0, griffato da Matteo Triggiani con un delizioso calcio piazzato: nona rete in campionato per il centravanti dell'Unione, che sulle ali dell'entusiasmo è andato vicinissimo alla doppietta quando il suo destro è sfilato di un soffio sul fondo (29°).

La squadra idruntina ha reagito con veemenza nel secondo tempo, battendo a rete con Villani, sul tiro del quale Di Bari si è rifugiato in corner. L'incornata di Diarra sugli sviluppi del calcio d'angolo è valsa il pari. Il team biscegliese ha accusato il colpo rischiando grosso a metà frazione quando Cisternino ha mancato di un niente il bersaglio. L'espulsione di Grazioso per doppia ammonizione ha preceduto l'episodio decisivo: fallo di Palumbo in area su Palazzo e tiro dagli undici metri messo a segno da Caroppo, la cui conclusione il collega Di Bari ha intuito senza però riuscire a respingere. Il nervosismo è costato caro all'Unione: rosso diretto all'indirizzo di Petrachi a cinque minuti dalla fine del match. Sotto 1-2 e con due giocatori di movimento in meno gli azzurri non hanno costruito opportunità per riequilibrare le sorti della contesa. Domenica 17 trasferta al "Manzi Chiapulin" di Barletta.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE-OTRANTO 1-2

Unione Calcio Bisceglie: Di Bari, Bufi, Petrachi, Palumbo, Grazioso, Paolillo, De Mango, Marinaro, Albrizio, Triggiani (dal 46° Goffredo), Ingredda (dal 74° D'Addato). Allenatore: Mimmo Di Corato. A disposizione: Napoletano, Losacco, De Giosa, Sannicandro, Binetti, Cafagna, Papagni.
Otranto: Caroppo, Vergari, Mancarella, Schiavone (dal 56° Trovè), Nacci, Cisternino, Bolognese, Mariano, Palazzo, Diarra, Villani (dal 72° Cortese). Allenatore: Bruno. Giannaccari, Calogiuri, De Maria, Spedicato, Marzo.
Arbitro: Gianluca Natilla di Molfetta.
Assistenti: Daniele De Chirico di Molfetta, Francesco Liguigli di Bari.
Reti: 24° Triggiani, 49° Diarra, 83° rigore Caroppo.
Note: ammoniti Paolillo, Bufi, Goffredo, Nacci, Trové, Mancarella. Espulsi: Grazioso al 77°, Petrachi all'85°.

ECCELLENZA pugliese - 22ª giornata
Alto Salento Avetrana-Brindisi 0-2
Alto Tavoliere San Severo-Atletico Vieste 0-0
Casarano-Corato 1-0
Fortis Altamura-Gallipoli 2-1
Mesagne-Barletta 0-1
Terlizzi-Molfetta Calcio 1-3
Unione Calcio Bisceglie-Otranto 1-2
Molfetta Sportiva-Vigor Trani 0-3
CLASSIFICA
Casarano 52; Brindisi 43; Barletta 42; Altamura 38; Gallipoli, Vieste, Vigor Trani 33; Otranto, Molfetta Calcio 32; Corato 26; Terlizzi 23; Mesagne 22; Alto Tavoliere San Severo 21; Unione Calcio Bisceglie 20; Alto Salento Avetrana 15; Molfetta Sportiva 11.
ECCELLENZA pugliese - 23ª giornata
Brindisi-Mesagne (sabato 16)
Atletico Vieste-Alto Salento Avetrana
Barletta-Unione Calcio Bisceglie
Corato-Molfetta Sportiva
Gallipoli-Terlizzi
Otranto-Casarano
Vigor Trani-Fortis Altamura
Molfetta Calcio-Alto Tavoliere San Severo
  • Unione Calcio Bisceglie
  • Eccellenza pugliese
  • Eccellenza puglia
Altri contenuti a tema
Unione, in quattro salteranno il derby con la Vigor Trani Unione, in quattro salteranno il derby con la Vigor Trani Squalificati Albrizio, Quacquarelli e De Mango oltre a Petrachi
L'Unione strappa un pari nel derby di Barletta L'Unione strappa un pari nel derby di Barletta Il portiere under Andrea Di Bari para un rigore nel primo tempo e gli azzurri portano a casa un punto prezioso
Unione, il derby per rialzarsi Unione, il derby per rialzarsi Gara difficile per il collettivo azzurro al "Manzi-Chiapulin" di Barletta con la terza forza del torneo d'Eccellenza
Unione a Barletta senza tre elementi Unione a Barletta senza tre elementi Petrachi, Grazioso e Bufi fermati dal giudice sportivo
Basta complimenti, l'Unione vuole far punti Basta complimenti, l'Unione vuole far punti Gli azzurri riceveranno l'Otranto
Unione Bisceglie, sconfitta a testa alta con la capolista Casarano Unione Bisceglie, sconfitta a testa alta con la capolista Casarano Blitz al "Francesco Di Liddo" per una irriconoscibile leader rosso azzurra
L'Unione sfida il Casarano capolista L'Unione sfida il Casarano capolista Gara complicatissima per il team azzurro
L'Unione continua a stentare fuori casa L'Unione continua a stentare fuori casa Gli azzurri cedono anche a Mesagne, nonostante la superiorità numerica
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.