Vittoria Sasso
Vittoria Sasso
Politica

22 candidati di Sinergie dalla parte di Vittoria Sasso

La stragrande maggioranza dei componenti della lista ha chiesto lo scioglimento del gruppo consiliare

La polemica tra l'ex assessore Vittoria Sasso - dimissionaria lo scorso 13 gennaio - e il consigliere comunale di maggioranza Pierpaolo Pedone a proposito della collocazione politica di Sinergie per Bisceglie rispetto all'amministrazione guidata da Angelantonio Angarano ha catalizzato le attenzioni nei giorni scorsi.

Venerdì 24 gennaio, con una nota diffusa in tarda mattinata, Sasso ha rilasciato dichiarazioni durissime nei confronti del sindaco, rovesciandogli di fatto le accuse di incapacità amministrativa a suo modo di vedere ricevute in seguito alla decisione di abbandonare la giunta. Un attacco politico in piena regola al quale, nel pomeriggio, ha replicato non il primo cittadino ma l'esponente risultato primo dei non eletti nella lista e poi subentrato nella massima assise cittadina alla stessa Vittoria Sasso, ovvero Pierpaolo Pedone, sollevando il dubbio che l'iniziativa della sua ormai ex sodale fosse stata assunta senza la condivisione del gruppo.

Lunedì 27 gennaio un nuovo colpo di scena: Vittoria Sasso ha protocollato, a poche ore dalla riunione prevista nel pomeriggio, una comunicazione alla presidenza del consiglio comunale e alla segreteria generale dell'ente, dalle conseguenze pratiche poco rilevanti ma di un certo contenuto politico. In pratica, una dissociazione del gruppo Sinergie per Bisceglie dall'amministrazione.

Il documento politico allegato, sottoscritto da ben 22 dei 24 candidati nella lista alle ultime comunali (uniche eccezioni lo stesso Pierpaolo Pedone e Maria Lorusso), è eloquente: «Condividiamo la decisione dell'ex assessore Vittoria Sasso di prendere le distanze dall'amministrazione comunale a causa dell'evidente divergenza dell'azione amministrativa attuata da quanto riportato nel programma elettorale sottoscritto nel 2018» hanno affermato.

«Tale scelta non nasce da motivazioni di carattere personale ma, come ogni decisione esternata da Vittoria, nostra rappresentante, è stata oggetto di discussione nel gruppo di candidati della lista.
Chiediamo, per questo motivo, che il simbolo "Sinergie per Bisceglie" non sia più annoverato tra quelli della coalizione a supporto dell'attuale amministrazione comunale, col conseguente scioglimento del gruppo consiliare a esso collegato» hanno concluso i candidati di Sinergie, dichiarando la volontà di non essere in alcun modo associati né al sindaco Angarano, né alla giunta né alla maggioranza.

Il presidente del consiglio Gianni Casella ha dato lettura della nota nel pomeriggio, in apertura dei lavori.
Pierpaolo Pedone, in aula, ha replicato in modo inequivocabile, preannunciando l'intenzione di volersi ancora considerare a tutti gli effetti un componente di Sinergie per Bisceglie, confermando il suo pieno e convinto sostegno all'amministrazione e l'appartenenza alla maggioranza. La questione è stata quindi oggetto di un vero e proprio dibattito in sala consiliare.
  • Consiglio Comunale
  • Vittoria Sasso
  • Pierpaolo Pedone
Altri contenuti a tema
Ok del consiglio al rendiconto 2018. Le opposizioni abbandonano l'aula Ok del consiglio al rendiconto 2018. Le opposizioni abbandonano l'aula Angarano fiducioso: «Il completamento delle procedure è ormai prossimo». Spina attacca: «La situazione è gravissima»
Passa la nota di aggiornamento al Dup Passa la nota di aggiornamento al Dup Angarano: «I ricorrenti al Tar proseguono con l'ostruzione, noi andiamo avanti con la riadozione degli atti»
Il consiglio comunale di Bisceglie torna a riunirsi Il consiglio comunale di Bisceglie torna a riunirsi Unico punto all'ordine del giorno la nota di aggiornamento del Dup
Angarano puntualizza su consiglio comunale e difesa del comune dal ricorso al Tar Angarano puntualizza su consiglio comunale e difesa del comune dal ricorso al Tar Il sindaco: «Qualcuno cerca di intimorirci con quotidiani e violenti attacchi verbali»
Pedone replica a Vittoria Sasso: «Sinergie sostiene l'amministrazione» Pedone replica a Vittoria Sasso: «Sinergie sostiene l'amministrazione» Il consigliere comunale sull'ex assessore: «Ha scelto di dimettersi in totale autonomia»
Sinergie per Bisceglie prende le distanze dall'amministrazione e attacca Sinergie per Bisceglie prende le distanze dall'amministrazione e attacca Vittoria Sasso: «Restare in giunta senza poter incidere non fa per me». Non mancano le stoccate: «È un piacere andare in giro e confrontarsi coi cittadini»
Spina: «Angarano ha fatto strike: quattro violazioni in una delibera sola» Spina: «Angarano ha fatto strike: quattro violazioni in una delibera sola» I rilievi dell'ex sindaco al termine del consiglio comunale di lunedì 20
Angarano: «Passo in avanti verso la rinnovazione degli atti» Angarano: «Passo in avanti verso la rinnovazione degli atti» Commento del sindaco a margine della riunione di lunedì 20 del consiglio comunale
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.