L'ospedale Dimiccoli di Barletta
L'ospedale Dimiccoli di Barletta
Attualità

72enne biscegliese dona fegato, reni e cornee

Gli espianti sono stati effettuati all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta. Un gesto nobile frutto della sensibilità dei familiari

Un nuovo, significativo gesto di altruismo, autorizzato da familiari che in un momento di grande sconforto hanno mostrato la necessaria sensibilità. Un uomo di 72 anni di Bisceglie ha donato il fegato, i reni e le cornee. «Dobbiamo ringraziare la moglie e i tre figli per il loro corale e sentito sì alla donazione» ha dichiarato il dottor Giuseppe Vitobello, coordinatore dei trapianti per la Asl Bt che in queste ore ha seguito le équipes che si sono alternate nella sala operatoria diretta dal dottor Giuseppe Cataldi all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta. «Dall'inizio dell'anno a oggi nella provincia Bat sono stati eseguiti sei prelievi multiorgano, di cui quattro a Barletta, segno questo di una crescente e significativa sensibilità nei confronti di questo importante tema» ha aggiunto.

Il fegato è stato prelevato dall'équipe del Policlinico di Bari, i reni dall'équipe di Foggia mentre le cornee sono state prelevate dal dottor D'Aprile della unità operativa di oculistica di Barletta per essere inviate alla Banca degli occhi di Mestre.

Tiziana Dimatteo, Direttore Generale dell'Asl Bt, ha rivolto un pensiero di gratitudine alla famiglia. «La Bat mostra molta attenzione nei confronti della donazione degli organi e questo ci rende orgogliosi. Le équipes di tutto il territorio lavorano all'unisono per creare le condizioni migliori perché la donazione possa essere la via privilegiata per sostenere la vita che continua».
  • Asl Bt
  • donazione Organi
  • ospedale Barletta
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, i ricoverati continuano ad aumentare Covid in Puglia, i ricoverati continuano ad aumentare Attualmente positivi sempre in crescita
Covid, oltre 50 mila attualmente positivi in Puglia Covid, oltre 50 mila attualmente positivi in Puglia Il dato dei ricoverati supera quota 350
«La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» «La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» Gli ausiliari pulitori in servizio nel reparto di malattie infettive del "Vittorio Emanuele II" lamentano di non poter usufruire dell'infortunio in caso di contagio
Covid in Puglia, oltre 6500 casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, oltre 6500 casi positivi nelle ultime ore Attualmente contagiati e ricoverati in crescita
Covid in Puglia, dati preoccupanti: quasi un test su due è positivo Covid in Puglia, dati preoccupanti: quasi un test su due è positivo Sale ancora il dato dei ricoverati
Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Le rassicurazioni dell'azienda sanitaria su alcune questioni sollevate dal sindacato
Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno La soddisfazione della Fials: «È un grande risultato»
Covid in Puglia, oltre 300 pazienti ricoverati Covid in Puglia, oltre 300 pazienti ricoverati Superati i 40 mila attualmente positivi nelle ultime ore
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.