Oliviero Beha
Oliviero Beha
Cultura

Addio a Oliviero Beha, ospite di Libri nel Borgo Antico 2014

L’Associazione Borgo Antico ricorda il grande giornalista

L'Associazione Borgo Antico ricorda il giornalista Oliviero Beha nel giorno della sua scomparsa: ospite nella quinta edizione di Libri nel Borgo Antico, Beha presentò il libro "Un cuore in fuga", raccontando la storia del grande ciclista Gino Bartali che nel 1943 portava nel manubrio e nel sellino della sua bicicletta, durante i suoi allenamenti, documenti falsi per gli ebrei rifugiati.

Di seguito il messaggio da parte degli organizzatori della rassegna diffuso tramite i canali social.

«La scomparsa di Oliviero Beha è per tutti noi dell'associazione Libri nel Borgo Antico motivo di grande tristezza. La sua partecipazione all'edizione del 2014 rappresenta per noi uno dei momenti più alti raggiunti dal nostro Festival negli anni. Non solo per la qualità del libro che allora Beha presentò a Bisceglie ("Un cuore in fuga", romanzo sulla vita di Gino Bartali), ma per l'opportunità - che non si era presentata prima e che purtroppo non si ripresenterà - di avere sul palco un giornalista come lui.

In molti lo hanno definito libero, controcorrente... Coloro i quali parteciparono a quella serata d'agosto di tre anni fa poterono conoscere un uomo colto, intelligente, probabilmente il solo giornalista italiano capace di parlare con la stessa padronanza di calcio e di politica, di economia e di televisione. Beha volle visitare il centro storico, si trattenne a conversare con tutti quelli (e furono in tanti) che lo fermarono per strada solo per stringergli la mano e dirgli: "Ti seguo da sempre".

L'Oliviero Beha che Bisceglie ha conosciuto era un uomo disponibile: quella sera non si sottrasse ad alcuna delle domande che il nostro Giuseppe Simone gli rivolse con la solita sagacia ed anzi rilanciò con ironia. E con la stessa disponibilità si prestò al rito del firma-copie. E infine si trattenne a cena con alcuni di noi, lasciando anche lì un segno che no, non potrà essere cancellato».
  • Associazione Borgo Antico
Altri contenuti a tema
L'Associazione Borgo Antico promuove la poesia vernacolare in filodiffusione L'Associazione Borgo Antico promuove la poesia vernacolare in filodiffusione Iniziativa in occasione della Giornata nazionale del dialetto
Si chiude in bellezza l’undicesima edizione di Libri nel Borgo Antico Si chiude in bellezza l’undicesima edizione di Libri nel Borgo Antico La manifestazione si conferma un successo anche nell’ultima serata
Libri nel Borgo Antico, tutto pronto per la terza serata Libri nel Borgo Antico, tutto pronto per la terza serata Auci, Veneziani e Moccia tra gli autori in largo Castello
Libri nel Borgo Antico conquista il pubblico e si proietta verso la terza serata Libri nel Borgo Antico conquista il pubblico e si proietta verso la terza serata Sabato attesi in largo Castello Scalfarotto, Del Soldà, Veneziani, Auci, Mencarelli e Moccia
Libri nel Borgo Antico, il programma completo della seconda serata Libri nel Borgo Antico, il programma completo della seconda serata Cambiano le modalità di accesso in largo Castello
Successo per la prima serata di Libri nel Borgo Antico Successo per la prima serata di Libri nel Borgo Antico Venerdì in largo Castello Emiliano, Fondazione Casillo e Made in Carcere, Padellaro, Ghisleri e Nuzzi
Libri nel Borgo Antico, le modalità di partecipazione per il pubblico Libri nel Borgo Antico, le modalità di partecipazione per il pubblico Definito un protocollo di registrazione che andrà seguito accuratamente. Diretta televisiva per le conversazioni di Largo Castello
Libri nel Borgo Antico, i giovani protagonisti della rassegna Libri nel Borgo Antico, i giovani protagonisti della rassegna Nell'undicesima edizione eventi dedicati, incontri e attività mirate ai lettori young
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.