Bisceglie, convegno promosso da Aproli
Bisceglie, convegno promosso da Aproli
Economia e lavoro

Aproli: «Da Bisceglie un percorso collettivo che ha bisogno di azioni concrete»

Si è discusso della gestione sostenibile nell'oliveto

Si è tenuto martedì, in una gremita sala della Coopagricola Biscegliese "Torre Maestra", l'incontro dal titolo "La gestione sostenibile nell'oliveto", promosso e organizzato da Aproli Bari nell'ambito delle attività del progetto finanziato dall'Unione Europea e dall'Italia, in collaborazione con l'associazione regionale pugliese dei tecnici e ricercatori in agricoltura per approfondire il tema della sostenibilità nell'olivicoltura.

Contesto normativo e principi ispiratori a livello europeo, analisi chimiche e fasi fenologiche, tecniche di concimazione, strumenti di controllo dei patogeni e monitoraggio Xylella: si è parlato di questo e tanto altro grazie ai contributi di Antonio Guario, già direttore dell'osservatorio fitosanitario regionale; Salvatore Camposeo, docente dell'Università di Bari; Vittorio Filì, past president dell'associazione dei tecnici e dei ricercatori.

Il tema della sostenibilità diventa una questione indifferibile deve vedere coinvolti tutti gli attori della filiera. Solo così è possibile approdare a una olivicoltura moderna in grado di giocare un ruolo di primo piano nella riduzione dell'impatto sull'ambiente. La transizione ecologica è un cambio epocale necessario e chiesto a gran voce da tutti e, in questo quadro, la sostenibilità non deve restare solo un principio, né può esaurire la sua funzione per soli fini di mercato. «Deve piuttosto essere un'ambizione, un traguardo che passa da un percorso collettivo che va arricchito di azioni concrete e che diventa anche valore aggiunto di prodotto da portare sul mercato e da comunicare al consumatore. Dobbiamo agire per coniugare sempre più gli obiettivi economici della produzione con quelli ambientali» è quanto emerso nel corso del dibattito.
  • olivicoltura
  • agricoltura
  • Aproli
Altri contenuti a tema
La carovana degli agricoltori da Barletta verso Bari, prosegue la mobilitazione La carovana degli agricoltori da Barletta verso Bari, prosegue la mobilitazione I trattori stanno percorrendo la SS16bis, scortati da forze dell'ordine e mezzi Anas
Incontro governo-agricoltori, il commento di Confagricoltura Bari-Bat Incontro governo-agricoltori, il commento di Confagricoltura Bari-Bat Del Core: “Soddisfatto per le risposte ricevute”
Danni causati dalla siccità 2022, in erogazione i ristori ad aziende biscegliesi Danni causati dalla siccità 2022, in erogazione i ristori ad aziende biscegliesi Il Sindaco Angarano: «Atto concreto di vicinanza e attenzione all’agricoltura biscegliese»
Coldiretti Puglia, il caldo brucia frutta e verdura: danni fino al 90% Coldiretti Puglia, il caldo brucia frutta e verdura: danni fino al 90% L'allarme lanciato dall'associazione di categoria
Grande caldo in Puglia, ordinanza della Regione per i lavori in agricoltura Grande caldo in Puglia, ordinanza della Regione per i lavori in agricoltura Il presidente Emiliano ha firmato il provvedimento: ecco i dettagli
Pioggia martellante, Cia: «Situazione critica in tutta la Puglia» Pioggia martellante, Cia: «Situazione critica in tutta la Puglia» Sicolo: «Zone rurali trasformate in un pantano di fango»
Documentario in ricordo della grande mobilitazione bracciantile del 1969 Documentario in ricordo della grande mobilitazione bracciantile del 1969 La proiezione nel salone della Camera del lavoro Cgil di Trinitapoli
Riconoscimento "Gold Medal" del premio Biol a un'azienda biscegliese Riconoscimento "Gold Medal" del premio Biol a un'azienda biscegliese Una conferma nel corso della 28esima edizione della manifestazione internazionale
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.