Bambini in marcia per la pace, mano nella mano con don Tonino Bello
Bambini in marcia per la pace, mano nella mano con don Tonino Bello
Religioni

Bambini in marcia per la pace, mano nella mano con don Tonino Bello

Iniziativa del plesso del secondo circolo che porta il nome dell'amatissimo vescovo di Molfetta

Elezioni Regionali 2020
Don Tonino è in mezzo a noi! L'uomo che ha dedicato tutta la sua vita ai poveri, agli ultimi, con tutta la sua incredibile riserva di speranza, nonché messaggero e straordinario testimone di pace, dialogo e amore,è sempre in mezzo a noi! L'hanno cosi ricordato i bambini, i genitori e tutti coloro che nella mattina di giovedì 19 hanno partecipato alla marcia della pace a lui dedicata.

L'iniziativa parte dal progetto interistituzionale "Scuole in cammino con don Tonino Bello" dedicato alla memoria del vescovo di Molfetta, scaturito dalla sinergia tra l'assessorato all'istruzione e al diritto allo studio della regione Puglia e l'Ufficio scolastico regionale. Coinvolte sette scuole pilota che, attraverso la costituzione di una rete, si faranno promotrici di azioni ed eventi con le altre scuole del territorio. Tra queste l'istituto "don Tonino Bello" del secondo circolo didattico "Caputi", che ha partecipato unendo tutti i plessi.

La marcia ha percorso le principali vie della città; pon-pon cheerleading e le voci festose degli alunni hanno colorato le strade attraversate; i bambini gioiosi si sono uniti un unico coro , "vivendo a colori" quella che non è stata solo una concreta testimonianza di unione e fratellanza ma un'attenta e tangibile affermazione che guarda al futuro con fiducia.

Sul palco allestito in piazza San Francesco il dirigente scolastico Giuseppe Tedeschi ha spiegato l'importanza e l'impegno dell'istituto intitolato al vescovo di Molfetta e sottolineato che la marcia è solo una delle tante iniziative proposte. Il laboratorio "Musical….Mente", che riprende la metodologia del maestro José Antonio Abreu, ha offerto la possibilità di studiare musica a centinaia di migliaia di giovani venezuelani, cresciuti nei quartieri più poveri delle città. Venerdì 4 maggio, partendo da Alessano, cittadina che ha dato i natali a don Tonino per concludersi a Santa Maria di Leuca, si terrà una marcia aperta a tutti gli studenti della Puglia che mira a far vivere ai ragazzi un'esperienza comunitaria per riflettere sulla necessità di un impegno individuale ma anche collettivo per un mondo più giusto e solidale.

È seguito l'intervento di don Mario Pellegrino, che ha ricordato i quattro amori di Don Tonino Bello: la Vita («amata infinitamente»); la Terra («luogo che può essere trasformato attraverso l'impegno»; i Poveri e Cristo («esempi di dignità e speranza»).

Il sindaco facente funzioni Vittorio Fata ha voluto sostenere con impegno l'iniziativa, salendo sul palco insieme all'assessore Rachele Barra: «La scuola è la nostra famiglia» ha affermato, lanciando ai genitori il monito a proseguire anche a casa il lavoro dei docenti.

Riflessioni e poesie di don Tonino sono state lette dagli alunni. La testimonianza di don Tonino Dell'Olio, presidente della Pro Civitate Christiana e successore dell'amato vescovo di Molfetta alla guida di Pax Christi, ha ricordato «un uomo al servizio della pace».
29 fotoMarcia per la pace
SAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPGSAM JPG
  • Vittorio Fata
  • Molfetta
  • Papa Francesco
  • Don Tonino Bello
  • secondo circolo
  • plesso don Tonino Bello
  • Alessano
Altri contenuti a tema
Inchiesta Dda, Carabiniere residente a Bisceglie ai domiciliari Inchiesta Dda, Carabiniere residente a Bisceglie ai domiciliari L'uomo di 54 anni è accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese
Tra sconti e buoni a Molfetta lo shopping non è mai stato così attrattivo Tra sconti e buoni a Molfetta lo shopping non è mai stato così attrattivo Cittadini colpiti dall'originalità dell’iniziativa
Papa Francesco scrive a don Mario Pellegrino Papa Francesco scrive a don Mario Pellegrino Il pontefice al sacerdote biscegliese missionario in Brasile: «Grazie per il generoso impegno tra i più disagiati»
"Facciamo i buoni": da sabato acquisti scontati nei negozi di Molfetta "Facciamo i buoni": da sabato acquisti scontati nei negozi di Molfetta Parte l’iniziativa nei negozi di prossimità convenzionati con il Comune di Molfetta
“Facciamo i buoni": il comportamento che diventa "buono" “Facciamo i buoni": il comportamento che diventa "buono" Parte l’iniziativa per il rilancio del commercio di prossimità in città
Scippatore seriale preso dai Carabinieri Scippatore seriale preso dai Carabinieri L'uomo si era reso protagonista anche di un rocambolesco furto d'auto a Bisceglie nei giorni scorsi
Presunti assenteisti all'ospedale di Molfetta, non ci fu danno erariale Presunti assenteisti all'ospedale di Molfetta, non ci fu danno erariale Lo ha stabilito la Corte dei Conti in riferimento all'indagine nella quale sono stati coinvolti anche biscegliesi
Mercato settimanale, Fata: «Bello vederlo riaperto» Mercato settimanale, Fata: «Bello vederlo riaperto» I complimenti dell'ex sindaco al consorzio Mercatincittà e gli auguri agli operatori della categoria
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.