Francesco Spina e Angelantonio Angarano
Francesco Spina e Angelantonio Angarano
Politica

Botta e risposta Spina-Angarano sull'accoglienza all'ex premier Conte

Il consigliere di minoranza: «È andato rincorrere il leader 5 Stelle». Il Sindaco: «Spina recordman di cambi di partito nella storia della città»

Non è passata inosservata, pur nella confusione che si è generata mercoledì pomeriggio in via Aldo Moro, la presenza del Sindaco Angelantonio Angarano nel nugolo di coloro che hanno accolto l'ex primo ministro Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle, durante il suo fugace (ma a quanto pare efficace) appuntamento a Bisceglie.

L'attacco di Spina

L'episodio non è andato giù all'ex primo cittadino Francesco Spina, che ha attaccato pesantemente l'attuale capo dell'amministrazione comunale: «Angarano, come un gabbiano che si è perso, rincorre disperatamente Conte. Una delle scene più comiche della storia politica biscegliese, resa, però, grave e patetica dal fatto che Conte è un segretario di un partito di opposizione ad Angarano, che è il Sindaco della città» ha commentato, facendo notare come effettivamente il Movimento 5 Stelle sieda, con Enzo Amendolagine, fra i banchi della minoranza consiliare.

«A chiedere l'autografo a Conte era l'intera città, rappresentata dal nostro Sindaco. Non è andato il rappresentante politico Conte, che in questo momento non ricopre ruoli istituzionali, a salutare il rappresentante istituzionale della città, ovvero Angarano, com'è successo a Bisceglie nei 50 anni precedenti ma è stato il rappresentante della città a rincorrere il politico Conte che lo ignorava e con cui avrà fatto al massimo un selfie, come centinaia di cittadini, forse disperato dalle rincorse di Angarano» ha osservato Spina.

«Non è l'ipocrisia di Angarano che ci scandalizza: ha offeso in Comune, ogni giorno, i pentastellati e oggi si inginocchia a loro. Ci inquieta che un Sindaco scaricato da Francesco Boccia prima, da Sergio Silvestris dopo (ha chiesto le primarie per l'inadeguatezza di Angarano), ora cerchi un minimo di sostegno rifugiandosi tra le braccia del Movimento 5 stelle. Un Sindaco che fa il "povero gabbiano disorientato" offende la dignità della nobile istituzione comunale. Cosa si fa per conservare una poltrona con uno stipendio che non è mai stato restituito ai cittadini come promesso in campagna elettorale nel 2018...» ha concluso.

La replica del Sindaco

Pronta e dura la replica di Angelantonio Angarano: «Il recordman incontrastato dei cambi di partito nella storia di Bisceglie, colui che ha fatto fare tessere di notte al Pd; chi ha lasciato il ruolo di Sindaco ripescando un vecchio credito per dichiararsi decaduto e per tentare di accaparrarsi, senza successo, una poltrona a Roma; chi ha tradito il suo vicesindaco sostenendo un altro candidato alle scorse comunali; colui che ora sostiene la destra ma vota Calenda... Accusa me di cosa? Dopo dodici anni di sindacatura non ha neanche imparato cosa siano il rispetto, il bon ton e la correttezza istituzionale».

Il Sindaco ha aggiunto: «Ci ho tenuto a salutare Giuseppe Conte che è stato il presidente del consiglio che ha guidato l'Italia durante la pandemia, il periodo più complesso della nostra nazione dal secondo dopoguerra ad oggi. Noi aspettavamo le conferenze stampa di Conte fino a notte, lui forse l'ha dimenticato perché era troppo impegnato a fare opposizione strumentale anche durante l'emergenza sanitaria. Comunque tranquillizzo il consigliere Spina. Con Conte, ovviamente, non ho parlato di politica. Forse il consigliere Spina era così in ansia visto che i Cinque Stelle sono ormai l'unico partito che non ha cambiato nella sua carriera».
  • Francesco Spina
  • Elezioni
  • elezioni politiche
  • Elezioni amministrative
  • Giuseppe Conte
  • elezioni 2022
Altri contenuti a tema
Bisceglie ottiene quattro vele nella classifica "Il mare più bello" Bisceglie ottiene quattro vele nella classifica "Il mare più bello" La soddisfazione del primo cittaino per l'inserimento nella guida di Legambiente e Touring Club Italiano
Dolmen, attiva la nuova videosorveglianza Dolmen, attiva la nuova videosorveglianza In un post sui suoi profili social il primo cittadino ha annunciato l'istallazione di 36 nuove videocamere nel territorio biscegliese
Francesco Spina: «Bisceglie si è dimostrata orfana delle istituzioni» Francesco Spina: «Bisceglie si è dimostrata orfana delle istituzioni» La nota del consigliere di opposizione all'indomani della finale degli spareggi di Eccellenza
Scoperta in piazza Vittorio Emanuele la stele in memoria di Matteotti - LE FOTO Scoperta in piazza Vittorio Emanuele la stele in memoria di Matteotti - LE FOTO La commemorazione organizzata dall’associazione Mazziniana in occasione del centenario della morte
Il Comune di Bisceglie acquisisce il Monastero San Luigi, diventerà urban center per giovani Il Comune di Bisceglie acquisisce il Monastero San Luigi, diventerà urban center per giovani Il Sindaco Angarano «Uno degli edifici storici e culturali più belli e prestigiosi della nostra Città, rafforziamo la creazione di un polo culturale che renda vivo e pulsante il nostro centro storico»
Europee 2024, Azione Bat: «Un bel risultato di dignità e serietà con la percentuale più alta in Puglia» Europee 2024, Azione Bat: «Un bel risultato di dignità e serietà con la percentuale più alta in Puglia» La nota del coordinatore provinciale, Francesco Spina
Elezioni europee 2024, affluenza definitiva a Bisceglie al 35,25% Elezioni europee 2024, affluenza definitiva a Bisceglie al 35,25% Seggi chiusi, iniziano le operazioni di conteggio
Tre biscegliesi insigniti dell'Onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana - LE FOTO Tre biscegliesi insigniti dell'Onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana - LE FOTO La cerimonia si è svolta a Barletta in occasione della Festa della Repubblica
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.