ospedale di Bisceglie
ospedale di Bisceglie
Cronaca

Cade dall'impalcatura e si perfora l'arteria lombare: 55enne biscegliese salvato dal personale Asl

L'uomo è stato preso in cura dai medici del pronto soccorso del "Vittorio Emanuele II" e dai radiologi intervisti del "Bonomo" di Andria

Un intervento salvavita eseguito in tempi rapidi e con successo, frutto della collaborazione continua e costante tra i diversi ospedali della Asl Bt.

Un uomo di 55 anni è arrivato nella mattinata di giovedì 20 giugno al pronto soccorso dell'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie, diretto dal dottor Luigi Papa, dopo essere caduto da un'impalcatura di tre metri: un esame radiografico ha messo in evidenza un ematoma al gluteo sinistro che continuava a sanguinare.

Allertati dall'esito dell'esame diagnostico, i medici di pronto soccorso hanno contattato la radiologia interventistica dell'ospedale "Bonomo" di Andria, diretta dal dottor Michele Maiorano, dove è stata eseguita un'embolizzazione del ramo arterioso lombale: «Era presente un importante sanguinamento e siamo intervenuti risolvendo rapidamente il problema. L'intervento ha sicuramente evitato diversi importanti disagi, a cominciare dalle trasfusioni».

«Una storia di rete e collaborazione - ha aggiunto Alessandro Delle Donne, direttore generale Asl Bt - un esempio di quello che avviene quotidianamente in realtà ospedaliere che, nonostante i disagi e le difficoltà, sono in grado di raccontare e sostenere pagine belle di sanità pubblica».
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Biagio Lorusso: «La vicenda dell'ospedale dimostra l'inadeguatezza di un'intera classe dirigente» Biagio Lorusso: «La vicenda dell'ospedale dimostra l'inadeguatezza di un'intera classe dirigente» L'ex sindaco: «È vero che la mancata indicazione di un livello superiore è dovuta alla voglia di non scontentare il ras di un'altra città?»
Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Interviste alle parlamentari Galizia e Piarulli e al consigliere regionale Di Bari
Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita «Ora lottiamo tutti uniti per ottenere il primo livello»
Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Il presidente della regione: «Un refuso nel documento del Dipartimento salute. Problema risolto con soddisfazione di tutti»
Il ministero della salute: «Mai chiesta la chiusura del punto nascita di Bisceglie» Il ministero della salute: «Mai chiesta la chiusura del punto nascita di Bisceglie» Nota del dicastero: «La decisione è stata assunta dalla regione in piena autonomia»
5 Stelle alla prova dei fatti senza più l'alibi-Galantino 5 Stelle alla prova dei fatti senza più l'alibi-Galantino Ospedale: meglio un brutto accordo consociativo che una bella manifestazione di protesta davanti a un reparto chiuso
Botta e risposta Galantino-Galizia sulla pagina facebook di BisceglieViva Botta e risposta Galantino-Galizia sulla pagina facebook di BisceglieViva Confronto pubblico sui social tra i due parlamentari del Movimento 5 Stelle sull'ospedale di Bisceglie
Ospedale, il testo approvato all'unanimità dal consiglio comunale Ospedale, il testo approvato all'unanimità dal consiglio comunale La massima assise cittadina si rivolge a regione Puglia e ministero della salute per ottenere la cancellazione della chiusura del punto nascita
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.