Ufficio postale centrale di via Antonio Gramsci
Ufficio postale centrale di via Antonio Gramsci
Attualità

Chiuso l'ufficio postale centrale di via Gramsci

Gli utenti non hanno potuto accedere agli sportelli. Inevitabile il collegamento al Coronavirus ma le autorità si ostinano a non comunicare nulla

L'ufficio postale Bisceglie centro di via Antonio Gramsci non ha effettuato la prevista apertura mattutina delle 8:30 nella giornata di giovedì 26 marzo.

Gli utenti, specie i pensionati pronti ad accedere agli sportelli per ritirare il dovuto della mensilità secondo il calendario deciso per scaglionamento, si sono ritrovati di fronte al fatto compiuto. La clientela non è stata avvertita in alcun modo della mancata apertura né sarebbero presenti avvisi scritti all'ingresso.

Inevitabile, in questo periodo, collegare quanto accaduto a possibili casi di positività al test del Coronavirus. Nessuna autorità, per il momento, ha confermato le indiscrezioni che trapelano e circolano fin dalle luci dell'alba.

Secondo quanto emerso, gli altri due uffici della città (via Carrara Reddito, nel quartiere Sant'Andrea e via Di Molfetta, nel rione Seminario) saranno a disposizione per il pagamento delle pensioni e suppliranno alla chiusura di Bisceglie centro.
  • Poste Italiane
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1432 contenuti
Altri contenuti a tema
Boccia-Ricchiuti, colloquio telefonico: «Battaglia comune proteggere la salute» Boccia-Ricchiuti, colloquio telefonico: «Battaglia comune proteggere la salute» Il ministro: «Dobbiamo evitare una terza ondata»
Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Gli affondi di Salvini e Meloni, l'attacco di un altro biscegliese illustre, Monsignor Giovanni Ricchiuti
Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Tasso di occupazione delle terapie intensive al 42%. 15 decessi nella Bat nelle ultime ore
Soldani: «Sciogliere urgentemente il nodo della malattia per i commercialisti» Soldani: «Sciogliere urgentemente il nodo della malattia per i commercialisti» Il biscegliese, presidente dell'Odcec di Trani, esorta i parlamentari del territorio a garantire la tutela della categoria nell'eventualità di contagi
Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni» Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni» Somma e Di Liddo: «Tutelare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro deve restare una priorità»
95 nuovi ricoverati e 52 decessi nelle ultime 24 ore 95 nuovi ricoverati e 52 decessi nelle ultime 24 ore Quasi 50mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza
Oltre 900 guariti e 30 decessi nelle ultime 24 ore Oltre 900 guariti e 30 decessi nelle ultime 24 ore Quasi 35mila attualmente positivi in Puglia
«Chiusura alle 19». L'appello di Angarano ai commercianti non inclusi nell'ordinanza «Chiusura alle 19». L'appello di Angarano ai commercianti non inclusi nell'ordinanza Il primo cittadino: «Lo sforzo e l'aiuto di tutti può fare davvero la differenza»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.