finanza
finanza
Cronaca

Confiscati beni per 320 mila euro a biscegliese titolare di una società

Sequestrato denaro contante e 13 orologi di lusso

I militari della Compagnia di Trani della Guardia di Finanza hanno sottoposto a sequestro preventivo di beni mobili e disponibilità finanziaria nei confronti di una società e del suo rappresentante legale, biscegliese, per un equivalente di oltre 320 mila euro.
Il provvedimento di confisca segue un'attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani che ha permesso di scoprire l'omissione, da parte del soggetto economico, al pagamento delle imposte, in particolare dell'Iva, per l'importo bloccato dalle Fiamme Gialle.

Nel corso delle operazioni sono state effettuate apposite attività di perquisizione, presso la sede legale della società, e presso il domicilio del rappresentante legale, che hanno portato al sequestro di oltre 150 mila euro in denaro contante, nonché di 13 orologi di noti marchi di lusso.

«Il mancato pagamento del tributo, oltre ad arrecare un rilevante danno nei confronti dello Stato, ha concretamente violato la libera concorrenza e il libero mercato, avvantaggiando indebitamente la società in danno alle imprese sane e rispettose delle regole» è quanto osservato dalla Guardia di Finanza.

Al termine delle investigazioni è stato, quindi, offerto alla Procura della Repubblica di Trani un quadro probatorio di elementi idoneo a proporre ed ottenere dal giudice per le indagini preliminari un sequestro preventivo, quale "pretesa erariale", sulle somme depositate sui conti correnti e depositi bancari, sulle quote societarie, sui beni immobili e sui beni mobili registrati per un ammontare complessivo di 323777 euro. Il titolare della società è da ritenersi presunto innnocente fino ad un definito accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.
  • Guardia di Finanza
  • Fiamme Gialle
Altri contenuti a tema
«L'istituto di vigilanza Metronotte è estraneo al sequestro effettuato» «L'istituto di vigilanza Metronotte è estraneo al sequestro effettuato» La nota dei legali Musco e Dardes
Sequestrati beni per 360 mila euro ad una società Sequestrati beni per 360 mila euro ad una società Secondo le Fiamme Gialle sarebbero stati omessi pagamenti di imposte e in particolare dell'Iva
Anniversario Guardia di Finanza, corona d'alloro in Largo Fiamme Gialle Anniversario Guardia di Finanza, corona d'alloro in Largo Fiamme Gialle Le parole del Sindaco Angarano durante la deposizione
248° Annuale di Fondazione della Guardia di Finanza: prima volta nella Bat 248° Annuale di Fondazione della Guardia di Finanza: prima volta nella Bat Conferiti riconoscimenti ai militari distintisi in operazioni di servizio
Per la prima volta nella Bat la celebrazione del 248° Annuale di fondazione della Guardia di Finanza Per la prima volta nella Bat la celebrazione del 248° Annuale di fondazione della Guardia di Finanza La cerimonia si svolgerà nella sede del comando Provinciale. A fare gli onori di casa il colonnello Mercurino Mattiace
Contrasto ai traffici nazionali e transfrontalieri di rifiuti, convegno con la partecipazione del procuratore Nitti Contrasto ai traffici nazionali e transfrontalieri di rifiuti, convegno con la partecipazione del procuratore Nitti Evento organizzato dal Consorzio nazionale Polieco nella sede della Legione Allievi delle Fiamme Gialle di Bari
Commercialista biscegliese arrestato in Colombia Commercialista biscegliese arrestato in Colombia Coinvolto nell'inchiesta "Free credit" delle Fiamme Gialle di Rimini, è stato bloccato a Medellin ed ora si attende l'estradizione in Italia
Pirateria agroalimentare, sequestrate oltre 100 tonnellate di grano duro Pirateria agroalimentare, sequestrate oltre 100 tonnellate di grano duro L'operazione è partita dalla Puglia. 5 persone denunciate
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.