Consiglio comunale
Consiglio comunale
Politica

Consiglio comunale Bisceglie, approvato ordine del giorno antifascista

L'assemblea ha impegnato Sindaco e Giunta a «negare qualsiasi richiesta di autorizzazione per manifestazioni o iniziative di movimenti e gruppi riconducibili al fascismo»

Il consiglio comunale di Bisceglie ha approvato all'unanimità un ordine del giorno attraverso il quale simpegnano il Sindaco e la Giunta «a chiedere al Parlamento e al Governo di dare seguito al dettato costituzionale in materia di divieto di riorganizzazione del disciolto partito fascista e alla conseguente normativa vigente adottando tutti i provvedimenti di sua competenza per procedere allo scioglimento di Forza Nuova e di tutti i movimenti politici di chiara ispirazione neofascista artefici di condotte punibili ai sensi delle leggi attuative della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione repubblicana».

La mozione, presentata dal consigliere comunale del Partito Democratico Vittorio Fata, ha riportato anche l'impegno «a negare qualsiasi richiesta di autorizzazione per manifestazione o altre iniziative sul territorio comunale ai movimenti e associazioni citati in premessa ovvero a movimenti e associazioni a loro riconducibili, perché in contrasto con gli articoli 1 e 3 della legge 20 giugno 1952, n° 645» e «a segnalare al Prefetto la presenza sul territorio comunale di gruppi, movimenti, associazioni riconducibili ad associazioni di chiara ispirazione neofascista che svolgano attività attraverso sedi fisiche ovvero attraverso l'uso dei social network».

Fata, nell'illustrare la mozione, ha voluto rimarcarne le intenzioni unitarie. «La ritengo un'iniziativa dell'intero consiglio a prescindere dal fatto che possa averla presentata io o un altro collega» ha spiegato a BisceglieViva. «Su un tema così delicato è opportuno non fare distinzioni al fine di dare il giusto valore al testo deliberato».
  • Partito Democratico
  • Vittorio Fata
  • Pd Bisceglie
  • consiglio comunale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Massimo Mastrapasqua si è dimesso dalla carica di consigliere comunale Massimo Mastrapasqua si è dimesso dalla carica di consigliere comunale Sopraggiunti impegni lavorativi alla base della decisione. Gli subentra Pasqua Pasquale
Fata: «Vaccinazioni, Bisceglie non può restare indietro» Fata: «Vaccinazioni, Bisceglie non può restare indietro» «Sarebbe stato opportuno valutare l’apertura di più di un hub in città. Il Sindaco informi costantemente i biscegliesi»
Fata: «Tari e igiene urbana tra confusione, disservizi e aumenti» Fata: «Tari e igiene urbana tra confusione, disservizi e aumenti» «I cittadini ricordano ancora le importanti riduzioni dei costi sulle loro cartelle tra il 2017 e il 2018, nel periodo in cui ero Sindaco. Come può la situazione essere precipitata fino a questo punto?»
«Caro Sergio, tu fai parte a pieno titolo del disastro amministrativo in corso» «Caro Sergio, tu fai parte a pieno titolo del disastro amministrativo in corso» Il movimento "Un Sindaco per bene", a sostegno di Vittorio Fata, incalza Silvestris
Il Pd rompe gli indugi: «Ampio mandato a Vittorio Fata» Il Pd rompe gli indugi: «Ampio mandato a Vittorio Fata» Indicazione unitaria del direttivo sulla candidatura a Sindaco per le prossime amministrative
Ospedale, Sasso: «Finalmente si riapre alle attività ordinarie» Ospedale, Sasso: «Finalmente si riapre alle attività ordinarie» Il segetario del Pd: grato a tutti coloro «che con grande sacrificio hanno sostenuto la dura battaglia contro il Covid»
Consiglio comunale, passano bilancio consolidato e Dup Consiglio comunale, passano bilancio consolidato e Dup La soddisfazione del Sindaco Angarano: «Comune in buona salute e capace di una programmazione sana proiettata al futuro, alla crescita e allo sviluppo»
«No alla violenza», iniziativa del Pd davanti al monumento a Di Vittorio «No alla violenza», iniziativa del Pd davanti al monumento a Di Vittorio Incontro con rappresentanti dei movimenti di centrosinistra, dell'Anpi e della Cgil davanti al monumento dedicato a Giuseppe Di Vittorio
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.