Operatori sanitari
Operatori sanitari
Economia e lavoro

Contratti Oss in scadenza, Fials Bat: «Preoccupazione per il futuro di 46 lavoratori»

Somma e Di Liddo: «Non sanno ancora se lunedì dovranno presentarsi in servizio o restare a casa»

Sarebbero 46, in base a quanto comunicato dalla segreteria provinciale per la Bat della Fials , gli operatori sociosanitari precari in servizio nelle unità operative della Asl Bt in scadenza di contratto e molto preoccupati per il loro futuro.

«Sono incessanti le richieste di informazioni che ci giungono in questi ultimi giorni» hanno sostenuto Angelo Somma e Sergio Di Liddo. «È fuori di dubbio che questo personale sua indispensabile per garantire l'assistenza diretta ai pazienti negli ospedali di Bisceglie, Andria e Barletta. Lo è stato nel periodo della piena emergenza Covid e lo è ancora adesso considerato la ripartenza delle attività ordinarie, che da troppo tempo non venivano svolte appieno.
Ma nonostante l'imminente scadenza dei contratti al 31 ottobre (cioè domenica) come riportato nel cedolino paga, ad oggi non esiste ancora una deliberazione da parte della direzione aziendale dell'Asl Bt che chiarisca la loro posizione, quindi questi lavoratori ad oggi non sanno ancora se lunedì 1 novembre dovranno presentarsi in servizio o restare a casa» hanno aggiunto.

«Quello che è certo è che il loro contratto è scaduto il 30 settembre scorso e questo personale sta lavorando senza garanzie. Gli operatori sono aggrappati alla speranza e alle promesse di una Direzione Generale che già nel gennaio scorso si è distinta dalle altre aziende sanitarie locali mandando a casa 160 Oss di cui molti ad un passo dalla stabilizzazione. Insomma, un film già visto» è la loro pesante osservazione.

«Quali sono i motivi cheri tardano la pubblicazione della delibera? Cosa dovranno fare, il primo di novembre, questi lavoratori? E se dovessero rimanere a casa, chi li sostituirà? In quale modo sarà garantita assistenza ai pazienti? Il personale che ha già maturato i 36 mesi o che è prossimo ai 36 mesi entro il 31 dicembre sarà stabilizzato?
Siamo ad un passo dalla tragedia ma si rischia di diventare comici, qualcuno in Regione dovrà accollarsi tutta la responsabilità di questa storia di lunga deriva istituzionale» hanno concluso I referenti della Fials Bat.
  • Asl Bt
  • Fials Bat
  • ospedale Bisceglie
  • oss
  • operatori sanitari
Altri contenuti a tema
118, Ventola: «Fondamentale riconoscere Trani e Canosa come "zone carenti"» 118, Ventola: «Fondamentale riconoscere Trani e Canosa come "zone carenti"» Il consigliere regionale: «Bisogna garantire i servizi con più medici a bordo delle ambulanze e mantenere le postazioni fisse di Minervino e Spinazzola»
118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» 118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» L'esito del tavolo di confronto con i Sindaci dei dieci Comuni della Provincia
Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Stabile il dato dei ricoverati
Definiti data e luogo dei funerali del dottor Sinigaglia Definiti data e luogo dei funerali del dottor Sinigaglia Il medico biscegliese si è spento improvvisamente all'età di 60 anni
Scomparsa Sinigaglia, le testimonianze di cordoglio dal territorio Scomparsa Sinigaglia, le testimonianze di cordoglio dal territorio Le parole di politici e rappresentanti delle istituzioni
Silvestris: «Non ci sono abbastanza parole per ringraziare Andrea Sinigaglia» Silvestris: «Non ci sono abbastanza parole per ringraziare Andrea Sinigaglia» «In prima linea durante il Covid, si è impegnato per garantire cure e servizi»
Morte Sinigaglia, l'Asl Bt: «Andrea c'era sempre e per tutti» Morte Sinigaglia, l'Asl Bt: «Andrea c'era sempre e per tutti» Nota dell'azienda sanitaria: «Le nostre lacrime sono per lui»
Il cordoglio del Sindaco Angarano per la scomparsa del dottor Sinigaglia Il cordoglio del Sindaco Angarano per la scomparsa del dottor Sinigaglia «Il nostro abbraccio e quello della comunità biscegliese alla famiglia»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.