Analisi di laboratorio
Analisi di laboratorio
Attualità

Coronavirus, 9 dipendenti e 4 pazienti dell'Opera Don Uva positivi al tampone

Esito negativo per altri 40 collaboratori sottoposti al test

Sono complessivamente tredici, tra degenti e componenti dello staff sanitario dell'Opera Don Uva di Bisceglie, le persone risultate positive al Coronavirus.

I risultati dei test sui tamponi faringei cui sono stati sottoposti 48 dipendenti hanno restituito nove casi positivi tra il personale. Le loro condizioni, per fortuna, sono comunque buone: per nessuno di essi, infatti, si è reso necessario il ricorso alle cure ospedaliere. Esito negativo, invece, per altri quaranta, che saranno riammessi in servizio a seguito di un'attenta valutazione medica.

Sono invece quattro, in totale, gli ospiti dei complessi aziendali ex Cdp positivi: tre di loro sono ricoverati al "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie mentre un quarto è in isolamento all'interno della struttura.

Universo Salute ha fatto sapere che «nell'eventualità di nuovi casi che dovessero presentarsi, è stato individuato un plesso per ospitare i pazienti positivi» mentre il padiglione in cui sono stati riscontrati i primi due casi positivi «rimane isolato e gli è dedicato personale specifico, dotato di tutti i dispositivi di protezione individuale per il contrasto dell'epidemia».

Il dato diffuso nella tarda serata di giovedì dal sindaco Angelantonio Angarano, relativo a 14 casi positivi in città, è perciò da aggiornare alla luce di quanto emerso dai risultati dei test sul personale della sede biscegliese di Universo Salute. La situazione, in ogni caso, sembra piuttosto sotto controllo: l'auspicio è che il comportamento dei cittadini contribuisca a rendere sempre più efficaci tutte le misure di contenimento finora adottate.
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1434 contenuti
Altri contenuti a tema
Speranza firma nuova ordinanza: la Puglia resta zona arancione Speranza firma nuova ordinanza: la Puglia resta zona arancione Il governatore Emiliano: «Indice Rt tra i più bassi in Italia. Abbiamo ancora un elevato numero di terapie intensive disponibili»
Boccia-Ricchiuti, colloquio telefonico: «Battaglia comune proteggere la salute» Boccia-Ricchiuti, colloquio telefonico: «Battaglia comune proteggere la salute» Il ministro: «Dobbiamo evitare una terza ondata»
Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Gli affondi di Salvini e Meloni, l'attacco di un altro biscegliese illustre, Monsignor Giovanni Ricchiuti
Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Tasso di occupazione delle terapie intensive al 42%. 15 decessi nella Bat nelle ultime ore
Soldani: «Sciogliere urgentemente il nodo della malattia per i commercialisti» Soldani: «Sciogliere urgentemente il nodo della malattia per i commercialisti» Il biscegliese, presidente dell'Odcec di Trani, esorta i parlamentari del territorio a garantire la tutela della categoria nell'eventualità di contagi
Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni» Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni» Somma e Di Liddo: «Tutelare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro deve restare una priorità»
1 L'Asl Bt replica alla Fials: «Inaccettabili le accuse di ritardi e mancanza di organizzazione» L'Asl Bt replica alla Fials: «Inaccettabili le accuse di ritardi e mancanza di organizzazione» Delle Donne: «Incredibile che in una fase di lavoro incessante su tutti i fronti si continui ad attaccare in questo modo»
95 nuovi ricoverati e 52 decessi nelle ultime 24 ore 95 nuovi ricoverati e 52 decessi nelle ultime 24 ore Quasi 50mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.