Diabete
Diabete
Attualità

Diabete, novità per i portatori di sensori e microinfusori: convegno della Croce Bianca di Trani

L'iniziativa per informare sul nuovo assetto regionale in materia di cure

Rivoluzione in arrivo per i diabetici insulino dipendenti. Se ne parlerà a Trani in un convegno in programma domenica 10 marzo a Trani nella sede della Croce Bianca in via Edoardo Fusco, 57, organizzato in collaborazione col dottor Antonio Sasso, internista e diabetologo in servizio presso l'unità operativa di medicina interna dell'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie.

Il riassetto regionale in materia di cure del diabete tipo 1 prevede un ridimensionamento dei centri antidiabetici prescrittori di nuove tecnologie per il controllo glicemico e per la somministrazione d'insulina, quali i sensori glicemici e i microinfusori.

Le nuove linee guida elaborate dal Tavolo tecnico scientifico dell'AreS impongono in futuro un controllo più stringente sulle performance dei diabetici portatori di sensori e microinfusori pena, nei casi di scarsi risultati per scarsa aderenza alle prescrizioni, il ritiro dei dispositivi. Avere un microinfusore non è più considerato una rendita a vita, ma, come nella ben nota parabola evangelica, un talento da far fruttare anziché sotterrare.
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Biagio Lorusso: «La vicenda dell'ospedale dimostra l'inadeguatezza di un'intera classe dirigente» Biagio Lorusso: «La vicenda dell'ospedale dimostra l'inadeguatezza di un'intera classe dirigente» L'ex sindaco: «È vero che la mancata indicazione di un livello superiore è dovuta alla voglia di non scontentare il ras di un'altra città?»
Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Interviste alle parlamentari Galizia e Piarulli e al consigliere regionale Di Bari
Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita «Ora lottiamo tutti uniti per ottenere il primo livello»
Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Il presidente della regione: «Un refuso nel documento del Dipartimento salute. Problema risolto con soddisfazione di tutti»
Il ministero della salute: «Mai chiesta la chiusura del punto nascita di Bisceglie» Il ministero della salute: «Mai chiesta la chiusura del punto nascita di Bisceglie» Nota del dicastero: «La decisione è stata assunta dalla regione in piena autonomia»
5 Stelle alla prova dei fatti senza più l'alibi-Galantino 5 Stelle alla prova dei fatti senza più l'alibi-Galantino Ospedale: meglio un brutto accordo consociativo che una bella manifestazione di protesta davanti a un reparto chiuso
Botta e risposta Galantino-Galizia sulla pagina facebook di BisceglieViva Botta e risposta Galantino-Galizia sulla pagina facebook di BisceglieViva Confronto pubblico sui social tra i due parlamentari del Movimento 5 Stelle sull'ospedale di Bisceglie
Ospedale, il testo approvato all'unanimità dal consiglio comunale Ospedale, il testo approvato all'unanimità dal consiglio comunale La massima assise cittadina si rivolge a regione Puglia e ministero della salute per ottenere la cancellazione della chiusura del punto nascita
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.