I partecipanti al corso
I partecipanti al corso
Attualità

Due giornate di formazione sull'uso del defibrillatore

Iniziativa al Nicotel con la partecipazione di 36 operatori sanitari

Due giornate di formazione molto intense a Bisceglie, nella sala congressi del Nicotel. L'evento, promosso da Progetto Assistenza con la collaborazione del dottor Marco Squicciarini e dell'International training center Squicciarini rescue srl, si è temuto contestualmente a un corso Bls con abilitazione all'uso del defibrillatore per operatori sanitari (medici, infermieri, operatori 118 e Oss), che ha permesso l'ulteriore ampliamento della rete di formatori sul territorio.

Il corso si è svolto mediante l'utilizzo di strumenti altamente tecnologici che hanno garantito ai discenti di apprendere le manovre con mezzi di alta precisione; sono stati 36, in tutto, i discenti istruiti durante il corso e abilitati dal 118 alla rianimazione cardiopolmonare di alta qualità e alla defibrillazione pediatrica e per adulti.

L'obiettivo degli organizzatori è formare sempre più persone sul territorio al fine di poter garantire alla città di Bisceglie, e non solo, operatori in grado di saper agire correttamente in caso di arresto cardiocircolatorio. È sicuramente molto importante avere un defibrillatore a pochi metri di distanza ma ciò che è davvero importante, è saperne fare buon uso, perché la rianimazione cardiopolmonare di qualità e la defibrillazione precoce possono salvare una vita.

I promotori dell'iniziativa hanno ringraziato pubblicamente il consigliere comunale Rossano Sasso della Lega «per aver collaborato alla realizzazione dell'evento ed aver preso a cuore l'iniziativa, formando innanzitutto se stesso».
  • sanità
Altri contenuti a tema
Operatori della sanità in rivolta: «Stabilizzazioni, beffa in Gazzetta Ufficiale» Operatori della sanità in rivolta: «Stabilizzazioni, beffa in Gazzetta Ufficiale» La Fials rivolge un appello al ministro Boccia e al presidente della Regione Emiliano
Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» L'obiettivo è estendere a fino 2020 il termine ultimo per maturare i requisiti
Fp Cgil: «Stabilizzazioni sanità, beffa in Gazzetta Ufficiale. Urge recuperare» Fp Cgil: «Stabilizzazioni sanità, beffa in Gazzetta Ufficiale. Urge recuperare» «L'Asl Bt provveda subito per il personale in possesso dei requisiti previsti al 31 dicembre scorso»
Pennetti Lab, da lunedì riprende regolarmente l'attività Pennetti Lab, da lunedì riprende regolarmente l'attività Dal 4 maggio strutture aperte con orari standard
«In prima linea contro il Coronavirus, chiediamo stabilità lavorativa» «In prima linea contro il Coronavirus, chiediamo stabilità lavorativa» Lettera aperta di 66 operatori socio sanitari precari della Bat
Morte Alessia Ferrante, i tre fronti aperti dell'indagine Morte Alessia Ferrante, i tre fronti aperti dell'indagine L'ipotesi dell'inchiesta è che l'intervento non si potesse svolgere a causa delle restrizioni imposte dal governo
Coronavirus, 15 medici Omceo pronti a prestare attività clinico assistenziale ai colleghi Coronavirus, 15 medici Omceo pronti a prestare attività clinico assistenziale ai colleghi Due di essi saranno impegnati a Bisceglie
Morte Alessia Ferrante, le indagini si concentrano sui tempi dei soccorsi Morte Alessia Ferrante, le indagini si concentrano sui tempi dei soccorsi Gli inquirenti ipotizzano un ritardo nell'arrivo dell'ambulanza. Giovedì pomeriggio l'autopsia
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.