L'architetto Arcangelo Ficco e l'ingegnere Sabino Mansi
L'architetto Arcangelo Ficco e l'ingegnere Sabino Mansi
Economia e lavoro

Eletti i rappresentanti provinciali di architetti e ingegneri per Inarcassa

Hanno prevalso il biscegliese Arcangelo Ficco (architetto) e l'andriese Sabino Mansi (ingegnere)

Il biscegliese Arcangelo Ficco e l'andriese Sabino Mansi sono stati eletti quali delegati territoriali, rispettivamente per gli architetti e gli ingegneri, nel comitato nazionale di Inarcassa, la cassa nazionale di previdenza e assistenza per gli ingegneri e gli architetti liberi professionisti.

Le votazioni, riservate ai 465 ingegneri e ai 310 architetti iscritti ai rispettivi Ordini professionali della Bat, si sono tenute on line dal 16 al 20 marzo scorsi. Lo scrutinio, in diretta streaming è avvenuto il 10 aprile al raggiungimento del quorum di tutte le province. I due eletti saranno in carica per il quinquennio 2020-2025.

Il biscegliese Ficco si è imposto col 77% delle preferenze tra gli architetti superando Nicola Barracchia mentre Sabino Mansi ha avuto la meglio sull'uscente Antonio Sasso col 58% dei voti.

Arcangelo Ficco, già componente uscente del Comitato nazionale dei delegati di Inarcassa per il quinquennio 2015-2020, si è laureato in architettura nel 1999 presso l'Università di Chieti-Pescara "Gabriele D'Annunzio". Libero professionista, svolge attività di progettazione e direzione lavori nel campo dell'architettura e dell'urbanistica.

Sabino Mansi, laureato in ingegneria Civile sezione Edile al Politecnico di Bari, esercita la libera professione dal 1996, occupandosi di progettazione nel campo civile ed industriale. Già consigliere e responsabile dell'area "sicurezza antincendio" dell'Ordine degli ingegneri della Bat nel quadriennio 2013-2017, attualmente è presidente della "Commissione tariffe e parcelle" e vicepresidente dell'Ordine.

«L'elezione della rappresentanza nel Comitato nazionale dei delegati di Inarcassa è solo il primo passo per cominciare a pensare al futuro, un futuro che si prospetta differente nelle nostre vite come nella nostra professione» ha commentato l'architetto Arcangelo Ficco. «La delega ricevuta dai nostri colleghi, per me come per il collega neoeletto Sabino Mansi, è una grande responsabilità nelle scelte e negli obbiettivi da perseguire all'interno del Comitato nazionale della nostra Cassa, che riteniamo possa avere un ruolo decisivo per la nostra categoria, non solo in ambito previdenziale, ma anche nell'adottare misure di sostegno necessarie per la ripartenza dell'attività professionale nella fase post emergenza sanitaria generata dal Coronavirus» ha concluso.
  • architetti bisceglie
  • architetti
  • ingegneri
Altri contenuti a tema
Decreto "Cura Italia", gli architetti: «Meritiamo rispetto» Decreto "Cura Italia", gli architetti: «Meritiamo rispetto» Il presidente Paolo D’Addato: «Si mettano in atto le stesse misure di urgenza poste per altre categorie»
Il genio di Achille Castiglioni: dopo Barletta, la mostra ad Andria Il genio di Achille Castiglioni: dopo Barletta, la mostra ad Andria Sarà possibile visitarla, fino al prossimo 15 dicembre, negli spazi dello show room Mastrodonato di Andria
“Achille Castiglioni, genio e design”, ospite Giovanna Castiglioni “Achille Castiglioni, genio e design”, ospite Giovanna Castiglioni Appuntamento il 5 dicembre al GOS di Barletta; fino al 15 esposizione presso "Mastrodonato interiors e design" di Andria
Protocollo d'intesa fra comune e ordine degli architetti sui concorsi di progettazione Protocollo d'intesa fra comune e ordine degli architetti sui concorsi di progettazione Angarano: «Un modello di partecipazione e trasparenza per progetti di altissimo profilo»
Terza edizione di "Open-studi aperti" a Palazzo Tupputi Terza edizione di "Open-studi aperti" a Palazzo Tupputi Manifestazione promossa dall'ordine degli architetti paesaggisti pianificatori e conservatori
Prevenzione sismica: anche a Bisceglie iniziativa dell'ordine degli ingegneri e degli architetti Prevenzione sismica: anche a Bisceglie iniziativa dell'ordine degli ingegneri e degli architetti Domenica 30 settembre iniziativa di sensibilizzazione in piazza San Francesco
"Open studi aperti": 30 architetti, una sola esposizione "Open studi aperti": 30 architetti, una sola esposizione Collettiva di professionisti presso il Sepolcreto di Santa Croce
1 "La città racconta": gli architetti di Bisceglie uniti nel segno della memoria "La città racconta": gli architetti di Bisceglie uniti nel segno della memoria L'inagurazione dell'installazione urbana è in programma domenica 17 dicembre
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.