L'ospedale civile
L'ospedale civile "Vittorio Emanuele II"
Economia e lavoro

Fials soddisfatta per la riattivazione del reparto di cardiologia del "Vittorio Emanuele II"

Somma e Di Liddo: «Scongiurato il secondo tentativo di chiusura dell'unità operativa»

Il provvedimento di sospensione dei ricoveri presso l'unità operativa di cardiologia del nosocomio "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie è stato revocato. La segreteria provinciale Fials, attraverso una nota, ha rimarcato l'importanza del risultato ottenuto a tutela del diritto degli utenti a un'adeguata assistenza sanitaria.

Il Direttore generale dell'Asl Bt Alessandro Delle Donne ha annullato il blocco dei nuovi ricoveri fino al 10 agosto, sottoscritto il 27 giugno scorso fra le rimostranze delle organizzazioni sindacali. Le successive riunioni e una conferenza dei servizi, con la partecipazione del direttore sanitario Andrea Sinigaglia e del primario di cardiologia Giovanni De Luca hanno scongiurato la chiusura del reparto di Bisceglie, ritenuta utile per consentire di colmare una grave carenza di personale medico specialista presso l'unità operativa di cardiologia del "Dimiccoli" di Barletta.

«Cardiologia a Bisceglie sarà nuovamente attiva con 6 posti letto d'urgenza anziché 12 fino alla data del 10 agosto» hanno spiegato Angelo Somma e Sergio Di Liddo, componenti della segreteria aziendale Fials Asl Bt, aggiungendo, a loro giudizio: «Questo è il secondo tentativo di chiusura del reparto, dopo quello dell'estate 2017, sempre a causa della carenza di medici cardiologi, a tutt'oggi non ancora risolta, in quanto molto specialisti migrano verso altre Asl che assicurano contratti a tempo indeterminato.

Fin dall'inizio dell'attività, il servizio di cardiologia del "Vittorio Emanuale II" di Bisceglie ha rappresentato e continua a rappresentare uno dei punti di riferimento per la comunità cardiologica della provincia, sia per le cardiopatie acquisite che per le cardiopatie congenite, con le numerose attività che vengono svolte, otre ai 12 posti letto di cardiologia, per esempio impianti e sostituzioni di pacemaker, test da sforzo, eco stress fisico e/o farmacologico, holter dinamico sia per interni che esterni, tilt-up-test (unico reparto di cardiologia ad eseguirlo tra Bari e Foggia). Bisceglie è l'unica unità operativa di cardiologia a effettuare gli interventi di ablazione con radiofrequenza; un grande traguardo frutto di una sinergica collaborazione tra pubblico e privato, che in futuro impedirà lo spostamento dei pazienti con aritmie verso altre strutture ospedaliere fuori regione».

Un reparto efficiente e all'avanguardia, secondo i referenti Fials, che hanno anche ricordato l'inserimento, da parte dell'Agens tra i nove migliori sui 29 presenti in Puglia nel Programma nazionale esiti 2017.

«La risoluzione temporanea del problema è stata resa possibile in pochi giorni, grazie al tempestivo intervento del Direttore generale Alessandro Delle Donne, del Direttore sanitario aziendale dottor Campanile, del Direttore sanitario del presidio ospedaliero di Bisceglie-Trani dottor Andrea Sinigaglia, che ha svolto un ruolo fondamentale di mediatore tra le parti, oltre alla disponibilità dei medici in servizio nell'unità operativa che con enormi sacrifici, e spirito di abnegazione, continueranno ad offrire tutti questi servizi alla nostra comunità nonostante il numero ridotto dei medici».
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Il saluto della dr.ssa Giusy Polieri che lascia il nosocomio biscegliese dopo vent'anni di attività da pediatra Il saluto della dr.ssa Giusy Polieri che lascia il nosocomio biscegliese dopo vent'anni di attività da pediatra Il festoso saluto delle tante colleghe con cui ha diviso questi anni di onorata professione sanitaria
Visite specialistiche gratuite all’Ospedale di Bisceglie per la Giornata Internazionale della Donna Visite specialistiche gratuite all’Ospedale di Bisceglie per la Giornata Internazionale della Donna L’iniziativa della Asl Bt in occasione dell’8 marzo. Prenotazione obbligatoria
Consegnati i libri di “Aiutaci a crescere” al reparto di Pediatria di Bisceglie Consegnati i libri di “Aiutaci a crescere” al reparto di Pediatria di Bisceglie Scopo dell’iniziativa è quello di raccogliere donazioni di libri e allestire intere aree di lettura nei reparti pediatrici di tutta Italia
Successi nel reparto di ostetricia e ginecologia di Bisceglie: il direttore Triglione traccia un bilancio Successi nel reparto di ostetricia e ginecologia di Bisceglie: il direttore Triglione traccia un bilancio Risultati positivi dopo il primo anno di attività
Migliorano le condizioni dei ragazzi coinvolti nell'incidente di Santo Stefano Migliorano le condizioni dei ragazzi coinvolti nell'incidente di Santo Stefano Il ringraziamento di famigliari a quanti hanno operato con professionalità e umanità
Incidente nei pressi del Palazzetto dello sport: quattro feriti di cui due in codice rosso Incidente nei pressi del Palazzetto dello sport: quattro feriti di cui due in codice rosso E' accaduto sul ponte che sovrasta la strada statale 16 bis. Sul posto il 118 ed i Carabinieri della locale Tenenza
Dal 1° gennaio a dirigere il Pronto soccorso dell'ospedale di Bisceglie sarà il dottor Donato Iacobone Dal 1° gennaio a dirigere il Pronto soccorso dell'ospedale di Bisceglie sarà il dottor Donato Iacobone La decisione della Direzione generale, delibera n. 2093 del 22 dicembre 2023
Dall’ospedale di Bisceglie la preghiera degli oculisti per Santa Lucia Dall’ospedale di Bisceglie la preghiera degli oculisti per Santa Lucia Con il Sindaco Angarano, la Dg Dimatteo, la direttrice del nosocomio cittadino Nardella con il dirigente oculista Attimonelli
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.