Il direttore generale dell'Asl Bt in visita all'ospedale di Bisceglie
Il direttore generale dell'Asl Bt in visita all'ospedale di Bisceglie
Attualità

Il direttore generale dell'Asl Bt in visita all'ospedale

Delle Donne: «Nuovo reparto medicina, conclusi i lavori in geriatria. In programmazione gli interventi sul pronto soccorso»

«Un ospedale in fermento, tanti progetti già conclusi e tanti altri in fase di esecuzione».
Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt ha visitato lunedì 1 aprile il nosocomio "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie per verificare lo stato di avanzamento dei lavori.

«Siamo difronte a una struttura in continua evoluzione che visitiamo di frequente proprio perché riteniamo fondamentale il confronto con gli operatori, il dialogo con chi ogni giorno lavora nelle strutture del territorio.
Nel corso dello scorso anno in soli tre mesi abbiamo ristrutturato e trasferito da Trani a Bisceglie il reparto di medicina con 20 posti letto» ha aggiunto il Direttore Generale. «Abbiamo portato a regime il poliambulatorio territoriale e concluso importanti lavori di riqualificazione dei luoghi. Constatiamo che i lavori nel reparto di Geriatria sono conclusi: i dieci posti letto saranno attivi a breve. Stiamo inoltre programmando i lavori per il pronto soccorso, considerando le esigenze degli operatori e i flussi dei pazienti in maniera tale da arrecare meno disagio possibile, ma anche dell'Spdc (Servizio psichiatrico di diagnosi e cura) e del laboratorio analisi».

Il Direttore Generale, accompagnato da Vito Campanile (Direttore sanitario Asl Bt) e Andrea Sinigaglia (Direttore sanitario dell'ospedale di Bisceglie) ha inoltre visitato altri luoghi de presidio che saranno a breve oggetto di riqualificazione, dalla zona che ospita l'obitorio alle aree dove prima dell'attivazione del presidio territoriale erano allocati gli ambulatori territoriali.

«Vogliamo fare sentire la nostra presenza, essere da supporto e confronto. La riorganizzazione dei luoghi è un processo complesso che in un presidio ospedaliero deve sempre essere fatto salvaguardando le necessità dei pazienti. Per questo il nostro sforzo constante è quello di riqualificare un'area alla volta, sospendendo le attività il meno possibile ma anzi provando a garantire riallocazioni temporanee» ha rimarcato il Direttore Generale.

«Abbiamo anche incontrato il sindaco Angelantonio Angarano con il quale ci siamo confrontati su tutte le attività che stiamo seguendo e che riguardano tutta la sanità del territorio di Bisceglie abbiamo reso partecipe l'amministrazione comunale dei progetti conclusi e di quelli che saranno avviati a breve, impegnandoci a darne conto in tutte le principali fasi progettuali» ha concluso Delle Donne.
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Biagio Lorusso: «La vicenda dell'ospedale dimostra l'inadeguatezza di un'intera classe dirigente» Biagio Lorusso: «La vicenda dell'ospedale dimostra l'inadeguatezza di un'intera classe dirigente» L'ex sindaco: «È vero che la mancata indicazione di un livello superiore è dovuta alla voglia di non scontentare il ras di un'altra città?»
Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Interviste alle parlamentari Galizia e Piarulli e al consigliere regionale Di Bari
Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita «Ora lottiamo tutti uniti per ottenere il primo livello»
Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Il presidente della regione: «Un refuso nel documento del Dipartimento salute. Problema risolto con soddisfazione di tutti»
Il ministero della salute: «Mai chiesta la chiusura del punto nascita di Bisceglie» Il ministero della salute: «Mai chiesta la chiusura del punto nascita di Bisceglie» Nota del dicastero: «La decisione è stata assunta dalla regione in piena autonomia»
5 Stelle alla prova dei fatti senza più l'alibi-Galantino 5 Stelle alla prova dei fatti senza più l'alibi-Galantino Ospedale: meglio un brutto accordo consociativo che una bella manifestazione di protesta davanti a un reparto chiuso
Botta e risposta Galantino-Galizia sulla pagina facebook di BisceglieViva Botta e risposta Galantino-Galizia sulla pagina facebook di BisceglieViva Confronto pubblico sui social tra i due parlamentari del Movimento 5 Stelle sull'ospedale di Bisceglie
Ospedale, il testo approvato all'unanimità dal consiglio comunale Ospedale, il testo approvato all'unanimità dal consiglio comunale La massima assise cittadina si rivolge a regione Puglia e ministero della salute per ottenere la cancellazione della chiusura del punto nascita
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.