L'inganno in un passo
L'inganno in un passo
Attualità

Il Liceo “Da Vinci” di Bisceglie premiato a Roma e Siena per il cortometraggio “L’inganno in un passo”

Il corto tratto da una storia vera narra la vicenda di due sorelle e il loro cuginetto deportati ad Aushwitz ed internati

Le studentesse e gli studenti dell'indirizzo coreutico del Liceo "Da Vinci" di Bisceglie hanno ricevuto premi da due diverse giurie per il loro prodotto multimediale "L'inganno in un passo".

Si tratta di un cortometraggio che racconta la storia delle due sorelle Andra e Tatiana Bucci e del loro cuginetto Sergio De Simone, deportati dall'Italia nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau e internati, con altri bambini provenienti da diversi paesi europei, nella baracca del famigerato dottor Mengele. Andra e Tatiana si salvarono, ma la maggior parte di quei bambini, e tra loro Sergio, furono vittime di un inganno teso loro da Mengele che, una fredda mattina di novembre del 1944, entrando nella baracca, disse loro: «Chi vuol vedere la mamma faccia un passo avanti». Quel passo li condusse nel campo di concentramento di Neuengamme (Amburgo), dove divennero vittime di efferati esperimenti medici.

La giuria del comitato paritetico E.I.P. (Ecole Instrument de Paix) – ministero dell'istruzione e del merito, riunitasi per la 51esima edizione del concorso nazionale EIP Italia, dedicato quest'anno al tema "Pace, Giustizia e Istituzioni solide", ha «particolarmente apprezzato il valore irenico-pedagogico, la creatività e la fantasia dell'opera, che rendono straordinariamente autentico il lavoro». Per ritirare il premio, una rappresentanza dell'indirizzo, composta dalle protagoniste del cortometraggio, Miriam Diviesti, Andrea Roselli, Irene Catino (VAC) e Roberta Maffei (IVAC), e dalle registe Alessia de Robertis e Raffaella Dell'Aquila, accompagnate dalla docente referente e consulente storica del progetto, prof.ssa Laura de Pinto, si recheranno a Roma il 25 ottobre presso l'auditorium della biblioteca nazionale centrale "Vittorio Emanuele II".

L'altro riconoscimento per "L'inganno in un passo" arriva dal concorso "Penne e Video Sconosciuti" di Piancastagnaio (SI), nell'ambito del progetto "Dialogo tra le Generazioni – Memoria per il Futuro", patrocinato dal ministero dell'istruzione e del merito, che ha voluto premiare l'originalità artistica e la competenza multimediale.
Il premio sarà poi ritirato il 20 ottobre presso il teatro comunale di Piancastagnaio.
  • cinema
  • Liceo coreutico
  • liceo da Vinci Bisceglie
  • liceo da vinci
  • Olocausto
Altri contenuti a tema
Il Liceo Da Vinci di Bisceglie ospite di Mastrototaro Food Il Liceo Da Vinci di Bisceglie ospite di Mastrototaro Food Gli studenti del liceo hanno trascorso una giornata di formazione in azienda
ADISCO al Liceo “Da Vinci” di Bisceglie: La donazione del cordone ombelicale tra ricerca scientifica e solidarietà ADISCO al Liceo “Da Vinci” di Bisceglie: La donazione del cordone ombelicale tra ricerca scientifica e solidarietà L'incontro si svolgerà giovedì 1 e venerdì 2 febbraio
Un educatore ad Auschwitz: alle Vecchie Segherie Mastrototaro racconto tra speranza ed evidenza della morte Un educatore ad Auschwitz: alle Vecchie Segherie Mastrototaro racconto tra speranza ed evidenza della morte La presentazione del nuovo libro di Carlo Scovino, moderata da Luciano Lopopolo e Roberto Tarantino, presidente onorario di ANPI Bat, era patrocinata da Anpi e Amnesty International
Convegno e cerimonia di premiazione per il Coni della Bat a Bisceglie Convegno e cerimonia di premiazione per il Coni della Bat a Bisceglie Appuntamento al Liceo "da Vinci" sabato mattina alle 10
Eduscopio 2023 tra le migliori scuole italiane c’è anche Bisceglie Eduscopio 2023 tra le migliori scuole italiane c’è anche Bisceglie Il gruppo di lavoro della Fondazione Agnelli ha analizzato i dati dei diplomati di 7.850 scuole, redigendo l’annuale classifica
Linguistico e Scientifico d’eccellenza al Liceo Da Vinci di Bisceglie Linguistico e Scientifico d’eccellenza al Liceo Da Vinci di Bisceglie Il riconoscimento arriva dai dati della Fondazione Giovanni Agnelli
Due liceali premiate al convegno nazionale Adisco Due liceali premiate al convegno nazionale Adisco Soddisfazione per la sezione biscegliese Adisco che ha preso parte al convegno di Roma del 15 novembre
Open Day al Liceo “Da Vinci” di Bisceglie per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Open Day al Liceo “Da Vinci” di Bisceglie per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Diversi gli appuntamenti nel plesso di via Calace in occasione del 25 novembre
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.