La dipendente biscegliese di Gucci
La dipendente biscegliese di Gucci
Attualità

«Io, biscegliese, dipendente di Gucci, orgogliosa della mia terra»

Il racconto di Emanuela: «Faccio le scarpe alle persone (nel senso buono) e pure ai vip come Dakota Johnson»

C'è un pezzo di Bisceglie anche nella suggestiva sfilata di Gucci tenutasi lunedì 16 maggio a Castel del Monte. L'evento ha richiamato le attenzioni degli addetti ai lavori internazionali del settore e di una vastissima audience, fungendo da notevole volano per una più approfondita promozione del territorio. Una donna biscegliese, dipendente della griffe, ha desiderato esprimere la sua duplice soddisfazione di cittadina del territorio fortemente valorizzato dal grande appuntamento e al tempo stesso parte integrante della famiglia della casa di moda. Un messaggio, pubblicato sulla pagina Facebook Inchiostro di Puglia, ha sottolineato questo comprensibile stato d'animo da parte delle 50enne Emanuela, che vive da quattro anni in Toscana.

«Faccio le scarpe alle persone (nel senso buono) e pure ai vip! Avreste mai detto che una biscegliese avrebbe fatto le scarpe a Dakota Johnson? E non solo, la lista sarebbe lunga!
Così come è lunga la strada che mi divide dalla mia amata Puglia...
Vabbè, comunque la soddisfazione di fare un lavoro che mi piace per una casa di moda così grande un po' mi consola per questa distanza» ha scritto. Una testimonianza schietta e tutt'altro che retorica di orgoglio per la professione che si svolge e senso di appartenenza per la terra natìa.
  • sfilata Gucci
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.