Attivismo Lgbti
Attivismo Lgbti
Territorio

L'Arcigay accoglie con soddisfazione la proposta di legge regionale contro l'omofobia

La comunità Lgbti s'impegnerà «per l'allargamento del fronte potenzialmente concorde sul testo»

Il disegno di legge regionale contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere, recentemente approvato dalla giunta pugliese e con primo firmatario il presidente Michele Emiliano, è un passo importante verso l'affermazione dei diritti civili. Lo sostiene, attraverso una nota, Arcigay: «È un testo innovativo, alla cui stesura hanno contribuito le organizzazioni Lgbti e i giuristi della Rete Lenford, con il coordinamento dell'onorevole Titti De Simone, consigliera politica del presidente Emiliano per l'attuazione del programma».

Soddisfatto il segretario politico nazionale Arcigay Gabriele Piazzoni, che parteciperà a una conferenza stampa in programma mercoledì 15 novembre coi i componenti del direttivo Arcigay Puglia, unitamente alle rappresentanze dei comitati territoriali di Bari, Barletta-Andria-Trani, Foggia e Lecce. «In mancanza di uno strumento legislativo nazionale (giace in fondo ai cassetti di Palazzo Madama la legge contro l'omofobia, approvata dalla Camera il 19 settembre del 2013, trasmessa subito dopo al Senato e, da quel momento, sprofondata nel nulla, insabbiata da una valanga di emendamenti), l'iniziativa della giunta regionale ha lo scopo di colmare un vuoto legislativo gravissimo alla luce della situazione sociale preoccupante che tocca tutti i livelli territoriali. La violenza fisica, la discriminazione, l'uso di un linguaggio caratterizzato dall'odio, diffuso in rete e di cui spesso sono vittime gli e le adolescenti, rappresentano segnali allarmanti di cui bisogna tenere conto e contro cui bisogna reagire. L'invisibilità verso cui sono portate a rifugiarsi le persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, transgender e intersex è un pericoloso fattore predittivo della volontà di far scomparire dalla scena pubblica, e quindi politica, le istanze della comunità».

L'iniziativa della regione Puglia responsabilizza l'intera comunità «che sarà chiamata in causa a sostegno di questa proposta al fine di provare ad operare un allargamento del fronte politico potenzialmente concorde sul testo, anche allo scopo di migliorarlo, laddove possibile, e cominciare a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla grande possibilità, legata al fronte educativo, che può essere aperta».
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
  • omofobia
  • Arcigay Bat
  • Arcigay
Altri contenuti a tema
Record giornaliero di guariti in Puglia ma sale il numero dei ricoverati Record giornaliero di guariti in Puglia ma sale il numero dei ricoverati Quasi 1000 nuovi casi positivi nelle ultime ore
Tasso di positività ai test inferiore al 10% dall'inizio dell'emergenza in Puglia Tasso di positività ai test inferiore al 10% dall'inizio dell'emergenza in Puglia 401 nuovi casi nelle ultime ore
Quasi mille casi nelle ultime ore in Puglia Quasi mille casi nelle ultime ore in Puglia Salito a 3000 il numero di positivi al Covid deceduti dall'inizio dell'emergenza sul territorio regionale
D'Ambrosio contesta la riconferma di Nancy Dell'Olio D'Ambrosio contesta la riconferma di Nancy Dell'Olio Il deputato 5 Stelle: «Sarebbe stato il caso di sospendere momentaneamente l'incarico»
Conferma per Nancy Dell'Olio, sarà ancora ambasciatrice della Puglia nel mondo Conferma per Nancy Dell'Olio, sarà ancora ambasciatrice della Puglia nel mondo La biscegliese resterà a disposizione per la promozione turistica del territorio
115mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza 115mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza Ritmo di oltre mille nuovi contagi al giorno
1 Scuola, Emiliano firma la nuova ordinanza: le novità dal 25 gennaio Scuola, Emiliano firma la nuova ordinanza: le novità dal 25 gennaio Confermata la libera scelta per elementari e medie. Le superiori ritorneranno in classe al 50% dal 1 febbraio
Più guariti che attualmente positivi in Puglia ma si registrano oltre 1000 nuovi casi Più guariti che attualmente positivi in Puglia ma si registrano oltre 1000 nuovi casi Scende molto lentamente il numero delle persone ricoverate negli ospedali del territorio
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.