Santi Medici
Santi Medici
Religioni

La festa dei Santi Medici in diretta da Bitonto per tutti i fedeli biscegliesi

La fede, la tradizione le emozioni di uno dei riti più seguiti di Puglia a portata di click

Un appuntamento molto sentito anche a Bisceglie, che il network Viva offrirà gratuitamente a tutti i fedeli che si collegheranno da ogni angolo del pianeta. Domenica 20 ottobre, a partire dalle 8, BitontoViva trasmetterà in diretta streaming l'Intorciata, tradizionale processione delle sacre immagini dei Santi Medici Cosma e Damiano. La trasmissione sarà disponibile anche su BisceglieViva: sarà sufficiente cliccare sull'articolo che si troverà in testa alla home page nella giornata di domenica.

Un evento che attraverserà le strade della città accompagnato da decine di migliaia di fedeli che invaderanno Bitonto in segno di fede e devozione. Un rito fra i più attesi e seguiti di tutta la Puglia che quest'anno BitontoViva, insieme a tutto il network Viva, ha deciso di trasmettere in diretta streaming per consentire a chiunque fosse troppo lontano o impossibilitato a raggiungere la città, di seguire la processione da qualsiasi computer, telefono, tablet, o smart tv in circolazione.

Due i collegamenti previsti: alle 8 e fino alle 9:30 per l'uscita delle immagini dalla Basilica dei Santi Medici e dalle 19 fino alle 21 per il rientro e la celebrazione della Messa sul sagrato in piazza XXVI maggio 1734.

La processione dei Santi Medici, ma non solo, visto che l'Intorciata è solo il momento conclusivo di tutta una serie di attività di sostegno alle persone fragili che ruotano attorno alla figura dei Santi Anàrgiri e che si svolgono durante tutto l'anno. Ecco perchè il network Viva, insieme a Gostreaming che produce la diretta, ha deciso di raccontare anche l'impegno dell'Hospice Aurelio Marena, della Casa Alloggio per malati di Aids Raggio di Sole, della Casa Accoglienza per le donne vittime di violenza, del centro diurno per minori a rischio devianza, della Mensa per i poveri e del centro di recupero per le dipendenze Lorusso-Cipparoli intitolato a don Vito Diana. Un approccio alla "festa" che recuperasse il senso di un momento di unione davvero condiviso e alla portata di tutti.
    © 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.