Prodotti ittici sequestrati dalla Guardia Costiera
Prodotti ittici sequestrati dalla Guardia Costiera
Cronaca

La Guardia Costiera sequestra nove tonnellate di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione

Controlli negli esercizi al dettaglio e all'ingrosso e sui punti di sbarco del pescato. Sanzioni per 71 mila euro

9 tonnellate complessive di prodotto ittico sequestrate e sanzioni per un totale di 71 mila euro. Questo il bilancio dell'attività di controllo in materia di pesca condotta nei giorni scorsi dagli uomini della Guardia Costiera di tutte le Capitanerie di porto della Puglia, coordinati dal 6° Centro di controllo area pesca della Direzione marittima di Bari.

I controlli e le ispezioni hanno riguardato esercizi commerciali al dettaglio e all'ingrosso e punti di sbarco del pescato, con la finalità prioritaria di garantire la tutela dei consumatori attraverso la verifica della rintracciabilità dei prodotti ittici, per la cui violazione sono state inflitte sanzioni per un totale di 23 mila euro.

L'accertata violazione di norme in materia d'igiene e sicurezza alimentare in occasione dei controlli operati con il supporto dell'autorità sanitaria ha portato alla contestazione di illeciti amministrativi per un totale di 16 mila euro, oltre a due denunce all'autorità giudiziaria per fatti penalmente rilevanti in relazione a prodotti in cattivo stato di conservazione.

Rilevante anche l'attività repressiva della pesca e vendita di specie vietate. Sono stai infatti sequestrati circa 2000 esemplari di ricci di mare di cui, come è noto, è vietata annualmente la pesca nei mesi di maggio e giugno.

I divieti imposti dalle norme mirano, difatti, a tutelare preziose risorse ittiche che potrebbero essere a rischio di estinzione. Tra questa, appunto, il riccio di mare. Il valore economico del riccio di mare è aumentato considerevolmente nel corso degli ultimi anni a seguito dell'innalzamento della domanda sul mercato e da questo ne è derivato un aumento considerevole delle catture.
Prodotti ittici sequestrati dalla Guardia CostieraProdotti ittici sequestrati dalla Guardia CostieraProdotti ittici sequestrati dalla Guardia CostieraProdotti ittici sequestrati dalla Guardia Costiera
  • Guardia Costiera
  • sequestro
  • maxisequestro
Altri contenuti a tema
Deposito di rifiuti non autorizzato, 7 persone deferite e sigilli in via Gaetano Salvemini Deposito di rifiuti non autorizzato, 7 persone deferite e sigilli in via Gaetano Salvemini L'operazione, disposta dalla Procura di Trani, è stata effettuata dalla Capitaneria di Porto di Barletta
Sequestrate dosi di vaccino Astrazeneca nel territorio della Bat Sequestrate dosi di vaccino Astrazeneca nel territorio della Bat L'operazione è stata effettuata dai Carabinieri dei Nas su disposizione della Procura di Biella. Accertamenti anche sulle forniture per il PalaCosmai
1 Sigilli su un'area del litorale biscegliese, quattro persone denunciate Sigilli su un'area del litorale biscegliese, quattro persone denunciate Operazione della Capitaneria di Porto su disposizione della Procura di Trani
Sequestrati a Bisceglie 8mila ricci di mare, forse pescati nelle acque laziali Sequestrati a Bisceglie 8mila ricci di mare, forse pescati nelle acque laziali Operazione della Guardia Costiera di Bari
Biscegliese bloccato a Santo Spirito con 40 kg di datteri di mare Biscegliese bloccato a Santo Spirito con 40 kg di datteri di mare La merce, ritrovata nell'auto guidata dal 70enne, è stata sequestrata e destinata alla distruzione
La Guardia Costiera sequestra prodotti ittici non tracciati in due ristoranti di Bisceglie La Guardia Costiera sequestra prodotti ittici non tracciati in due ristoranti di Bisceglie Titolari sanzionati per un totale di 5 mila euro
Biscegliesi bloccati a Vieste per pesca illegale di datteri Biscegliesi bloccati a Vieste per pesca illegale di datteri La Guardia Costiera ha rigettato in mare il prodotto ittico, ancora vivo
Sequestro Guardia Costiera, il plauso di Coldiretti Puglia Sequestro Guardia Costiera, il plauso di Coldiretti Puglia «Ottima operazione per sventare attività che nuocciono alla nostra Regione»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.