Pier Luigi Lopalco
Pier Luigi Lopalco
Attualità

Lopalco: «Puglia in zona rossa per i contagi nel weekend di Pasqua»

L'assessore alla sanità spiega l'andamento della curva in Puglia, sottolineando: «Il virus si controlla coi nostri comportamenti»

Lunedì 19 aprile entreranno in vigore le nuove ordinanze firmate dal ministro della salute Roberto Speranza: la Puglia, per la sesta settimana consecutiva, resterà in zona rossa, area in cui sono previste maggiori misure restrittive. L'assessore regionale alla sanità Pier Luigi Lopalco ha spiegato nel dettaglio i motivi per il quale non è avvenuto il tanto desiderato passaggio in arancione.

«Un grafico racconta la pandemia meglio di mille parole. La prima ondata è quella d'autunno: si impenna a ottobre e raggiunge il picco a novembre. Durante la seconda il nostro territorio non conosce zona rossa e l'effetto si rileva dal fatto che la curva decresce lentamente e va avanti con un lungo plateau» ha descritto.

«La terza ondata, sostenuta dalla variante inglese, presenta un'impennata altrettanto veloce ma, grazie al precoce intervento dell'area rossa, un altrettanto veloce decremento. Il "dentino" che si osserva in fondo è il risultato dei contagi intrafamiliari nel fine settimana pasquale, registrato in tutte le province pugliesi. Si ripete in quasi tutte le Regioni italiane. Questo ha portato l'incidenza dell'ultima settimana di valutazione a 262 casi per 100mila abitanti» ha aggiunto l'assessore.«Dobbiamo fare tesoro di questa esperienza. Il virus si controlla con i nostri comportamenti. Non finiremo mai di dirlo. Non mi dite che non si fanno tamponi e non si fa tracciamento, perché, se fosse vero, troveremmo meno positivi e l'incidenza sembrerebbe più bassa. Se siamo in zona rossa è proprio perché facciamo diagnosi per cercare di fermare la diffusione del Covid. Col virus non si scherza. Siamo a un passo dall'uscita definitiva dal tunnel, un ultimo sforzo collettivo e ce la faremo» ha concluso Lopalco.
  • Regione Puglia
  • Asl Bt
  • Covid
  • Pier luigi Lopalco
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1968 contenuti
Altri contenuti a tema
1 Campagna vaccinale, Angarano: «Disagi dovuti a forniture insufficienti» Campagna vaccinale, Angarano: «Disagi dovuti a forniture insufficienti» «L'hub del PalaCosmai è l'unico della Bat operativo martedì»
La diffusione del contagio in Puglia rallenta ancora La diffusione del contagio in Puglia rallenta ancora Si alleggerisce la pressione sugli ospedali, scende il numero degli attualmente positivi
Il coprifuoco dalle 23 slitta a mercoledì Il coprifuoco dalle 23 slitta a mercoledì Confermate le date dei successivi step verso l'abolizione totale
Nuovo decreto riaperture, le anticipazioni Nuovo decreto riaperture, le anticipazioni Centri commerciali di nuovo attivi nei fine settimana, lunedì ripartiranno le palestre. Ristorazione all'interno dei locali anche dopo le 18 dal 1 giugno
Coprifuoco alle 23 da martedì e abolito a partire dal 21 giugno Coprifuoco alle 23 da martedì e abolito a partire dal 21 giugno L'esito del vertice di Governo: graduale allentamento delle restrizioni
Vaccini, prenotazioni over 40 a rilento Vaccini, prenotazioni over 40 a rilento Lunghi tempi di attesa sul sito "La Puglia ti vaccina"
Emiliano: «Se avessimo più vaccini in Puglia saremmo tutti coperti in un mese» Emiliano: «Se avessimo più vaccini in Puglia saremmo tutti coperti in un mese» Il governatore si è espresso anche sulla questione coprifuoco
Campagna vaccinale, Delle Donne replica a Spina: «Attacchi ingiusti e ingiustificabili» Campagna vaccinale, Delle Donne replica a Spina: «Attacchi ingiusti e ingiustificabili» Il Commissario straordinario Asl Bt: «Nulla mi fa dubitare sul lavoro ligio e in buona fede degli operatori»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.