L'ordinazione diaconale di Mario Luciano Sciacqua
L'ordinazione diaconale di Mario Luciano Sciacqua
Religioni

Mario Luciano Sciacqua ordinato diacono

L'Arcivescovo D'Ascenzo: «Il sacerdozio si esercita da uomini di servizio»

Si è svolta sabato 27 aprile, nella Basilica di San Giuseppe, all'interno della Casa della Divina Provvidenza, la solenne concelebrazione presieduta da sua Eccellenza Monsignor Leonardo D'Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, nel corso della quale tre accoliti sono stati ordinati diaconi.

Fra questi, il biscegliese Mario Luciano Sciacqua, classe 1993, originario della parrocchia Santa Maria di Passavia, collaboratore della parrocchia Sacra Famiglia in Corato.

Con lui sono divenuti diaconi anche Francesco Milillo, classe 1989, originario della parrocchia San Magno di Trani e attualmente collaboratore della parrocchia Santa Maria delle Grazie in Trani, e Luigi Tedeschi, classe 1987, originario della parrocchia Sacra Famiglia in Barletta e attualmente collaboratore della parrocchia Santa Maria di Passavia in Bisceglie. I tre si sono formati nel Pontificio Seminario regionale pugliese "Pio XI" in Molfetta.

«Carissimi Francesco, Luigi e Mario, sarete diaconi transeunti, nel senso che il vostro cammino è indirizzato verso il sacerdozio. Ricordatevi, però, che il diaconato non passa, dovrà caratterizzare per sempre la vostra vita e, se il Signore vorrà, anche il vostro sacerdozio. In altre parole, non potrete esercitare veramente il sacerdozio se non sarete diaconi, uomini di servizio, fin nel profondo del vostro essere» ha affermato l'Arcivescovo D'Ascenzo nella sua omelia. «Preghiamo tutti per voi, siate uomini che donano vita nuova, vita dello Spirito, vita donata per amore, per mezzo delle vostre mani, mani di servitori» ha concluso.
  • arcidiocesi Trani- Barletta-Bisceglie
  • Monsignor Leonardo D'Ascenzo
Altri contenuti a tema
1 Monsignor D'Ascenzo autorizza la trasmissione delle celebrazioni della Settimana Santa Monsignor D'Ascenzo autorizza la trasmissione delle celebrazioni della Settimana Santa L'Arcivescovo ha integrato le disposizioni diffuse nei giorni scorsi
Coronavirus, disposizioni dell'Arcivescovo per la Settimana Santa Coronavirus, disposizioni dell'Arcivescovo per la Settimana Santa Stop alla processione dell'Incontro e all'uscita dei Misteri del Venerdì Santo. Rinviati battesimi, prime confessioni, prime comunioni e cresime. Matrimoni ammessi con restrizioni
L'Arcivescovo in preghiera al cimitero per le vittime del Coronavirus L'Arcivescovo in preghiera al cimitero per le vittime del Coronavirus Monsignor D'Ascenzo ha partecipato al "Venerdì della Misericordia" promosso dalla Cei
Coronavirus, sacerdote barlettano ricoverato a Bisceglie Coronavirus, sacerdote barlettano ricoverato a Bisceglie Don Cosimo Falconetti risponde bene alle cure
Coronavirus, la Curia chiude gli uffici fino al 3 aprile Coronavirus, la Curia chiude gli uffici fino al 3 aprile Il Vicario generale Pavone: «Decisione assunta nell'interesse collettivo e nel comune senso di responsabilità»
1 Coronavirus, le disposizioni dell'Arcidiocesi Coronavirus, le disposizioni dell'Arcidiocesi Monsignor D'Ascenzo: «Confermate le celebrazioni eucaristiche, sospese le attività di catechesi»
Coronavirus, messaggio alla comunità dell'Arcivescovo D'Ascenzo Coronavirus, messaggio alla comunità dell'Arcivescovo D'Ascenzo «Viviamo un momento in cui va riscoperto il senso e il valore della preghiera»
«Trovare in Gesù Bambino la forza per rialzarsi e sperare» «Trovare in Gesù Bambino la forza per rialzarsi e sperare» Il messaggio natalizio dell'Arcivescovo D’Ascenzo
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.