Teatro Politeama di Bisceglie
Teatro Politeama di Bisceglie
Spettacoli

Stagione teatrale Bisceglie, sette spettacoli da gennaio ad aprile

Tra i protagonisti: Vito Signorile, Leo Gullotta, Peppe Servillo, Gioele Dix, Sergio Rubini e Daniele Russo

Sono sette gli spettacoli inseriti quest'anno nella programmazione della stagione teatrale del Comune di Bisceglie realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Si inizia con un doppio appuntamento in programma il 6 (fuori abbonamento) e 7 gennaio. In scena, sul palco del Politeama Italia ci sarà Vito Signorile che firma anche la regia di Non tutti i ladri vengono per nuocere di Dario Fo e Franca Rame. Non solo l'omaggio alla più straordinaria coppia di attori-autori del teatro italiano, bensì un'ulteriore sfida che lo stesso Signorile ha lanciato a partire dalla situazione di lockdown per proseguire nella ricerca di nuovi linguaggi della scena contemporanea, ormai senza confini di generi e discipline, ma anche in continuità con la tradizione del teatro Italiano e la mission formativa verso le nuove generazioni di teatranti del nostro territorio.

La stagione prosegue il 23 gennaio con Marina Confalone e Mariangela D'Abbraccio in Buonanotte, Mamma. Premio Pulitzer nel 1983 Buona notte mamma (Night, mother) della autrice americana Marsha Norman fu reso famoso dalla versione cinematografica del 1986 con Anne Bancroft e Sissy Spacek per la regia di Tom Moore e fu portato in scena per la prima volta in Italia dal Piccolo Teatro nel 1984 con protagoniste Lina Volonghi e Giulia Lazzarini per la regia di Carlo Battistoni. In questa edizione, due superbe attrici, Marina Confalone e Mariangela D'Abbraccio, daranno voce, corpo e soprattutto anima a madre e figlia, sostenute da una messa in scena attenta a porle sempre in primissimo piano; così da regalare al pubblico la sensazione di averle sempre sotto controllo per poterne carpire le emozioni in ogni sguardo, in ogni respiro.

Il 2 febbraio arrivano Leo Gullotta e Fabio Grossi con In ogni vita la pioggia deve cadere. Lo spettacolo racconta la storia di una vita, la vita di due persone che vivono assieme e che si amano. Oggi si può dire che viene raccontata una "famiglia arcobaleno", ma senza figli. Una commedia che parla d'amore, di umanità, di verità, di condivisione.

Peppe Servillo con Javier Girotto e Natalio Mangalavite saranno sul palco il 20 febbraio con L'anno che verrà – Canzoni di Lucio Dalla. Un tentativo di rileggere i brani di Lucio Dalla sperando di indagare e ritrovare nella sua scrittura la capacità di fare della canzone un segnale imprescindibile del nostro cercare la vita, del fare poesia.

Due gli spettacoli a marzo. Il 5 in scena Amanda Sandrelli e Gigio Alberti con Vicini di casa adattamento della pièce Los vecinos de arriba di Cesc Gay, una commedia, libera e provocatoria, in cui un quartetto di "vicini di casa" si confronta, sempre meno timidamente, sullo scivolosissimo terreno della sessualità invitando così lo spettatore a riflettere su inibizioni e ipocrisie del nostro tempo. Gioele Dix sarà invece sul palco del Politeama Italia il 13 marzo con Ma per fortuna che c'era il Gaber. Viaggio tra inediti e memorie del Signor G. per rendere omaggio al talento inimitabile di Giorgio Gaber in occasione del ventennale della sua scomparsa.

La stagione si chiude il 26 aprile con Sergio Rubini e Daniele Russo con il loro Il caso Jekyll tratto da Robert Louis Stevenson, adattamento Carla Cavalluzzi e Sergio Rubini, in cui svincolati dallo "strano", dal tema filosofico del doppio, del confine tra il bene e il male, dal faustiano "andar contro le leggi divine", temi di cui a prescindere è intrisa la materia, ci si trova ad affrontare un percorso investigativo, che accompagna per mano lo spettatore negli inferi, per farlo sbirciare nel mistero e nel terrore di una true crime story.

«Siamo entusiasti di annunciare il programma della nuova stagione teatrale, un'occasione unica per avvicinarsi alla cultura e alle arti sceniche. Anche quest'anno siamo grati al Teatro Pubblico Pugliese per la preziosa collaborazione nella creazione di un cartellone teatrale molto interessante, con interpreti di alto livello nel panorama nazionale, che prevede diversi generi, così da poter andare incontro a gusti diversi, così come accaduto negli ultimi anni, in cui la stagione teatrale di Bisceglie ha riscontrato il gradimento del pubblico», ha spiegato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

«L'intero cartellone è pensato per allietare, con la musica e la commedia, e al contempo lasciare che lo spettatore resti focalizzato sui temi di attualità quali l'amore, i rapporti familiari, l'umanità e la condivisione. Commedia, prosa, musical accenderanno la stagione teatrale 2024 che proporremo anche durante la stagione estiva nella bellissima cornice del Teatro Mediterraneo. Il teatro, oltre che cultura, è inclusione, aggregazione, riflessione, veicolo di dialogo e coesione per la Comunità», ha aggiunto l'Assessore alla Cultura, Emilia Tota.
  • Teatro Pubblico Pugliese
  • stagione teatrale
Altri contenuti a tema
Lo spettacolo “Zoologia” chiude il festival “Tutta Nostra la Città” a Bisceglie Lo spettacolo “Zoologia” chiude il festival “Tutta Nostra la Città” a Bisceglie Appuntamento domenica 5 maggio al Teatro Politeama Italia alle 18. Biglietti in vendita al botteghino
"Tutta Nostra la Città”, arriva a Bisceglie “La Dinamica del Controvento” "Tutta Nostra la Città”, arriva a Bisceglie “La Dinamica del Controvento” Dal 3 al 5 maggio in Piazza Vittorio Emanuele II un'installazione musicale performativa e interattiva, composta da ferro, vecchi libri e damigiane, concepita come una giostra del tempo
"Tutta Nostra la Città", il 1° maggio lo spettacolo “Il giro della piazza” "Tutta Nostra la Città", il 1° maggio lo spettacolo “Il giro della piazza” Una commedia circense divertente, spettacolare e coinvolgente che celebra il ciclismo nei suoi aspetti più rilevanti
"Il caso Jekyll" con Sergio Rubini e Daniele Russo chiude la stagione teatrale di Bisceglie "Il caso Jekyll" con Sergio Rubini e Daniele Russo chiude la stagione teatrale di Bisceglie Lo spettacolo in scena il 26 aprile al Politeama
Presentato a Bisceglie "La grande scommessa" progetto di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo Presentato a Bisceglie "La grande scommessa" progetto di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo Tante le attività che verranno realizzate nell'ambito dell'iniziativa della Asl
Teatro pubblico pugliese, in scena a Bisceglie "l’anno che verrà" con Servillo, Girotto e Mangalavite Teatro pubblico pugliese, in scena a Bisceglie "l’anno che verrà" con Servillo, Girotto e Mangalavite Lo spettacolo si terrà mercoledì 3 aprile presso il Politeama
"Non tutti i ladri vengono per nuocere" torna al Politeama di Bisceglie "Non tutti i ladri vengono per nuocere" torna al Politeama di Bisceglie Secondo appuntamento con lo spettacolo di Vito Signorile
Nuovo appuntamento con la stagione teatrale di Bisceglie: Gioele Dix rende omaggio a Giorgio Gaber Nuovo appuntamento con la stagione teatrale di Bisceglie: Gioele Dix rende omaggio a Giorgio Gaber In occasione del ventennale della sua scomparsa, Dix presenta un viaggio all'interno della musica del cantautore
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.