Marcello Gemmato
Marcello Gemmato
Politica

Terapie intensive in Puglia, interrogazione parlamentare di Gemmato

Il deputato si è rivolto al ministro Speranza

Marcello Gemmato, deputato terlizzese di Fratelli d'Italia, ha interrogato il ministro della salute Roberto Speranza «per sapere in che modo intenda garantire sufficienti posti letto in tutti i reparti di terapia intensiva delle strutture sanitarie pubbliche della Regione Puglia in risposta all'aumento dei contagi da Covid-19».

Il parlamentare ha chiesto inoltre «quale sia, al momento, il numero di medici specialisti e di operatori sanitari, adeguatamente formati, che il Governo intende mettere a disposizione per garantire le cure dei pazienti affetti da Covid-19».

L'interrogazione presentata dal segretario della Commissione sanità della Camera muove «a seguito delle notizie di stampa dalle quali ho appreso che il reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia avrebbe esaurito i posti letto disponibili e alcuni pazienti sarebbero stati indirizzati verso altre strutture per le relative cure».
Gemmato avrebbe rilevato «difficoltà nelle terapia intensive per i pazienti no Covid oltre che la mancata attivazione dei posti aggiuntivi che avrebbero dovuto rendersi disponibili a seguito dei provvedimenti del Governo volti al potenziamento delle strutture sanitarie».

Secondo il deputato, responsabile nazionale dipartimento salute di Fratelli d'Italia «alla riconversione dei reparti ordinari avvenuta a giugno (a chiusura della prima ondata di contagi) non ha fatto seguito la strutturazione di reparti da adibire in vista della seconda ondata e ci troviamo quindi, oggi, davanti ad una nuova riconversione dei posti letto di terapia intensiva normali, con le uniche differenze del Policlinico di Bari -dove sono rimasti dieci posti letto in più allestiti - e dell'ospedale Perrino di Brindisi».
  • Regione Puglia
  • Marcello Gemmato
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1422 contenuti
Altri contenuti a tema
Galizia: «Pronti 376 mila euro di fondi governativi per Bisceglie» Galizia: «Pronti 376 mila euro di fondi governativi per Bisceglie» La parlamentare: «Risorse destinate alla spesa sociale e al trasporto scolastico»
Giovedì la prima riunione del consiglio regionale Giovedì la prima riunione del consiglio regionale Prevista l'elezione del presidente, favorita Loredana Capone
52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore 52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore Oltre 45mila casi in Puglia dall'inizio dell'emergenza
«Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat «Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat D'Alberto: «Con lo screening di massa si riuscirebbe in pochi giorni a mappare una buona fetta di territorio»
Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» L'organizzazione sindacale solleva diverse gravi criticità
40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto 40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto Oltre 5000 casi positivi nella Bat dall'inizio dell'emergenza
Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Potranno disporre l'isolamento fiduciario domiciliare a esito positivo del test, stabilendo inizio e fine della quarantena
Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Le prime dosi saranno riservate alle categorie più esposte
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.