Casa della Divina Provvidenza
Casa della Divina Provvidenza
Economia e lavoro

Vendita Cdp, il Tribunale di Trani dà ragione a Cozzoli e al ministero

Respinta l'opposizione del Monte dei Paschi

Il Tribunale di Trani, con l'ordinanza n° 854, ha respinto l'opposizione di Monte dei Paschi (condannando la banca a sostenere le spese del giudizio) accertando la piena legittimità e trasparenza della procedura di vendita dei complessi aziendali e dei beni della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza posta in essere dal Commissario straordinario Bartolo Cozzoli e dal ministero dello sviluppo economico.

In particolare, il Tribunale, recependo le argomentazioni dell'amministrazione straordinaria, assistita dal professor Gianvito Giannelli, ha accertato il pieno rispetto, da parte del Commissario, del programma di cessione dei beni aziendali, nonché la correttezza, e l'imparzialità dell'operato di quest'ultimo, nell'ottica del miglior realizzo possibile, della continuità aziendale e della salvaguardia dei livelli occupazionali.

Le contestazioni mosse da Monte Paschi riguardavano la determinazione del prezzo di vendita (preceduta da perizia della Ernst&Young) ma il Tribunale ne ha ritenuta la correttezza anche tenendo conto della salvaguardia dei complessi aziendali e dei profili occupazionali ed ha sottolineato che il prezzo a cui l'azienda viene ceduta non deriva dal valore a cui lo stesso è stato stimato, bensì dal valore di mercato, nell'ambito dell'interesse manifestato dai potenziali acquirenti e dalle offerte di prezzo da questi avanzate.
Le stesse richieste erano state avanzate nei mesi scorsi dalla stessa banca anche con ricorsi presentati al Tar della Puglia e al Consiglio di Stato, ma anche questi ricorsi erano stati rigettati, con condanna alle spese ai danni di Monte Paschi.

«La pronuncia del Tribunale di Trani, a mio parere molto ben motivata, mi rasserena: questo non tanto per il riconoscimento dell'assoluta correttezza dell'operato del ministero e dell'amministrazione straordinaria sulla quale sono stato e sarò sempre tranquillissimo; mi solleva, piuttosto, la circostanza che sia stata rigettata la richiesta di nullità della cessione, la qual cosa avrebbe significato quasi certamente il fallimento e la chiusura della Casa della Divina Provvidenza, che, invece, con molto sacrificio abbiamo salvato» ha commentato Bartolo Cozzoli.
  • CDP
  • Bartolo Cozzoli
  • Universo Salute
Altri contenuti a tema
Convegno su consenso informato e testamento biologico nella sala congressi di Universo Salute Convegno su consenso informato e testamento biologico nella sala congressi di Universo Salute Dibattito venerdì 6 dicembre, in mattinata, con ospiti di rilievo nazionale
Crac Cdp, chiesta la restituzione del tesoretto di 28 milioni di Casa di Procura Crac Cdp, chiesta la restituzione del tesoretto di 28 milioni di Casa di Procura Il legale di parte civile ha presentato una provvisionale per l'importo di cinque milioni di euro
Processo per il crac Cdp, sentenza entro due mesi Processo per il crac Cdp, sentenza entro due mesi Cosa rischiano i dodici imputati in primo grado
Crac Cdp, l'accusa chiede la condanna di tutti gli imputati Crac Cdp, l'accusa chiede la condanna di tutti gli imputati Conclusa la requisitoria del pubblico ministero
Simonetta Agnello Hornby presenta "Siamo Palermo" Simonetta Agnello Hornby presenta "Siamo Palermo" Appuntamento promosso da Vecchie Segherie Mastrototaro e Circolo dei lettori nella neonata biblioteca interna di Universo Salute
Vertenza Pastore risolta, ma è polemica tra i sindacati Vertenza Pastore risolta, ma è polemica tra i sindacati L'Usppi: «Una nostra vittoria». La Fisascat-Cisl: «Ma se non erano neppure presenti al tavolo...»
L'Usppi: «Nessun accordo, Pastore conferma i nove licenziamenti» L'Usppi: «Nessun accordo, Pastore conferma i nove licenziamenti» Il segretario Brescia chiede a Telesforo (Universo Salute) di fare da mediatore
Pastore annuncia nove licenziamenti nei servizi di ristorazione dell'Opera Don Uva Pastore annuncia nove licenziamenti nei servizi di ristorazione dell'Opera Don Uva L'Usppi ha richiesto un incontro in Prefettura
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.