Palazzo Tupputi di Bisceglie
Palazzo Tupputi di Bisceglie
Territorio

Visioni Eco-Logiche: un giardino a levante e proposte al nuovo PUG

Ne parleranno il 15 dicembre "Libera il futuro" e "Pro Natura" in un incontro a Palazzo Tupputi

Si annuncia ricco di spunti interessanti il convegno "Visioni eco-logiche", nuovo appuntamento con la rassegna "Dialoghi Verdi" promossa da Libera il Futuro e Federazione Nazionale Pro Natura, che si svolgerà il 15 dicembre a Bisceglie presso la Sala degli Specchi di Palazzo Tupputi. L'incontro vedrà la partecipazione di progettisti e urban designer provenienti da città limitrofe ed esponenti di associazioni ambientaliste. Testimonianze, buone pratiche e proposte saranno al centro dei tre panel che si susseguiranno a partire dalle ore 17.

«Conciliare sviluppo della città con la tutela e la valorizzazione del paesaggio e delle aree naturalistiche è possibile, come dimostrano tante esperienze positive messe in campo delle città a noi vicine», dichiara Vincenzo Arena, presidente di Libera Il Futuro, che illustrerà le proposte dell'Associazione di modifica al Piano regolatore generale, che saranno discusse a breve in Consiglio Comunale. Pro Natura è intanto impegnata nel procedimento amministrativo per l'istituzione del Parco Naturale Regionale di Lama S. Croce: «Dopo un lungo percorso – afferma Mauro Sasso, presidente di Pro Natura Puglia - oggi vediamo nascere un'area naturale protetta che include quelle zone di pregevole interesse ambientale e paesaggistico per le quali abbiamo tanto lavorato e combattuto battaglie ambientaliste. Per agevolare il confrontarci con le esperienze dei territori limitrofi abbiamo organizzato questo convegno – conclude Sasso – che sarà anche un momento di riflessione sul futuro della città». Pro Natura e Libera il futuro presenteranno la proposta di Patto di collaborazione per la realizzazione di un giardino di fronte alla ex Bi Marmi e alle porte di Ripalta.

Di seguito il programma dettagliato.
Il primo panel sarà moderato dal giornalista di Telenorba Giovanni Dibenedetto; interverranno: Alessandro Cariello (Urban designer, Comune di Bari) che parlerà del progetto Bari Costa Sud, Matteo Precchiazzi (Progettista "Trani Costa Sud") che illustrerà la riqualificazione e rigenerazione urbana in località Matinelle a Trani ed infine Vincenzo Rizzi (Centro Studi Naturalistici, consigliere nazionale della Federazione Nazionale Pro Natura) che racconterà l'esperienza dell'Oasi Laguna del Re a Manfredonia.
Nel secondo panel, moderato dalla giornalista e direttrice Barl'è Gabriella Marcandrea, si parlerà di "Parcoammare" e aree naturalistiche per lo sviluppo sostenibile. Relazioneranno Mauro Sasso (Presidente Pro Natura Puglia) sugli aggiornamenti riguardo l'Area Marina Protetta di Ripalta e sul Parco naturale regionale di Lama S. Croce, l'avv. Pierluigi Balducci (legale nel ricorso alla giustizia amministrativa contro la lottizzazione della maglia 165) ed Enzo Amendolagine (già consigliere comunale) sulle iniziative per evitare palazzi sulla costa di levante.
Nella terza parte, condotta dal giornalista RAI Gianluca Veneziani, Vincenzo Arena (Libera il Futuro) tratterà le osservazioni al nuovo Piano Urbanistico dell'associazione da lui presieduta ed infine Antonio Tritto (Pro Natura Bisceglie) proporrà i progetti ecosostenibili di rigenerazione urbana per Bisceglie.
  • Pro Natura
  • Pro Natura Bisceglie
  • Libera il futuro
Altri contenuti a tema
PUMS, Pro Natura Bisceglie: «Daremo il nostro contributo, ma si volti pagina» PUMS, Pro Natura Bisceglie: «Daremo il nostro contributo, ma si volti pagina» Riceviamo e pubblichiamo la nota dell'associazione
Libera il futuro, 400 segnalazioni in 6 mesi. Arena: «Emergenza rifiuti ormai insostenibile» Libera il futuro, 400 segnalazioni in 6 mesi. Arena: «Emergenza rifiuti ormai insostenibile» Sollecitato riscontro puntuale del Comune alle segnalazioni dei cittadini su Bisceglie Segnala #occhiaperti precedentemente inviate.
Libera il Futuro e Pro Natura: «Dopo pronuncia Ministero Cultura, Amministrazione e lottizzanti non possono far finta di niente» Libera il Futuro e Pro Natura: «Dopo pronuncia Ministero Cultura, Amministrazione e lottizzanti non possono far finta di niente» Le associazioni inviano una nota all'Amministrazione Angarano e agli uffici tecnici del Comune di Bisceglie: «Pronti ad agire in altre sedi, ma sollecitiamo soluzione diversa»
ProNatura e Libera il Futuro: «Su Maglia 165 avevamo ragione noi» ProNatura e Libera il Futuro: «Su Maglia 165 avevamo ragione noi» La Direzione Paesaggio del Ministero della Cultura ha riconosciuto in pieno la fondatezza dell'opposizione del gruppo alla lottizzazione
Presentato il patto di collaborazione per il “Giardino del sole” di fronte alla Bi Marmi Presentato il patto di collaborazione per il “Giardino del sole” di fronte alla Bi Marmi "Vorremmo intitolarlo a Renata Fonte". Appello a partecipare a cittadini, associazioni, terzo settore e imprese.
BiMarmi, Libera il futura e Pro Natura: «Il silenzio della politica» BiMarmi, Libera il futura e Pro Natura: «Il silenzio della politica» Amendolagine, Arena (Libera il Futuro) e Sasso (Pro Natura): «Il Comune impugni sentenza TAR e intanto si acceleri approvazione PUG»
Igiene urbana. Libera il futuro: «Giù la differenziata, rischiamo ecotassa» Igiene urbana. Libera il futuro: «Giù la differenziata, rischiamo ecotassa» Arena e Amendolagine hanno chiesto al Prefetto di intimare al Comune la risposta alle istanze di accesso che risultano inevase da mesi
Libera il Futuro e Pro Natura: «Se il consiglio comunale avesse approvato Pug e osservazioni integrate la partita al Tar sarebbe chiusa» Libera il Futuro e Pro Natura: «Se il consiglio comunale avesse approvato Pug e osservazioni integrate la partita al Tar sarebbe chiusa» Anche se il TAR confermasse sospensione c'è tempo fino a gennaio 2025 prima della cementificazione della costa di levante
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.