Cucina
Cucina
Memorie di un amore

Domestico sciabordio

Le poesie di Liliana Salerno

Tra la voce
del Frigorifero
e della Lavastoviglie

ci sei tu,
genio bambino,
che giochi a Dama,
con il mio Destino.

Ti fa Eco
il "cotidie" sciabordio;
suona sonora
la voce di Dio.

Ti benedica la sua canzone.
Recito invano
la cetra di Lino.
Dove sei, dolce Assente,
perso fra i panni del Bucato?

È sera,
le Note del pianoforte,
parlano di incantevoli
Ninne Nanne,
ancestrali e pudiche.

Dove sei, dolce Assente?

Nel desiderio inganni la Mente...
...e ti ritrovo Satiro antico
dal bacio Feroce,
il Bacio Notturno
il Bacio di Dio.
  • poesia
  • Liliana Salerno
Altri contenuti a tema
Madre velata Madre velata Le poesie di Liliana Salerno
Elfo dei boschi Elfo dei boschi Le poesie di Liliana Salerno
Ballata della Rosa Ballata della Rosa Le poesie di Liliana Salerno
Il responso Il responso Le poesie di Liliana Salerno
Melodia Melodia Le poesie di Liliana Salerno
Filastrocca Filastrocca Le poesie di Liliana Salerno
Ballata dell'amore ritrovato Ballata dell'amore ritrovato Le poesie di Liliana Salerno
Amici arcadi infernali Amici arcadi infernali Le poesie di Liliana Salerno
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.