Scolaretta
Scolaretta
Memorie di un amore

Perdonami Amore

Le poesie di Liliana Salerno

Perdonami
Longevo Amore,
se il mio Bene,
insufficiente,
come uno scolaro rimandato,
si è proposto
di inebetirti
l'Anima;

se le palme,
delle mie mani,
calde,
sulla pelle
di un infante,
hanno inteso fermarti
per non riuscire mai
a non farti andar via;

se la mia voce,
come un organo scordato,
è suonata
stridula,
lamentosa,

nella CERTEZZA
di perderti ancora.

Se i miei passi ottusi,
come un siluro pilotato,
non hanno saputo distogliersi
ed hanno continuato,
invano,
a cercarti;

se le mie parole,
nenia reiterata,
hanno assunto
toni di preghiera;

se i miei desideri,
come centro di un bersaglio,
si sono ridotti
a Uno,
ed Uno solo...

Perdonami Amore,
se non serve a Niente,

quanto io t'amo!
  • poesia
  • Liliana Salerno
Altri contenuti a tema
Madre velata Madre velata Le poesie di Liliana Salerno
Elfo dei boschi Elfo dei boschi Le poesie di Liliana Salerno
Ballata della Rosa Ballata della Rosa Le poesie di Liliana Salerno
Il responso Il responso Le poesie di Liliana Salerno
Melodia Melodia Le poesie di Liliana Salerno
Filastrocca Filastrocca Le poesie di Liliana Salerno
Ballata dell'amore ritrovato Ballata dell'amore ritrovato Le poesie di Liliana Salerno
Amici arcadi infernali Amici arcadi infernali Le poesie di Liliana Salerno
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.