Alberi da pesco in fiore
Alberi da pesco in fiore
Memorie di un amore

Primavera di gelo

Le poesie di Liliana Salerno

Solitudine inopportuna,
nel calcare dei miei denti.
Tu non ci sei,
Tenero Amante
delle notti solitarie…
e il ricordo basta
a fare,
di brace sopita,
un livido incendio!
Azazel ti chiama,
Dolce Asmodeo,
e ti presenta il fratello
nero, dal capello riccio,
ed il sesso di colore.
Tenera è la carne,
sotto la lama affilata
del coltello
Tenera è la Lama,
e la carnalità d'argento,
Carmineo Asmodeo,
inesausto SPARVIERO.
Livido torni a Me,
Passerottino Longevo,
e tenero Amante.
Primavera di gelo
frena il volo,
ed uccide le Rondini.
  • Liliana Salerno
  • memorie di un amore
Memorie di un amore

Memorie di un amore

Le poesie di Liliana Salerno su BisceglieViva

Indice rubrica
...Alle nuvole 19 maggio 2019 ...Alle nuvole
Eterno carnevale 15 maggio 2019 Eterno carnevale
Lettera 11 maggio 2019 Lettera
Il patto 7 maggio 2019 Il patto
Frammenti 3 maggio 2019 Frammenti
Bene perduto 29 aprile 2019 Bene perduto
Alba sul mare 25 aprile 2019 Alba sul mare
L'anima 21 aprile 2019 L'anima
Altri contenuti a tema
...Alle nuvole ...Alle nuvole Le poesie di Liliana Salerno
Eterno carnevale Eterno carnevale Le poesie di Liliana Salerno
Lettera Lettera Le poesie di Liliana Salerno
Il patto Il patto Le poesie di Liliana Salerno
Frammenti Frammenti Le poesie di Liliana Salerno
Bene perduto Bene perduto Le poesie di Liliana Salerno
Alba sul mare Alba sul mare Le poesie di Liliana Salerno
L'anima L'anima Le poesie di Liliana Salerno
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.