Bisceglie-Juve Stabia in tempo reale. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Bisceglie-Juve Stabia in tempo reale. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Bisceglie-Juve Stabia 0-0, il live score

Rivivi il big match del "Gustavo Ventura" minuto per minuto

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Gustavo Ventura" di Bisceglie, il live score aggiornato in tempo reale e minuto per minuto del match valido per la 33esima giornata del campionato di Serie C, girone C, tra Bisceglie e Juve Stabia.
SERIE C GIRONE C - Trentatreesima giornata (domenica 31 marzo)
sabato / Virtus Francavilla-Potenza 0-0
ore 14:30 / Cavese-Catanzaro 0-2
ore 14:30 / Rieti-Reggina 1-0
ore 16:30 / Bisceglie-Juve Stabia 0-0
ore 14:30 / Vibonese-Paganese 0-0

ore 16:30 / Trapani-Viterbese 2-0
ore 16:30 / Matera-Monopoli 0-3 a tavolino
ore 18:30 / Casertana-Rende 1-2
ore 18:30 / Sicula Leonzio-Siracusa 1-2
Riposa il Catania

CLASSIFICA - include già i 3 punti in più per tutte le squadre che non affronteranno il Matera. Sarà aggiornata al termine delle singole partite
Juve Stabia (-1) 68; Trapani (-1) 64; Catanzaro 60; Catania 57; Potenza 47; Monopoli (-2), Virtus Francavilla 44; Rende (-1), Reggina (-4) 43; Vibonese 42; Viterbese Castrense, Casertana 41; Cavese 40; Sicula Leonzio 39; Rieti (-1), Siracusa, 32; Bisceglie 29; Paganese 17. Matera escluso dal campionato.
SERIE C GIRONE C- 34ª giornata
Rende-Matera 3-0 a tavolino; Catania-Bisceglie; Catanzaro-Virtus Francavilla; Juve Stabia-Trapani; Paganese-Rieti; Reggina-Sicula Leonzio; Siracusa-Vibonese; Potenza-Cavese; Monopoli-Casertana. Riposerà il Catania.

BISCEGLIE-JUVE STABIA 0-0

Bisceglie (3-5-2): 1 Cerofolini, 2 Calandra, 3 Mastrilli (dal 71° 5 Markic), 6 Maccarrone, 11 Cuppone, 15 Longo, 18 Triarico, 19 Risolo, 21 Scalzone (dal 68° 10 Starita), 24 Bangu (dal 51° 8 Parlati), 28 Giron. Allenatore: Rodolfo Vanoli. A disposizione: 22 Vassallo, 27 Ndiaye, 4 Bottalico, 7 Dellino, 9 Djolou, 14 Camporeale, 17 Cuomo, 20 Jovanovic, 25 Casella.
Juve Stabia (4-3-3): 26 Branduani, 8 Vicente, 10 Paponi, 14 Castellano (dal 51° 25 Torromino), 18 Canotto (dal 71° 5 Calò), 20 Troest, 23 Germoni, 24 Mastalli (dal 66° 9 El Ouazni), 28 Vitiello, 29 Carlini (dal 71° 21 Elia), 34 Mezavilla. Allenatore: Fabio Caserta. A disposizione: 1 Venditti, 2 Schiavi, 7 Melara, 11 Di Roberto, 15 Viola, 16 Dumancic, 19 Marzorati, 27 Lionetti.
Arbitro: Alberto Santoro di Messina.
Assistenti: Giulio Basile di Chieti, Thomas Ruggieri di Pescara.
Note: spettatori 1561 per un incasso di 15000 euro. Ammoniti: Triarico (19°), Longo (25°), Vicente (25°), Giron (58°), Canotto (69°). Espulso Vitiello al 94° per fallo di reazione, Mezavilla al 95° per fallo di reazione e Caserta al 95° per comportamento non regolamentare. Calci d'angolo 1-2. Carlini ha fallito un calcio di rigore al 21°.

LIVE SCORE MINUTO PER MINUTO

Grandi applausi per i calciatori nerazzurri e mister Rodolfo Vanoli, che hanno compiuto un passo importantissimo verso la salvezza: la Paganese è sempre a -12 con cinque giornate ancora da giocare.

Finita al "Gustavo Ventura". Senza reti il confronto tra Bisceglie e la capolista Juve Stabia. I nerazzurri salgono a quota 29, le vespe a 78 ma ora i punti di vantaggio rispetto al Trapani si sono ridotti a quattro.

96° - Il Bisceglie ha pochi secondi per provare il colpaccio, con due uomini in più in mezzo al campo.

95° - Espulso anche mister Caserta. Rosso anche all'indirizzo di Mezavilla. La Juve Stabia chiuderà in 9.

94° - Il nervosismo degenera in campo. Vitiello si lascia andare a un gesto di reazione: espulsione inevitabile.

93° - I tifosi ospiti sembrano non crederci più. Tensione sugli spalti, in tribuna.

92° - Si ricomincia da Branduani.

91° - Il Bisceglie controlla la situazione.

90° - Cinque minuti di recupero.

90° - Gli ospiti continuano a buttare il pallone in avanti alla ricerca di non si capisce cosa. E il tempo passa.

89° - È il Bisceglie a spingere adesso, al cospetto di una Juve Stabia col fiato cortissimo e in difficoltà. Parlati lascia partire un cross da dimenticare.

88° - Il portiere nerazzurro esce per anticipare Elia.

87° - Cross telefonatissimo di Vicente, uscita sicura in presa di Cerofolini.

87° - Le vespe riconquistano palla e cercano di costruire l'azione senza però riuscirci.

86° - Destro a volo di Parlati ribattuto da un calciatore della Juve Stabia.

85° - Palla dentro di Risolo per Cuppone che però calcia sulle gambe di un avversario.

84° - Gli ospiti non fanno altro che buttare la palla avanti.

83° - Juve Stabia ormai protesa con un modulo ultraoffensivo 4-2-4.

82° - Il Bisceglie non pare assolutamente soffrire in questa fase del confronto, anzi.

81° - Triarico dalla bandierina: colpo di testa di Maccarrone, palla fuori.

80° - Calcio d'angolo per il Bisceglie.

79° - Espulso anche il preparatore fisico del Bisceglie Capacchione.

78° - Allontanato un componente dello staff tecnico della Juve Stabia, che non ha certo gradito il provvedimento dell'arbitro.

77° - Il tempo trascorre senza che la capolista riesca a mettere sotto i nerazzurri in modo concreto.

76° - Tiro fuori bersaglio di Triarico da oltre 20 metri. Il Bisceglie dimostra di poter pungere in contropiede.

75° - Chance per Cuppone su palla persa dai gialloblu. Juve Stabia in difficoltà, Branduani costretto a uscire coi piedi per chiudere sul giovane centravanti nerazzurro.

74° - Traversone di Elia, mischia in area, gran chiusura di Maccarrone sul tiro a botta sicura di Torromino.

73° - Da un calcio piazzato all'altro, da distanza più ravvicinata. Pronto il neoentrato Calò.

72° - Punizione per la Juve Stabia da oltre trenta metri.

71° - Raffica di cambi: Markic per Mastrilli; fuori Canotto, dentro Calò; Carlini lascia il posto a Elia.

69° - Ammonito Canotto per proteste tra i gialloblu.

68° - Pronto Ernesto Starita fra i padroni di casa. Esce Scalzone.

67° - Le vespe, quasi per inerzia, spingono alla ricerca del gol ma la confusione, sotto il profilo dell'organizzazione di gioco, pare evidente.

66° - Fuori Mastalli nella Juve Stabia, rilevato da El Ouazni.

65° - Destro di Germoni sugli sviluppi del tiro d'angolo, pallone che si spegne di poco fuori.

64° - Mastrilli rischia l'autorete concedendo agli avversari il secondo corner della gara.

63° - Bisceglie ora troppo rinunciatario, specie considerando l'andamento del match finora.

61° - Senza pretese il tentativo di Vitiello da fuori area. Palla sul fondo.

60° - Nerazzurri in difficoltà nella loro trequarti difensiva, non necessariamente per l'irruenza degli avversari. Qualche errore di troppo nel disimpegno.

59° - Il Bisceglie ora ripiega.

58° - Giallo all'indirizzo di Maxime Giron.

57° - Sono 1561 gli spettatori presenti sugli spalti del "Gustavo Ventura".

56° - Bisceglie vicino al vantaggio: botta al volo di Risolo, pallone fuori di un soffio alla destra di Branduani.

55° - Ripartenza del Bisceglie. Filtrante di Scalzone per Cuppone il cui destro rasoterra è stato bloccato a terra da Branduani.

54° - La Juve Stabia non riesce a far gioco. Molto deludente finora la prestazione della battistrada del girone C.

53° - I padroni di casa sfruttano male l'opportunità, perdendo palla subito.

53° - Punizione dalla trequarti per il Bisceglie.

52° - Juve Stabia nervosissima. Tanti falli in questo frangente ai danni dei calciatori stellati.

51° - Fuori Bangu fra i nerazzurri, dentro Parlati.

51° - L'ex Lecce Torromino prende il posto dell'evanescente Castellano.

50° - Caserta, impaziente, è pronto per effettuare la prima sostituzione.

49° - Ritmi più bassi in questa fase iniziale del secondo tempo.

48° - Buona opportunità per il Bisceglie con Giron che dall'altezza della bandierina lascia partire un cross sfruttato male da Cuppone.

47° - Girata debole di Carlini in acrobazia. Facile per Cerofolini.

46° - Nessuna novità nei due schieramenti e nella disposizione tattica delle compagini in campo.

17:31 - Tutto pronto per la ripresa.

Intervallo al "Gustavo Ventura". Gli applausi sono per il Bisceglie. Il rigore fallito in modo grossolano da Carlini l'unica chance di tutto il primo tempo per la capolista. Reti bianche per il momento.

46° - Siamo nel corso dell'unico minuto di recupero concesso dall'arbitro.

45° - Destro rasoterra debole di Cuppone da fuori area.

44° - Longo ferma in piena area Paponi, che si era involato verso la porta difeso da Cerofolini.

43° - Un'altra, pretestuosa richiesta di calcio di rigore da parte degli ospiti. Santoro è passato alle minacce di ammonizione per simulazione.

42° - Ultime opportunità per i primi della classe che hanno alzato il baricentro.

41° - Bisceglie pericolosissimo con un pallonetto di Triarico che mette in difficoltà Branduani. Il portiere ospite ha rischiato un'incredibile papera rimediando in due tempi.

40° - Gioco fermo. Timide proteste degli ospiti per un presunto fallo di gamba tesa ai danni di Paponi.

39° - Volge al termine un primo tempo tutto sommato equilibrato, in considerazione del fatto che la Juve Stabia ha esercitato un predominio deciso ma non prolungato e poco efficace.

38° - Raddoppio del Trapani nella gara interna con la Viterbese.

37° - Cross da dimentica di Canotto.

36° - La Juve Stabia guadagna campo. Vanoli è su tutte le furie.

35° - Uscita coi pugni di Cerofolini su un cross insidioso a chiusura di un prolungato possesso palla.

33° - Proteste dei calciatori ospiti per un contatto ai danni di Canotto al limite dell'area nerazzurra. Questa volta il direttore di gara ha lasciato proseguire.

32° - Bella giocata di Bangu, per il momento di gran lunga il migliore in campo. Sinistro sull'esterno della rete da posizione defilata dopo una pregevole azione personale.

31° - Scalzone guadagna un calcio piazzato su azione di ripartenza del Bisceglie.

30° - Tocca ora agli ospiti tentare di reagire. Gran chiusura di un difensore stellato sul cross insidioso di Mastalli col sinistro a giro nel cuore dell'area.

29° - Lunga fase di possesso palla del Bisceglie.

28° - Fallo in attacco di Triarico sul cross dalla sinistra di Mastrilli.

27° - Forcing inaspettato del Bisceglie. La capolista soffre.

26° - Bisceglie pericoloso nell'area ospite ma incapace di concludere a rete. La Juve Stabia riparte.

26° - Non accade nulla di rilevante sugli sviluppi del calcio piazzato.

25° - Ammoniti Vicente e Longo per reciproche scorrettezze.

24° - Santoro ha un cartellino in mano. C'è un calciatore nerazzurro per terra in area stabiese.

24° - Punizione per i padroni di casa. Gioco fermo. Nervi tesissimi in campo.

23° - Giù di tono i sostenitori ospiti. I circa 250 biscegliesi in gradinata si fanno sentire.

23° - Il penalty fallito è l'ennesima testimonianza di un nervosismo evidente fra i calciatori del team campano.

22° - Tentativo pretestuoso di Giron da oltre 30 metri su punizione. Branduani blocca senza problemi.

21° - Clamoroso errore sbagliato da Carlini! Pallone altissimo!

20° - Carlini dagli undici metri contro Cerofolini.

20° - Contatto non molto chiaro in area. Giù un calciatore ospite. L'arbitro non ha esitato a indicare il dischetto.

19° - Rigore per la Juve Stabia

18° - Senza esito il corner calciato da Mastalli con un traversone basso verso un compagno. La Juve Stabia resta in zona d'attacco.

17° - Lunga rimessa con le mani di Germoni, deviazione in angolo. Primo tiro dalla bandierina del confronto.

16° - La Juve Stabia insiste alla ricerca del gol del vantaggio ma al momento non ha ancora costruito nulla di pericoloso.

15° - Nessuna opportunità concreta finora.

14° - Ospiti pericolosi sul versante destro d'attacco. Cross basso di Canotto, Paponi non ci arriva.

13° - Sinistro debolissimo di Paponi che sfila abbondantemente a lato.

11° - Trapani in vantaggio sulla Viterbese. Granata virtualmente a -4.

10° - Gli stellati provano a ragionare. Fitta la ragnatela dei gialloblu in fase di non possesso. Diventa complicato far girare palla: lungo lancio di Triarico bloccato da Branduani in presa alta.

8° - Cross di Giron dall'out sinistro, sui piedi degli avversari. L'azione sfuma.

7° - Il Bisceglie prova a uscire dal guscio ma deve far fronte alla maggiore capacità di palleggio dei contendenti.

5° - La Juve Stabia vuole fare la partita con l'intenzione di schiacciare il Bisceglie nella sua metà campo.

4° - Prima azione offensiva dei nerazzurri, piuttosto elaborata. Triarico fermato in posizione di fuorigioco.

3° - L'incessante sostegno dei supporters spinge la Juve Stabia. Bisceglie già in difficoltà sul versante difensivo sinistro con Mastrilli che fatica a tenere botta sul pressing altissimo degli avversari.

2° - Tentativo di Canotto da fuori area. Pallone sul fondo.

1° - Bisceglie schierato con un 3-5-2 pronto a ripiegare in 5-3-2 nella fase di non possesso. Juve Stabia disposta da Casertas col 4-3-3.

Ore 16:31 - Andrea Risolo torna a indossare la fascia di capitano dopo diverse settimane, considerando il mancato utilizzo di Toni Markic, in panchina per scelta tecnica.

Ore 16:30- Juve Stabia in tenuta bianca, Bisceglie con la classica divisa a strisce verticali nere e azzurre.

Ore 16:28 - Squadre sul rettangolo di gioco per l'inizio del match. Sciarpata dei fans delle vespe. La gradinata cerca di reagire con qualche coro allo strapotere numerico e vocale dei tifosi avversari.

Ore 16:24 - Gran tifo dei sostenitori stabiesi sugli spalti del "Gustavo Ventura". Sono oltre un migliaio fra settore ospiti e distinti.

Ore 16:19 - Le squadre hanno completato il riscaldamento pregara e si sono dirette negli spogliatoi.

Ore 16:16 - La salvezza passa in modo particolare dalla tenuta in fase difensiva: negli ultimi quattro turni interni il Bisceglie ha raccolto solo una volta il pallone dal fondo del sette, nella vittoria con il Rende. Oltre a ciò, tre sfide con due vittorie ed un pareggio sono finite con la casella "gol subiti" a zero.

Ore 16:13 - Risveglio del settore ospiti del "Gustavo Ventura" con l'ingresso di tutta la tifoseria campana: si conterebbero all'incirca 1500 spettatori provenienti da Castellammare con tutta la curva e gran parte del settore distinti già occupate.

Ore 16:09 - Gli ultimi precedenti sono stati ad appannaggio del Bisceglie: due affermazioni su tre negli ultimi confronti con gli stabiesi. Le vittorie nerazzurre sono state conquistate nella precedente annata. Al "Gustavo Ventura" fu affermazione di misura con autogol risolutivo di Redolfi nella settima giornata di campionato; al ritorno secco 0-2 al "Romeo Menti" con gol siglati da D'Ursi e Jovanovic. Nel match d'andata vittoria delle vespe mai in discussione.

Ore 16:05 - Tre assenze nel collettivo stellato: indisponibili Mosti e Zigrossi, fuori per un turno di squalifica Giacomarro.

Ore 16:00 - Clima da partitissima al "Gustavo Ventura", teatro del testacoda Bisceglie-Juve Stabia. Di fronte la capolista del girone C di Serie C e la formazione penultima in classifica. Le due contendenti sono separate da 39 punti e sulla carta non ci dovrebbe essere storia. I nerazzurri allenati da Rodolfo Vanoli proveranno a sovvertire un pronostico che li vede sfavoriti.
  • Bisceglie calcio
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Bisceglie-Juve Stabia
Altri contenuti a tema
Le squadre giovanili del Bisceglie al torneo "Trani perla dell'Adriatico" Le squadre giovanili del Bisceglie al torneo "Trani perla dell'Adriatico" Lunedì e martedì quadrangolari Under 15 e Under 17
Bisceglie, si apre uno spiraglio? Bisceglie, si apre uno spiraglio? Siracusa penalizzato di altri quattro punti, i nerazzurri attendono l'esito del ricorso contro il -3
La Nuova Arcadia chiude al sesto posto ma non basta per i playoff La Nuova Arcadia chiude al sesto posto ma non basta per i playoff Bilancio positivo per il team del patron Alessandro Prete
Bisceglie, il gioco si fa duro Bisceglie, il gioco si fa duro Il team nerazzurro, con 0.41 gol per partita, ha la più bassa media realizzativa di tutto il calcio professionistico
Capuano: «La salvezza dell'impegno e dello studio, onore ai miei ragazzi» Capuano: «La salvezza dell'impegno e dello studio, onore ai miei ragazzi» Le parole del tecnico del Rieti dopo la vittoria salvezza sul Bisceglie
Vanoli non si nasconde: «Mi aspettavo una prestazione diversa» Vanoli non si nasconde: «Mi aspettavo una prestazione diversa» Il tecnico nerazzurro in sala stampa: «Ho il dovere di riportare un segnale forte nello spogliatoio»
Bisceglie sconfitto dal Rieti, i playout diventano realtà Bisceglie sconfitto dal Rieti, i playout diventano realtà Sfuma la salvezza diretta e la Paganese si fa minacciosa
Bisceglie-Rieti 0-1, il live score Bisceglie-Rieti 0-1, il live score Rivivi il match del "Gustavo Ventura" in tempo reale minuto per minuto
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.