Lions Bisceglie, esultanza. <span>Foto Cristina Pellegrini</span>
Lions Bisceglie, esultanza. Foto Cristina Pellegrini
Basket

I Lions Bisceglie espugnano Ozzano e chiudono quintultimi. Nei playout sarà sfida con Vicenza

I nerazzurri strappano un successo pesantissimo che li consentirà di affrontare la compagine veneta con il vantaggio del fattore campo

Il colpo più atteso nel momento cruciale. La fondamentale vittoria centrata sul parquet di Ozzano ha consentito ai Lions Bisceglie di concludere la regular season del gruppo B di Serie B Nazionale Old Wild West al 14° posto in classifica, guadagnando così il fattore campo nella serie playout al meglio delle cinque gare con Vicenza, 17esima. Il dodicesimo acuto certifica l'immensa volontà d'animo della squadra, decisa a riscattare un'annata caratterizzata da troppi episodi sfortunati e a conquistare la salvezza. Il passo compiuto grazie al successo autorevole ottenuto in terra emiliana (il quarto in trasferta) è di quelli significativi e conferma la propensione del team a non lasciare nulla alle altre compagini che dovranno giocarsi la permanenza, considerando il 2-0 negli scontri diretti maturato ai danni di Padova, Ozzano e Vicenza.

Dip e compagni hanno approcciato la partita da "all in" con attenzione e lusinghiera applicazione difensiva, prendendo le redini del punteggio fin dall'avvio del secondo quarto: la tripla di Fontana è valsa il primo dei diversi +7 siglati da Bisceglie nel corso del confronto (19-26). Sorretta dal lungo Filippini (16 punti e 8 rimbalzi), Ozzano ha ricucito il gap ma gli ospiti, grazie al canestro pesante di Rodriguez, hanno rimarcato le distanze (28-35 al 16'). Una tendenza replicata anche a ridosso dell'intervallo (35-42) e nel cuore del terzo periodo (45-52 con Tourè a bersaglio). I Lions hanno provato l'ennesimo allungo con Rodriguez sugli scudi (due bombe consecutive) e Rubinetti per il +11 (52-63) ma il collettivo di coach Conti, trascinato da Abega (17 punti), ha raschiato il fondo del barile rispondendo con un break di 14-2, trovando perciò il 66-65 a sei minuti dal termine. I viaggianti, nella fase più calda della contesa, hanno tirato fuori gli artigli: Chiti e Chessari i protagonisti in fase realizzativa di una progressione inarrestabile, marchiata a fuoco da Rubinetti, implacabile dal perimetro per il +16 (69-85). Un'affermazione netta e meritata che, incrociata ai risultati giunti dagli altri campi, ha materializzato il miglior scenario possibile per i nerazzurri. Tre vittorie a spese di Vicenza consentirebbero di festeggiare la salvezza e le prime due partite (giorni e orari da definire) si giocheranno al PalaDolmen. La grande mobilitazione per sostenere i Lions sugli spalti è già cominciata.

OZZANO-LIONS BISCEGLIE 73-86

Ozzano: Bechi 13, Abega 17, Bastone 13, Cortese 9, Filippini 16, Myers 3, Martini 2, Balducci, Terzi. N.e.: Zanasi, Zambianchi. All.: Conti.
Lions Bisceglie: Chessari 18, Chiti 22, Fontana 6, Abati Tourè 4, Dip 4, Rodriguez Suppi 19, Rubinetti 11, Divac 2, Cepic. N.e.: Turin. All.: Origlio.
Arbitri: Rezzoagli di Rapallo (Genova) e Manganiello di San Giorgio del Sannio (Benevento).
Parziali: 16-17; 37-42; 58-63.
Note: usciti per cinque falli Cepic, Filippini e Cortese. Tiri da due: Ozzano 20/41, Bisceglie 14/33. Tiri da tre: Ozzano 5/24, Bisceglie 12/33. Tiri liberi: Ozzano 18/26, Bisceglie 22/28. Rimbalzi: Ozzano 46, Bisceglie 39. Assist: Ozzano 12, Bisceglie 18.

CLASSIFICA

Liofilchem Roseto, Tecnoswitch Ruvo 50; General Contractor Jesi 48; Rucker San Vendemiano 46; Ristopro Fabriano 44; Gemini Mestre 40; Blacks Faenza 38; Andrea Costa Imola 36; Allianz Pazienza San Severo 34; OraSì Ravenna, Virtus Imola, 30; LuxArm Lumezzane, LUX Chieti 28; Lions Bisceglie, Pallacanestro Virtus Padova, Logimatic Group Ozzano 24; Civitus Allianz Vicenza 22; CJ Basket Taranto 12.
Altri contenuti a tema
Domenica e lunedì al PalaDolmen la Final Four di Coppa Puglia Under 17 Eccellenza Domenica e lunedì al PalaDolmen la Final Four di Coppa Puglia Under 17 Eccellenza In campo i padroni di casa dei Lions Bisceglie, Molfetta Ballers, Action Now! Monopoli e New Basket Lecce
La Biotec Bisceglie fa sua anche gara 3 e guadagna la salvezza La Biotec Bisceglie fa sua anche gara 3 e guadagna la salvezza I nerazzurri piazzano il colpo decisivo e centrano l’agognato obiettivo
Biotec Bisceglie, match point salvezza Biotec Bisceglie, match point salvezza Nerazzurri sul parquet di Vicenza per gara3 del primo turno playout
La Biotec Bisceglie strappa anche gara2 dei playout e avvicina il traguardo salvezza La Biotec Bisceglie strappa anche gara2 dei playout e avvicina il traguardo salvezza Il team nerazzurro, privo di Rubinetti e Divac, piega Vicenza con una prestazione maiuscola. Necessaria un’altra vittoria per restare in B Nazionale
La Biotec Bisceglie fa sua gara1 dei playout La Biotec Bisceglie fa sua gara1 dei playout I nerazzurri superano Vicenza davanti ad un PalaDolmen gremito. Saranno di nuovo in campo mercoledì 1° maggio alle 18:30
L’operazione salvezza della Biotec Bisceglie comincia lunedì 29 con gara1 al PalaDolmen L’operazione salvezza della Biotec Bisceglie comincia lunedì 29 con gara1 al PalaDolmen I nerazzurri affrontano Vicenza nei playout. Ingresso gratuito sugli spalti e grande mobilitazione per sostenere la squadra di coach Origlio
Biotec main sponsor dei Lions Bisceglie per i playout Biotec main sponsor dei Lions Bisceglie per i playout L’azienda con sede a Molfetta sarà al fianco del team nerazzurro nella fase conclusiva della stagione
I Lions Bisceglie si rafforzano per i playout con il giovane talento Matej Petrovic I Lions Bisceglie si rafforzano per i playout con il giovane talento Matej Petrovic Ufficializzato il calendario della serie con Vicenza: ingresso gratuito per le gare del PalaDolmen
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.