Don Uva Calcio
Don Uva Calcio
Calcio

Il Don Uva piega la Virtus Molfetta e torna a +5 sullo Sporting Apricena

Nella ripresa Cataldo e Pisani firmano la tredicesima affermazione biscegliese

Sospiro di sollievo e ritorno alla vittoria per il Don Uva. La formazione del trainer Angelo Carlucci si è imposta di misura (2-1) sulla Virtus Molfetta nella gara valida per la diciannovesima giornata del girone A di Prima categoria, issandosi a 40 punti in graduatoria, cinque in più rispetto allo Sporting Apricena, diretta inseguitrice sconfitta 1-0 sul campo dell'Atletico Acquaviva.

Il tecnico biancogiallo ha fatto debuttare due giocatori classe 2000: il portiere Mauro Cassanelli e il centrocampista Donato Torchetti. Primo tempo privo di emozioni. Più propositivi i biancorossi di mister Nico Mininni che, però, non hanno impensierito il pacchetto arretrato biscegliese.

I padroni di casa hanno sbloccato il risultato al 47°: su punizione di Mattia Pasculli, Cataldo, tutto solo, ha sfiorato la sfera di testa, ingannando l'incolpevole Caputi. All'81° tap-in vincente di Pisani per il raddoppio del Don Uva sugli sviluppi di un'azione rocambolesca: cross di Mattia Pasculli su cui Foday Trawally ha impattato di testa; la palla è terminata sul ginocchio di Todisco e il numero otto biancogiallo è stato lesto a raccogliere e a depositare in rete. Sul finale di gara gli sforzi dei viaggianti sono stati premiati con la rete realizzata da Palermo con un tiro dalla distanza.

Domenica 18 febbraio è in programma il big match in casa dello Sporting Apricena: un'opportunità ghiotta per allungare ulteriormente in classifica e mettere una seria ipoteca sulla promozione.

DON UVA BISCEGLIE-VIRTUS MOLFETTA 2-1

Don Uva Bisceglie: Cassanelli, Colangelo, Mastrapasqua (dall'87° Brunetta), Tortora, Cataldo, Porcelli, Sallustio (dal 46° Torchetti), Pisani, Sergio De Cillis S. (dall'85° Bellifemine), Pasculli, Trawally. Allenatore: Angelo Carlucci. A disposizione: Roberto Troilo, Simone, Camporeale, Emanuele Troilo, Bellifemine, Torchetti.
Virtus Molfetta: Caputi, Germinario (dal 69° Beefnah), Dipinto, Porcelli, Todisco, Porta, Palermo, K. Demaj (dal 37° A. Demaj), De Cesare, De Gennaro (dal 78° Fiorentino), Binetti (dal 61° Mininni). Allenatore: Nico Mininni. A disposizione: Floro, Salamina, Turtur.
Arbitro: Grilli di Foggia.
Reti: 47° Cataldo, 81° Pisani, 88° Palermo.
  • Don Uva Bisceglie
  • Angelo Carlucci
  • Prima categoria
  • Sporting Apricena
  • Virtus Molfetta
Altri contenuti a tema
Il Don Uva torna in Promozione Il Don Uva torna in Promozione Terzo salto di categoria consecutivo per la società biancogialla
Don Uva, festa promozione rinviata Don Uva, festa promozione rinviata Biancogialli fermati sul pari casalingo dalla Virtus Andria. Decisivo l'ultimo turno: sarà sufficiente un pari a Stornarella
La famiglia Don Uva è pronta per vivere una domenica memorabile La famiglia Don Uva è pronta per vivere una domenica memorabile Prima dell'inizio del match con la Virtus Andria la consegna di una maglia ai dirigenti di Universo Salute
Don Uva, spallata decisiva. Basta un'altra vittoria per la Promozione Don Uva, spallata decisiva. Basta un'altra vittoria per la Promozione I biancogialli si sono imposti a Manfredonia approfittando dello stop dello Sporting Apricena a Bitetto e portando a 5 lunghezze il vantaggio sui dauni a due giornate dal termine
Don Uva, un altro passo verso la Promozione Don Uva, un altro passo verso la Promozione Un gol di Foday Trawally è sufficiente ai biancogialli per spuntarla nel derby col Borgorosso
Don Uva di misura, distanze immutate in vetta Don Uva di misura, distanze immutate in vetta Un gol di Sergio De Cillis vale il successo sul campo del Trinitapoli
Rush finale verso la Promozione, il Don Uva non può più sbagliare Rush finale verso la Promozione, il Don Uva non può più sbagliare Biancogialli domenica a Trinitapoli, lo Sporting Apricena sul terreno del fanalino di coda Giovinazzo
Il Don Uva cade in piedi Il Don Uva cade in piedi Biancogialli sconfitti in casa dal Bitetto ma lo Sporting Apricena non va oltre il pari e manca l'aggancio al vertice
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.