Sergio Quercia. <span>Foto Marcello Papagni</span>
Sergio Quercia. Foto Marcello Papagni
Calcio

Sergio Quercia lascia l'Unione Calcio Bisceglie

La gratitudine del club azzurro: «Nove anni di grandi soddisfazioni»

Il preparatore atletico e collaboratore tecnico Sergio Quercia ha comunicato la scelta di non proseguire la sua avventura nei ranghi dell'Unione Calcio Bisceglie nella stagione agonistica 2023-2024. Il club azzzurro ha preso atto della decisione con una nota nella quale è stato rimarcato il percorso compiuto in 9 anni: «Legati da profondo affetto e stima nei confronti del professionista, che ha sempre tenuto un comportamento esemplare sia nel ruolo di calciatore che nelle vesti successive di preparatore, assecondiamo la volontà di Sergio di confrontarsi con altre sfide».

Quercia ha conseguito, pochi mesi fa, il titolo di abilitazione Figc di preparatore atletico al centro tecnico federale di Coverciano.

«La proprietà e la dirigenza tutta ringraziano sinceramente Sergio, in azzurro dalla stagione 2014/2015 nelle vesti di preparatore del settore giovanile e dal 2015/2016 in campo da calciatore, per la professionalità, la disponibilità, le soddisfazioni e i risultati raggiunti insieme in questi 9 anni» è quanto riportato ina una nota della società.

«Tantissimi sono i ricordi indelebili che legano, e legheranno per sempre, Sergio al team azzurro e ogni singolo componente, presente e passato, del sodalizio azzurro desidera ringraziarlo per la passione con cui ha affrontato ogni giorno nella nostra famiglia.
Al professor Quercia gli auspici ed auguri per un futuro roseo e che l'Unione, sia stata la palestra ed un trampolino, per una carriera da preparatore atletico di caratura professionistica».

Nei prossimi giorni saranno rivelate le prime novità sul fronte tecnico per la formazione che parteciperà al prossimo campionato regionale di Eccellenza.
  • Unione Bisceglie
  • Eccellenza
Altri contenuti a tema
Unione Calcio, in organico un nuovo difensore argentino Unione Calcio, in organico un nuovo difensore argentino Il direttore generale Pedone: «Con lui puntelliamo ulteriormente la solidità della nostra difesa »
L’Unione Calcio Bisceglie andrà a ritmo di tango con Thiago Muñoz L’Unione Calcio Bisceglie andrà a ritmo di tango con Thiago Muñoz La dirigenza azzurra si è assicurata le prestazioni del centrocampista italo-argentino Thiago Lucas Muñoz per la stagione 2024/2025
L’Unione Calcio Bisceglie mette a segno due colpi ispanici L’Unione Calcio Bisceglie mette a segno due colpi ispanici Gli spagnoli Alejandro Lutzardo e Adrián Alberto Luis vestiranno la maglia azzurra nella prossima stagione
Unione Calcio Bisceglie: Roberto Storelli confermato direttore sportivo Unione Calcio Bisceglie: Roberto Storelli confermato direttore sportivo La dirigenza azzurra è lieta di comunicare la conferma del dirigente biscegliese a responsabile del mercato per la prossima stagione
Eccellenza, Luigi Zinetti resta all'Unione Calcio Bisceglie Eccellenza, Luigi Zinetti resta all'Unione Calcio Bisceglie Il numero 10 coratino: «Felice di continuare con l’Unione»
Unione Calcio Bisceglie: confermati i due under Cirulli e Dell’Olio Unione Calcio Bisceglie: confermati i due under Cirulli e Dell’Olio Ancora una stagione in azzurro per i due classe 2005
Unione Calcio Bisceglie, confermati Gabriele Monopoli e Roberto Farinola Unione Calcio Bisceglie, confermati Gabriele Monopoli e Roberto Farinola Continua il lavoro per allestire una rosa competitiva in vista della nuova stagione
Due conferme di spessore ed esperienza per l'Unione Calcio Bisceglie Due conferme di spessore ed esperienza per l'Unione Calcio Bisceglie Giuseppe Andriano e Sebastiano Binetti vestiranno la maglia azzurra anche nella prossima stagione
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.