La pistola e le munizioni sequestrate
La pistola e le munizioni sequestrate
Cronaca

73enne bloccato dai Carabinieri sulla Ruvo-Bisceglie con un revolver nell'auto

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato posto agli arresti domiciliari

Elezioni Regionali 2020
I Carabinieri della stazione di Ruvo di Puglia, guidati dal maresciallo maggiore Felice Cimadomo - che ha assunto il comando dopo aver prestato servizio per oltre vent'anni a Bisceglie - hanno bloccato un 73enne a bordo della sua autovettura sulla strada provinciale 85, nei pressi della rotatoria Ruvo-Corato-Bisceglie, durante controlli del territorio finalizzati anche al contenimento dell'emergenza sanitaria Covid-19 e al rispetto delle restrizione previste dal decreto del 9 marzo 2020.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, si è mostrato subito insofferente al controllo e notevolmente preoccupato. I militari dell'Arma hanno effettuato una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo una pistola, un revolver calibro 38 con all'interno 5 cartucce, perfettamente funzionante.

La successiva perquisizione eseguita nell'abitazione dell'uomo ha portato al rinvenimento e quindi al sequestro di ulteriori 700 munizioni di vario calibro e marca. Il 73enne è stato quindi sottoposto alla misura degli arresti domiciliari su disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Inchiesta Dda, Carabiniere residente a Bisceglie ai domiciliari Inchiesta Dda, Carabiniere residente a Bisceglie ai domiciliari L'uomo di 54 anni è accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese
Non ce l'ha fatta il 30enne coinvolto nell'incidente di via della libertà Non ce l'ha fatta il 30enne coinvolto nell'incidente di via della libertà Il ragazzo è deceduto a seguito dei traumi riportati. I Carabinieri indagano per omicidio stradale
Auto rubata a Bisceglie recuperata dai Carabinieri Auto rubata a Bisceglie recuperata dai Carabinieri I militari di San Ferdinando, intervenuti in agro tra Barletta e Trinitapoli, hanno impedito la cannibalizzazione del veicolo
Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il militare (come gli altre tre coinvolti nell'inchiesta) si è avvalso della facoltà di non rispondere nell'interrogatorio di garanzia
Lunedì l'interrogatorio di garanzia per il carabiniere biscegliese arrestato Lunedì l'interrogatorio di garanzia per il carabiniere biscegliese arrestato Il militare è rinchiuso nel carcere militare di Santa Maria Capua a Vetere
Soldi e regali dal clan in cambio di informazioni, accuse pesanti per il carabiniere biscegliese Soldi e regali dal clan in cambio di informazioni, accuse pesanti per il carabiniere biscegliese Secondo gli inquirenti avrebbe ottenuto - in concorso con un collega molfettese - favori e beni per circa 400 mila euro
Arrestato carabiniere biscegliese in servizio a Giovinazzo Arrestato carabiniere biscegliese in servizio a Giovinazzo È accusato di collusione con appartenenti al clan mafioso Di Cosola
Reati in calo, -31% tra Bat e Area Metropolitana di Bari Reati in calo, -31% tra Bat e Area Metropolitana di Bari Il rapporto del Comando Provinciale dei Carabinieri: diminuiscono furti d'auto e in appartamento
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.