Andrea Iacomini alle Vecchie Segherie. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Andrea Iacomini alle Vecchie Segherie. Foto Cristina Scarasciullo
Spettacoli

Andrea Iacomini alle Vecchie Segherie di Bisceglie per raccontare le emergenze umanitarie dei nostri giorni

Il portavoce UNICEF: «Bisceglie è uno spaccato di questo Paese che mi fa ben sperare per il futuro»

Solo posti in piedi per seguire l'incontro "A casa loro - Bambini ed emergenze nel mondo" tema che Andrea Iacomini, portavoce italiano presso l'UNICEF, sta portando in giro per l'Italia e che martedì 8 maggio ha fatto tappa al Bookstore Mondadori delle Vecchie Segherie. Moderato dalla giovane studentessa biscegliese Fabiola Papagni, Iacomini ha parlato tra le altre cose dello Ius Soli e del perché abbia definito l'ennesimo rinvio dell'approvazione del disegno di legge un gesto incivile.

L'evento ha coinciso con la conclusione dell'attività di alternanza scuola-lavoro portata avanti dagli studenti della 3ªA del liceo scientifico "Leonardo da Vinci" presso la "sQuola Garibaldi". Il portavoce si è complimentato con gli studenti e i docenti che hanno reso possibile questa collaborazione, spiegando che suo modo di vedere è questo il modo giusto per raggiungere l'integrazione che porterebbe giovamento a tutti.

Iacomini ha anche spiegato al suo pubblico quanto sia difficile il ruolo del portavoce, che quotidianamente si scontra con l'indifferenza delle testate rispetto a temi che invece sarebbero di interesse comune. «Le pagine dei nostri quotidiani sono invase dai turbamenti dei nostri politici piuttosto che parlare di temi che ci dovrebbero interessare sul serio». Si tratta però di un problema che riguarda molto da vicino i media italiani, che al contrario di molte testate estere dedicano poco spazio a queste tematiche: «Vi chiedo solo di non essere indifferenti, perché l'indifferenza è un crimine contro l'umanità» ha concluso.
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
  • Squola Garibaldi
  • liceo scientifico Leonardo da Vinci
  • Andrea Iacomini
  • Unicef Italia
  • portavoce Unicef Italia
Altri contenuti a tema
Rossella Pompilio presenta il libro "Battiti per Gabriella" martedì 28 maggio Rossella Pompilio presenta il libro "Battiti per Gabriella" Vecchie Segherie Mastrototaro
Elvira Serra presenta il libro "Le stelle di capo gelsomino" venerdì 24 maggio Elvira Serra presenta il libro "Le stelle di capo gelsomino" Vecchie Segherie Mastrototaro
Giulio Perrone presenta il libro "L'amore finché resta" giovedì 23 maggio Giulio Perrone presenta il libro "L'amore finché resta" Vecchie Segherie Mastrototaro
Debutto di "Le relazioni pericolose" con Gianluigi Belsito Da giovedì 6 giugno Debutto di "Le relazioni pericolose" con Gianluigi Belsito Vecchie Segherie Mastrototaro
Donazione di sangue degli studenti del liceo "da Vinci" Donazione di sangue degli studenti del liceo "da Vinci" In 37 hanno risposto all'appello della sezione Avis
"In viaggio con la banda", ultimo appuntamento alle Vecchie Segherie Mastrototaro "In viaggio con la banda", ultimo appuntamento alle Vecchie Segherie Mastrototaro L'orchestra da camera Toto Corde eseguirà musiche da film
Teatro del Viaggio e Nuova Accademia Orfeo portano in scena "Le relazioni pericolose" Teatro del Viaggio e Nuova Accademia Orfeo portano in scena "Le relazioni pericolose" Giovedì 6 e venerdì 7 giugno alle Vecchie Segherie Mastrototaro
1 L'ex ministro Padoan alle Vecchie Segherie Mastrototaro L'ex ministro Padoan alle Vecchie Segherie Mastrototaro Le riflessioni sull'esperienza di governo e l'analisi della situazione attuale nel libro "Il sentiero stretto... e oltre"
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.