Bandiera dell'Anpi
Bandiera dell'Anpi
Associazioni

Anpi, grande successo della "Pastasciutta antifascista" nella Bat

Il bilancio dei presidenti Antonello Rustico e Roberto Tarantino

Successo per la terza edizione della "Pastasciutta antifascista" a Barletta, promossa da Anpi Bat, ambulatorio popolare, la Cgil e Barletta Sportiva. Più di 150 i protagonisti della grande festa il 25 luglio, che nel "lontano" 1943 segnò il festeggiamento per la caduta del fascismo. La serata si è tenuta al "Friedrich II", che ha permesso di devolvere il ricavato all'ambulatorio popolare di Barletta.

Durante l'evento Pasquale Caputo, tornato dal lungo viaggio "sulle orme di mio Padre", ha ricevuto dal presidente Giuseppe Schiavone la tessera amico dell'associazione come segno di riconoscimento «per aver riportato alla memoria della cittadinanza provinciale ciò che furono gli Internati Militari Italiani, che per primi dissero di "No" alla Repubblica di Salò e alle lusinghe dei soldati tedeschi, ma scelsero il confinamento nei Lager, a costo di tanti sacrifici e qualcuno anche della propria vita». Hanno partecipato anche due gruppi di scolaresche provenienti dalla Bulgaria e Romania (progetto Erasmus), che si sono esibite in danze tipiche dei loro rispettivi paesi.

Antonello Rustico e Roberto Tarantino (Anpi Bat), il presidente dell'ambulatorio popolare Cosimo Matteucci e Tonino Rizzi del direttivo Cgil hanno tracciato un bilancio soddisfacente: «Importante sottolineare la crescita che, anno dopo anno, assume il momento della "Pastasciutta antifascista", la quale unisce generazioni di donne e uomini con l'unico intento di ricordare la caduta del fascismo e col grande sogno di una società solidale e pacificata» hanno spiegato.
  • Provincia Bat
  • Anpi Bat
  • Anpi
Altri contenuti a tema
"Settimana nazionale di Protezione Civile", incontro per definire le iniziative sul territorio "Settimana nazionale di Protezione Civile", incontro per definire le iniziative sul territorio Anche i Comuni e la provincia Bat hanno preso parte alla riunione
Mafie nella Bat, il procuratore Nitti: «Clan aperturisti e tolleranti» Mafie nella Bat, il procuratore Nitti: «Clan aperturisti e tolleranti» «Non c'è controllo esclusivo del territorio»
Arpal, 380 lavoratori ricercati dalle imprese nella Bat Arpal, 380 lavoratori ricercati dalle imprese nella Bat Registrati 127 annunci attivi nell'ultimo report
Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Circa 10 mila persone hanno effettuato la quarta dose
4 «Barletta unico capoluogo Bat», si torna a discutere su un ricorso che pende al Consiglio di Stato «Barletta unico capoluogo Bat», si torna a discutere su un ricorso che pende al Consiglio di Stato L'obiettivo del comitato promotore è la cancellazione dello status di capoluogo assegnato ad Andria e Trani
Vaiolo delle scimmie, primo caso nella Bat: è ricoverato a Bisceglie Vaiolo delle scimmie, primo caso nella Bat: è ricoverato a Bisceglie Il giovane ha accusato alcuni sintomi dopo un viaggio in Marocco
Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme «Com'è possibile affrontare con serenità il nuovo anno?»
Prefettura, cambio al vertice nella Bat: le nuove nomine Prefettura, cambio al vertice nella Bat: le nuove nomine Maurizio Valiante si sposterà nella sede di Foggia
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.