Farmaci
Farmaci
Attualità

Attivata la distribuzione diretta di farmaci alla dimissione o dopo visita ambulatoriale

Nella prima fase saranno fornite albumina ed eparina. Delle Donne: «In seguito potremo inserire altri principi attivi»

È stato attivato anche all'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie il servizio di distribuzione diretta dei farmaci alla dimissione da ricovero o dopo visita ambulatoriale: i pazienti riceveranno quantitativi di principi attivi albumina ed eparina tali da garantire il primo ciclo di terapia per un massimo di 30 giorni. La dispensazione avverrà anche al "Bonomo" di Andria, al "Dimiccoli" di Barletta e nei distretti socio-sanitari di Andria, Canosa, Barletta e Trani-Bisceglie.

La prescrizione sarà effettuata alla dimissione o al termine di una visita specialistica: l'accesso alle farmacie per il ritiro dei medicinali sarà effettuato da personale della unità operativa e non direttamente dai pazienti, in un arco temporale compreso dal lunedì al sabato negli ospedali e dal lunedì al venerdì nei distretti.

«Si tratta di un servizio utile al cittadino che può accedere al primo ciclo di terapia senza necessità di andare dal proprio medico di famiglia e poi in farmacia» ha dichiarato Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario dell'Asl Bt. «In questa prima fase distribuiremo su richiesta albumina ed eparina a basso peso molecolare ma sicuramente in fasi successive, verificati gli andamenti della procedura, potremo inserire altri importanti principi attivi nell'elenco dei farmaci in distribuzione diretta» ha spiegato.

«Siamo certi che questo servizio sarà particolarmente gradito dai pazienti e dai loro familiari perché subito dopo il ricovero o dopo una visita ambulatoriale avranno a disposizione la terapia prescritta. Ringrazio il dipartimento farmaceutico diretto da Domenica Ancona, per aver organizzato questo importante servizio grazie alla collaborazione delle farmacie ospedaliere e territoriali» ha concluso Delle Donne.
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
  • farmaci
Altri contenuti a tema
13 positivi al Covid deceduti nelle ultime ore in Puglia 13 positivi al Covid deceduti nelle ultime ore in Puglia 796 contagiati costretti alle cure ospedaliere
La protesta degli studenti del "da Vinci": «Ci tolgono la palestra ma l'hub è sempre chiuso» La protesta degli studenti del "da Vinci": «Ci tolgono la palestra ma l'hub è sempre chiuso» I rappresentanti: «Nonostante le promesse di realizzare 1000 vaccinazioni al giorno la struttura è stata aperta solo per 9 ore in 7 giorni»
«No all'hub nella nostra palestra», sit-in dei liceali «No all'hub nella nostra palestra», sit-in dei liceali Oltre 500 studenti sarebbero pronti a scioperare venerdì per protesta contro la decisione
Covid in Puglia, attualmente positivi in crescita Covid in Puglia, attualmente positivi in crescita Oltre 8 mila casi e 4202 negativizzati registrati nelle ultime ore
Sospesi 17 medici nella Bat, non erano in regola con l'obbligo vaccinale Sospesi 17 medici nella Bat, non erano in regola con l'obbligo vaccinale I controlli, affidati dalle normative all'Ordine professionale, hanno dato un riscontro inferiore all'1% del totale degli iscritti
Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Scendono a 61 i posti attualmente occupati nelle terapie intensive. Altri 15 decessi registrati
«Un grazie al personale degli ospedali di Bisceglie e Andria» «Un grazie al personale degli ospedali di Bisceglie e Andria» La testimonianza di Franco Sansonna, ex consigliere comunale andriese. Un invito alla massima fiducia nei confronti della sanità del territorio
Vaccinazioni pediatriche, appuntamento per le seconde dosi Vaccinazioni pediatriche, appuntamento per le seconde dosi Somministrazioni in programma al tensostatico del liceo "da Vinci"
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.