Chef Rubio
Chef Rubio
Spettacoli

Chef Rubio a Bisceglie, in onda la puntata del suo È uno sporco lavoro

Il popolare personaggio televisivo ha trascorso una giornata insieme ai dipendenti del Consorzio Ambiente 2.0

Nella vita di tutti i giorni ad ogni superficie pulita ne corrisponde una sporca. Ogni momento comodo, tirato a lucido della nostra giornata, diventa un momento lurido di qualcun altro.
"È uno sporco lavoro", quello che Chef Rubio documenta, girando l'italia a caccia dei lavori più estremi, faticosi, alle volte anche pericolosi.

Alle sua seconda stagione, il format omonimo prodotto da DMax (canale 52) racconta storie vere di persone comuni, che si sporcano le mani ogni giorno per portare il pane a casa. Sei appuntamenti, dalla Sicilia alla Val D'Aosta a bordo dei mezzi più strani, sui luoghi di lavoro meno conosciuti.

In onda vanno storie come quella di Linò, che Chef Rubio ha incontrato a Bisceglie nella seconda metà di ottobre.

Nello stralcio della puntata, parte dell'inchiesta sul lavoro di un gestore dell'igiene urbana cui è affidato l'arduo compito di ripulire ogni giorno la città, Chef Rubio, dopo aver partecipato alle operazioni di raccolta e stoccaggio dei rifiuti, alla suddivisione della plastica e all'individuazione dei cartoni, ha sfidato Linò (Pasquale Gentile, meccanico manutentore dei mezzi per il Consorzio Ambiente 2.0), invitandolo a una singolare "pesca" al rifiuto. In palio, nel caso riuscisse a recuperare una tazzina con il ragno (la gru utilizzata per il sollevamento dei rifiuti ingombranti), una squisita cena firmata Gabriele Rubini.

Linò, forse imbarazzato dalla presenza delle telecamere, ha perso la scommessa. Lo chef, secondo gli accordi presi, si è goduto un succulento pasto a base di pesce fresco e cozze locali presso il ristorante Beverly.
  • Ambiente 2.0
  • Chef Rubio
  • È uno sporco lavoro
Altri contenuti a tema
Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Esercenti commerciali e cittadini sempre più stanchi di vedere le strade ridotte a un immondezzaio
Igiene urbana, Spina: «Altra gentile concessione di Angarano ad Ambiente 2.0» Igiene urbana, Spina: «Altra gentile concessione di Angarano ad Ambiente 2.0» «Oggi si spende di più e non si erogano i servizi delle isole ecologiche mobili e della green card»
Isole ecologiche mobili anche 25 aprile e 1° maggio Isole ecologiche mobili anche 25 aprile e 1° maggio Il Consorzio Ambiente 2.0 ha confermato le misure straordinarie già adottate a Pasquetta
Consiglio: «I dipendenti dell'igiene urbana saranno protetti» Consiglio: «I dipendenti dell'igiene urbana saranno protetti» Il vicesindaco rassicura: «Il servizio proseguirà regolarmente». E attacca «i signori che vivono sull'albo pretorio»
I mezzi di "Fai la differenza" per le strade della zona 167 I mezzi di "Fai la differenza" per le strade della zona 167 Sabato l'intervento di pulizia straordinaria del quartiere
Prosegue il progetto "Fai la differenza" con la pulizia straordinaria della zona 2 Prosegue il progetto "Fai la differenza" con la pulizia straordinaria della zona 2 L'elenco delle strade interessate dagli interventi di giovedì 19 luglio
Parte mercoledì 18 luglio l'iniziativa “Fai la differenza” Parte mercoledì 18 luglio l'iniziativa “Fai la differenza” Operazione di pulizia straordinaria su tutto il territorio urbano
Servizio igiene urbana: cancellata l'interdittiva antimafia a Camassambiente Servizio igiene urbana: cancellata l'interdittiva antimafia a Camassambiente Situazione sempre più complicata: tre società per un appalto
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.