Chiara Tagliaferri
Chiara Tagliaferri
Cultura

Chiara Tagliaferri ospite delle Vecchie Segherie Mastrototaro

Appuntamento venerdì 27 maggio

Venerdì 27 maggio alle ore 19 Chiara Tagliaferri sarà ospite delle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie per presentare il libro "Strega comanda colore" (Mondadori), accompagnata da Giorgia Antonelli.

La trama dell'opera: «Tutto comincia nella provincia più dimenticata della Bassa Padana, dove una nonna feroce tiene in scacco la famiglia a colpi di umiliazioni e crudeltà. Il denaro per lei è potere, e il potere è controllo. La nipote, protagonista di questa storia, a cinque anni dice a sua madre: «Quando la nonna Viviana muore ballerò sulla sua tomba con delle scarpe rosse». La madre si sente in colpa: «Come ti ho passato tutto questo? Dal sangue?». Due battute che sono l'esempio dello stile che incendia la pagina. Il sound di un esordio infuocato dai colori della cattiveria, per cui Chiara Tagliaferri ha orecchio assoluto. E il talento letterario di riprodurla attraverso personaggi femminili memorabili: la nonna, la madre, la sorella, se stessa. Strega comanda colore è un romanzo che sabota l'ipocrisia, è la storia di una ragazza che si oppone alla maledizione che la vita le ha scagliato addosso. Tra violenza, risentimento, la protagonista cresce affamata: vuole l'amore, vuole la bellezza ma vuole ancora di più i soldi. Per liberare chi ama, costruisce pazientemente la sua vendetta. E poi scappa: dalla pianura piena di nebbia arriva in una Roma piena di luce. Sprovvista di tutto, ma determinata a spogliare chiunque di ciò che lei desidera. Rubare agli altri per dare a se stessa diventa il suo vero lavoro. Per riuscirci inganna, mistifica, si scopre bravissima ad accalappiare fidanzati ricchi che tentano inutilmente di colmare le sue voragini. Intanto mente moltissimo, a tutti. Fino a che incontrerà l'unica persona capace di renderla vulnerabile. Una saga familiare luminosa e scellerata, la storia di un'emancipazione che passa attraverso il sangue, l'epopea di una ragazza che impara dal niente un alfabeto emotivo e che si salva anche grazie alla possibilità di un grande amore. Una storia di streghe. Finalmente».

Ingresso gratuito: per informazioni contattare lo 0808091021 o scrivere alla mail info@vecchiesegherie.it.
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
Altri contenuti a tema
"Non farcela come stile di vita", lunedì la presentazione alle Vecchie Segherie Mastrototaro "Non farcela come stile di vita", lunedì la presentazione alle Vecchie Segherie Mastrototaro Incontro con le autrici del dissacrante blog Mammadimerda
Una serata fra libri, degustazioni e musica alle Vecchie Segherie Mastrototaro Una serata fra libri, degustazioni e musica alle Vecchie Segherie Mastrototaro Ospiti della libreria Cristiano Marti e Pasquale Vitagliano
DigithON, è record di domande delle startup DigithON, è record di domande delle startup Boccia: «Rete sempre più fitta»
Bilancio positivo per il "Festival delle Liberazioni" Bilancio positivo per il "Festival delle Liberazioni" Alcune iniziative dell'Anpi si sono tenute alle Vecchie Segherie Mastrototaro
"42 gradi, idee sostenibili": svelati gli ospiti della nuova edizione "42 gradi, idee sostenibili": svelati gli ospiti della nuova edizione La novità assoluta del festival sarà rappresentata da "La classe"
"Tutta colpa di Venere", Leonardo Piccione ospite delle Vecchie Segherie Mastrototaro "Tutta colpa di Venere", Leonardo Piccione ospite delle Vecchie Segherie Mastrototaro Martedì la presentazione del suo nuovo libro
New Chorus protagonista alle Vecchie Segherie Mastrototaro New Chorus protagonista alle Vecchie Segherie Mastrototaro Tanti apprezzamenti per il concerto "Musica oltre i confini", al quale hanno partecipato anche un gruppo di turisti tedeschi
"Festival delle Liberazioni" alle Vecchie Segherie Mastrototaro "Festival delle Liberazioni" alle Vecchie Segherie Mastrototaro Iniziativa organizzata dall'Anpi
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.